Francesco Totti e Ilary Blasi hanno chiuso la bocca a Fabrizio Corona così

Francesco Totti e Ilary Blasi hanno chiuso la bocca a Fabrizio Corona così

Nelle ultime 72 ore il gossip si è infiammato intorno a Francesco Totti e Ilary Blasi.

Prima lui che rilascia un’intervista al vetriolo contro Ilary (rileggetela QUI).

Poi lei che risponde alle accuse che potete leggere in Non tarda ad arrivare la risposta di Ilary Blasi alle accuse di Francesco Totti.

Infine il terzo incomodo, Fabrizio Corona, che rivela sue verità sconcertanti che alzano un vespaio fotonico,

Fabrizio Corona svela sconcertanti novità sulla separazione fra Francesco Totti e Ilary Blasi

al punto che i due interessati corrono ai ripari e gli fanno scomparire il profilo instagram da dove aveva iniziato a parlare di loro (Fabrizio Corona viene punito per le sue verità su Ilary e Totti).

Secondo voi Fabrizio ha accettato la cosa con calma e pazienza? Fanpage ha raggiunto il suo avvocato storico, Ivano Chiesa, per farsi raccontato cos’è accaduto nelle ultime ore:

Il profilo è stato disabilitato. Mi ha chiesto cosa ne pensassi e ho risposto che Instagram ha rotto le scatole.

In un paese come l’Italia, in cui vige libertà di parola e di espressione, non puoi permetterti di bloccare un sistema di comunicazione, tantomeno senza comunicarlo preventivamente.

Ritengo che sia illegittimo e vedremo cosa fare.

Se ritengono di trovarsi di fronte a pubblicazioni che ledono le linee guida, possono chiudere il profilo. Ma comunque te lo devono dire prima, altrimenti diventa censura. La censura preventiva non è consentita nel nostro ordinamento.

Lo quereleranno di sicuro. Non c’è dubbio, l’ho già messo in preventivo. Anche il fatto che poi censurino. Accade perché è Fabrizio? Non lo so, ma il sospetto mi viene. Far tacere i dissidenti è una roba da Putin.

Lo scriva. Se Fabrizio dice che farà delle rivelazioni a proposito della polemica tra Totti e la sua ex moglie, mi fido di quello che farà. Sempre dando per scontato che lo quereleranno, cosa che gli ho detto.

Andrà avanti attraverso altri canali?

Penso proprio di sì, non credo si farà zittire senza reagire. È un uomo molto intelligente, starà valutando le scelte tattiche da fare. Ma che stia zitto dubito.

Fabrizio è un uomo intelligente, se tutti i miei clienti fossero come lui farei metà della fatica. Mi aiuta a fare i processi, prepara le carte, ci capiamo al volo ed è un uomo di un rispetto e di una affettuosità unica nei confronti del suo difensore.

L’idea che hanno tutti che sia una persona difficile è un’idea sbagliata. È esattamente l’opposto. Conosce il Diritto benissimo, studia, avrebbe potuto laurearsi in qualunque cosa perché ha una particolare velocità di pensiero.

È alla ricerca di canali di comunicazione alternativi?

Credo di sì, lo farà. Non credo si faccia zittire così.

Quindi sicuramente le cose non finiranno qui. Vedremo chi vincerà…

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. binauralil 15/09/2022 16:21

    Instagram non è un servizio pubblico, le regole se le fa come ritiene opportuno l’azienda e se a uno non stanno bene, si può anche non iscrivere a questo o a quel social.

    I social censurano senza avviso le opere d’arte, perché c’è del nudo – magari pure dipinto! – e questo fa tanto chiasso per uno che campa sul gossip e sui problemi altrui? Ma anche meno!

    Questa cantilena poi di tirar fuori la libertà di parola, perché siamo in un Paese democratico, ha stancato: nella libertà non ci sono solo diritti, ma anche doveri, e ogni persona è responsabile di ciò che dice e fa, non esiste che un individuo è libero di dire e fare tutto ciò che gli pare, sempre e comunque.

  2. NERIOil 15/09/2022 16:42

    l’avvocato di Corona ha sbagliato: ha detto che  se tutti i suoi clienti fossero come Corona, lui,farebbe metà della fatica…ebbene ciò è falso!!!

    perchè se tutti i suoi clienti fossero come Corona,  con un curriculum penale di pluri-denunciato e poi in galera prima e agli arresti domicialiari poi  , l’avvocato avrebbe IL DOPPIO di lavoro, non la metà 

  3. leail 15/09/2022 16:48

    Potrebbe mettersi a Parco Sempione con un megafono e raccontare tutto. Io correrei a sentirlo.

Lascia un commento