‘Festival di Venezia’ Giulia De Lellis e Beatrice Valli, nonostante il trionfo sul red carpet, ricevono numerose critiche che le spingono ad intervenire sui social

‘Festival di Venezia’ Giulia De Lellis e Beatrice Valli, nonostante il trionfo sul red carpet, ricevono numerose critiche che le spingono ad intervenire sui social

beatrice valli e Giulia de lellis

 

Il Festival del Cinema di Venezia sta volgendo al termine e le influencer hanno quasi esaurito le loro sfilate sul red carpet. È tempo già di bilanci ed in particolare Giulia De Lellis e Beatrice Vallipur avendo ricevuto molti consensi, sono state anche criticate per dei comportamenti che non tutti hanno apprezzato.

La prima, come ben sapete, ha deciso di utilizzare un trucco leggero che non ha coperto completamente l’acne di cui  lei soffre da sempre. Giulia con questa scelta voleva essere un esempio di skin positive, infondere coraggio ai ragazzi e ragazze che soffrono del suo stesso problema per piacersi di più. E invece è accaduto che alcuni haters abbiano trovato contraddittorio da parte di lei la scelta fatta a Venezia con il trucco leggero che contrasta con  l’uso abituale su Instagram di filtri e fotoshop. Ecco come l’influencer di Pomezia risponde alle critiche:

Beatrice Valli invece ha avuto la poco felice idea di condividere un meme che la ritrae in un confronto estetico con l’ex ministro Nunzia De Girolamo. La condivisione ha suscitato l’indignazione di molti haters che l’hanno criticata pesantemente e accusata di body shaming:O

E lei ha reagito come avete visto nella galleria sopra.

In conclusione, anche in questa occasione la De Lellis e la Valli sono state al centro di polemiche. Cosa ne pensate?

by emmaforever

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. sumi86il 07/09/2020 18:19

    Per me la DeLellis sperava di suscitare più clamore per la sua pelle.. e invece

  2. Rosaria88il 07/09/2020 18:41

    La de lellis, secondo il mio umilissimo parere, non può essere considerata una paladina perché in primis l’acne non la puoi nascondere nemmeno sotto 10 kg di trucco al massimo infiamma di più, semplicemente doveva andare per lavoro a Venezia e poco poteva farci. I fotografi della mostra non potevano modificare le foto come ha fatto lei con quelle del suo profilo,è dovuta andare con l’acne
    Bea valli ha fatto l’ennesima figura delle sue, e la de Girolamo era più elegante di lei

  3. sumi86il 07/09/2020 19:38

    La Valli è stragnocca e ha classe quindi le perdono tutto. Direi che cmq Damante ha più stile di Gdl a Venezia

  4. Blackil 07/09/2020 20:20

    Ma skin positive di che? Che appena avrà visto gli articoli che la esaltavano, nella sua testa sarà partita la gif di Valeria Marini “Ma chi?”. HAHA HAHA Lei a Venezia con quella faccia ci doveva andare, mica poteva dire “Scusate non vengo perché ho l’acne. E infatti voleva talmente mandare quel messaggio che le foto sono talmente ritoccate che pare finta. Infatti, lei solo in un secondo momento ha cavalcato la questione positive skin.
    A me dispiace perchè da perosona che ha lo stesso problema il viso vuoi o non vuoi è il primo biglietto da visita e il disagio è tanto. Lei se non sbaglio ha fatto anche la cura con aisoskin non capisco come possa stare ancora così. Forse non l’ha seguita come avrebbe dovuto THINKING Ecco forse l’acqua salata e il sole non è stata la sua idea più’ brillante. BRRR BRRR BRRR

    Bea deve ogni giorno aprire un cero per esser così tanto bella. Perché il cervello purtroppo è inversamente proporzionale alla bellezza. Mi dà proprio l’impressione di una un po’ viperetta e in perenne competizione con le altre NOTME

  5. lun44il 07/09/2020 20:21

    Giulia non potendo nascondere la sua pelle ha cercato di trasformare tutto in una messaggio positivo, ci sarà riuscita? Non lo so ma non ha deriso nessuno perché la valli può dire ciò che vuole ma ripostate quella storia è stata una mossa di pessimo gusto perché lei si sente sempre la più bella, la coppia più bella, la famiglia più bella, tutto più bello però non sempre è così , almeno a mio gusto e stavolta quello che ti arriva a casa dopo averli ordinato su Amazon non era la di Girolamo ma lei non mi è piaciuto nessuno dei due vestiti.

  6. Bio2011il 07/09/2020 20:37

    La Valli ha fatto una figura barbina, ha cercato di salvarsi in corner, ma non c’è riuscita ai miei occhi! Giulia, per nascondere l’acne così infiammata avrebbe dovuto usare un cerone e non sarebbe stato bello da vedersi, ma non è “l’eroina” della skin positive che, in tanti, la vogliono far passare!!! Ha questo difetto che impiastricciandosi sempre il viso, anche per lavoro, non migliora, e lì a Venezia non poteva correggere niente altrimenti state certe che avrebbe modificato le foto come fa con ig!!! D’altra parte, pur non essendo un eroina è seguita da molte ragazze e di sicuro questa cosa le conforta, quindi il buon messaggio c’è!!!

  7. barbara76il 07/09/2020 20:46

    Purtroppo non ci arrivano. Nessuna delle due. Ormai sono così abituate a postare e repostare che non si pongono il problema. (Stavolta la Valli).
    Giulia è la regina di photoshop e credo riediti anche le foto del cane.
    Quindi diciamo che ha cercato di trasformare a posteriori una cosa inevitabile (apparire con il viso molto rovinato) in qualcosa di buono per il business.
    Credo che se avesse potuto coprire bene lo avrebbe fatto stavolta come ha fatto in passato.
    Stavolta sinceramente nessuna delle due mi pare abbia fatto qualcosa di così tanto grave. In passato entrambe hanno fatto di peggio STLOMPA

  8. emerenzianail 07/09/2020 21:05

    Ma secondo me si dovrebbe parlare delle cose per quello che sono senza invocare la skin positivity o chissà che altro. H avuto un importante sfogo cutaneo proprio a ridosso del red carpet, capita. Pazienza. E’ un essere umano come tutti. Tutti dicono che il problema sta proprio nel parlarne, perché se la cosa fosse veramente normale non se ne parlerebbe nemmeno. Il problema è che tutti avrebbero commentato poco carinamente le condizioni della sua pelle anche se avesse fatto finta di niente. Perché è così, si notano i difetti, soprattutto quando sei sotto la lente d’ingrandimento. E allora poi è un circolo vizioso, se usi la cosa per mandare un messaggio positivo è sbagliato, se rispondi male a chi ti critica e ti offende pure è sbagliato. Ma in pratica questa gente così esposta come si deve comportare?

    Per quanto riguarda Beatrice, credo semplicemente che nel trambusto del momento, preparati, vestiti, truccati, mascherina, attenzione a quello, attenta a quell’altro, esci dall’hotel, prendi il motoscafo, fai e dici, abbia commesso una leggerezza. Manco l’ha capito che cavolo ha condiviso DENTI 

  9. foreverpaloneil 07/09/2020 21:23

    Allora Beatrice non ci arriva, purtroppo prima di fare delle cose non riflette e quindi prima fa e poi disfa scendendo dalle nuvole dicendo ‘non era mia intenzione’. Già fatto tante altre volte. Attivasse il neurone. Per quanto riguarda Giulia mi dispiace ma non ci sto a farla passare per paladina di skin positivity perché come già detto, le bolle c erano ma non si poteva evitare il red carpet quindi vado e la butto su questo piano. Una che non ha problemi a mostrarsi si mostra molto prima, invece fino a quel momento si copriva con filtri, mascherina e occhiali. Poi dai facciamo passare una come skin positivity una che va a dire dalla d urso che il grasso sulle gambe è brutto. Coerente.

  10. Normail 07/09/2020 21:52

    Ma quindi per essere body positive basta che mi rifaccio tutto e quello che non posso rifarmi/nascondere lo faccio passare come volontario? (rofl)
    Era evidente che non era una mossa voluta, aveva voglia di andare sul Red carpet e ha pensato che anche se avevaa pelle un disastro dopo aurora nessuno le avrebbe fatto storie PECORA
    Ma non ci vedo nulla di male è ma non facciamo passare eroine gente a caso

  11. NERIOil 07/09/2020 22:56

     qui si parla di estetica e di bellezza ( non di comportamento personale )

    onde x cui, sumi: non ti dispiacerà spero ( e se ti dispiace non mi interessa) se fisicamente io preferisco senza alcun dubbio Giulia a Beatrice ( e ancor di piu’ alla sorella Ludovica , che proprio non mi va ) 

    la bellezza di Giulia è ( secondo me ovviamente) evidenziata proprio dal trucco leggero …il suo viso da ragazzetta sbarazzina è  formidabile 

     

  12. NERIOil 07/09/2020 23:02

    sul fatto dei brufoli ritengo ridicolo ( dico proprio ridicolo) santificare Giulia anche per l’acne…per le fans ormai Giulia è paladina di tutto:  la dignità femminile contro il maschio cattivo, la salvaguardia degli animali, lo  skin positive, la donna -coraggio ( x saper perdonare) …e cc. ecc. 

  13. Bio2011il 07/09/2020 23:25

    Comunque il trucco agli eventi non è mai leggero, quelle ragazze mettono base, correttore, fondotinta, cipria blush, illuminante tutto sul viso, poi si truccano occhi e bocca HAHA è fintamente leggero ;) ! In ogni caso usare tutti quei prodotti molto spesso non fa bene a chi ha la pelle perfetta e di certo irrita ancora di più la pelle imperfetta!!!

  14. Rosaria88il 08/09/2020 09:26

    Nerio trucco leggero o pesante quei brufoli non si sarebbero tolti anzi si saranno infiammati di più. Per farli sfiammare non dovrebbe truccarsi proprio e non provare tutti i prodotti che le arrivano sul suo viso. La verità rimane quella doveva fare il red carpet e il suo viso era quello, quindi non è proprio una paladina ma una che voleva girare la cosa a suo favore

  15. lun44il 08/09/2020 10:06

    Rosaria (handshake)
    Ma una classifica degli uomini?

  16. kiriguil 08/09/2020 11:42

    Ma in realtà Giulia era super truccata e tra Beatrice Valli e GDL quella che si mostra più spesso al naturale e in generale usa un trucco più leggero certamente non è la seconda (anche perché sulla pelle la Valli ha bisogno di pochissimo “lavoro”, beata lei!) detto questo penso anch’io che involontariamente sia passata da paladina della skin positivity e ovviamente dopo abbia cavalcato la cosa, ma alla fine apprezzo il messaggio, magari quacosa di buono ci esce…Per quanto riguarda la Valli non va a suo favore il fatto che non sia la prima volta che fa scivoloni del genere, ma penso anch’io che potrebbe essere stato un errore, non tanto per la competizione con l’altra che magari è nella sua indole ma perché mi pare strano da parte sua mettersi contro un brand con cui mi pare abbia lavorato e con cui comunque potrebbe tornare a collaborare

Lascia una risposta