Intervista a Serena Enardu: “Sono in cura da una psicologa. Pago? Gli errori e le scorrettezze sono stati fatti da entrambi. Solo che io l’ho dimostrato apertamente, lui no…lui sa di che parlo”. Poi la bordata ad Anna Pettinelli

Intervista a Serena Enardu: “Sono in cura da una psicologa. Pago? Gli errori e le scorrettezze sono stati fatti da entrambi. Solo che io l’ho dimostrato apertamente, lui no…lui sa di che parlo”. Poi la bordata ad Anna Pettinelli

serena enardu pago Anna pettinelli

 

 

 

 

 

 

Serena Enardu, dopo i mesi trascorsi dalla sua partecipazione a Temptation Island Vip insieme a Pago, al secolo Pacifico Settembre, decide di raccontare a “Chi” come sta oggi e come procede la sua vita da single e lancia un paio di bordate, una all’ex e una ad Anna Pettinelli, che quasi fanno rabbrividere, giudicate voi:

Domanda. Come sta? Com’è la sua vita senza Pago?

Risposta. «Sto meglio. Ho sofferto e soffro tanto. Questo periodo è complicato. Pian piano sto ricomponendo il puzzle».

D. Un puzzle che però ha distrutto lei, o sbaglio?

R. «Dopo sei anni d’amore la storia con Pago doveva finire. Si è spento l’amore, si è disintegrato il mio equilibrio. Lo ammetto, lui mi manca, ma è giusto che oggi le nostre strade siano separate ».

D. Vi siete visti dopo la trasmissione?

R. «Abbiamo pianto insieme. Abbiamo provato a parlare, ma niente. A un certo punto lui ha alzato un muro per difendersi. Col tempo ci siamo persi. Lui mantiene un rapporto con mio figlio Tommaso, che lo percepisce come un papà. Quando Pago è a Cagliari, si vedono e si sentono. Io invece no. Questa è la verità».

D. Dopo Temptation Island Vip non c’è stato mai un momento di ritorno di fiamma?

R. «No. Nemmeno un bacio. Sono pentita di averlo fatto soffrire, ma sono stata me stessa. Una donna esasperata, sola e spenta. Gli errori e le scorrettezze sono stati fatti da entrambi. Solo che io l’ho dimostrato apertamente, lui no. Questo glielo vorrei dire in faccia, lui sa di che cosa parlo».

D. Da come ne parla sembra ancora una donna innamorata o forse legata…

R. «Sono in cura da una psicologa. Che cosa sono, che cosa voglio oggi, non lo so. Davvero, è un periodo dove la tristezza fa a pugni con attimi di serenità. Per fortuna ho accanto la mia famiglia. Sono stata giudicata in modo crudele, in pochi hanno realmente capito il mio malessere. Però mi assumo le mie responsabilità. Domani chissà che cosa succederà. Questo Natale lo dedico alla persona che amo: mio figlio Tommaso».

D. Che cosa le ha fatto male?

R. «Il non essere compresa. La gravità di quello che stavo vivendo. Hanno vinto la parte ludica, i balletti e il tradimento che non c’è stato con Alessandro (Graziani, il tentatore, ndr). Dietro c’era molto altro. Ma sono sicura che tutte quelle donne che vivono una situazione di “trascinamento” in amore, mi abbiano capito. E lo so perché molte di loro mi hanno scritto in privato, raccontando di quanto vivano soffocate dentro una storia, senza riuscire a uscirne».

D. E se Pago dovesse tornare?

R. (Sospira) «Le dico la verità: non so che cosa rispondere».

D. Anna Pettinelli ha detto a “Chi” che lei viveva nel villaggio come Alice nel Paese delle meraviglie. Ha più sentito Anna?

R. «La inviterei a non parlare di me. E se proprio vuole parlare, sarebbe meglio che pensasse al suo, di “paese”, dove si potrebbero scoprire altre meraviglie».

D. In che senso?

R. «Io ho mostrato tutta me stessa, giusta o sbagliata, dinanzi alle telecamere. Lei, invece, non è stata se stessa».

D. Che cosa vorrebbe sotto l’albero di Natale?

R. «Che mio papà Giorgio vincesse la sua lotta contro il brutto male che lo ha colpito. Il resto è risolvibile. Anche l’addio o l’arrivederci con Pago…».

Arrivederci? Non sa cosa rispondere se Pago tornasse da lei? Sono strane le parole di Serena in questa intervista, soprattutto perchè non le si è chiesto apertamente cosa c’è stato tra lei e Alessandro lontani dalle telecamere? Davvero non si sono mai visti? Misteri che continuano ad aleggiare su una storia che in pochi abbiamo capito…forse perchè non siamo soffocate da un amore chissà…

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. foreverpaloneil 11/12/2019 10:24

    E te pareva che ancora una volta non cacciasse critiche su pago. La gente ha criticato il modo in cui si è comportata se ne facesse una ragione. Che poi che senso ha dire ancora queste frasi ‘arrivederci o addio di pago’ se è chiusa e strachiusa? ridicola. Faccio tanti auguri al suo papà invece LOVE

  2. kia87il 11/12/2019 10:56

    Ancora deve capire che il problema non è che sia finita e ha voluto chiudere (che ci sta per carità) il problema è stato il COME l’ha chiusa…poi sta cosa che deve dare sempre le “colpe” agli altri, il “dico non dico” pure con la Pettinelli GRR 

  3. lun44il 11/12/2019 10:57

    Prima di tutto auguri al suo papà LOVE
    Sulla neve questione pago e Alessandro io sono convinta dal primo giorno che non hanno quagliato lei si aspettava altro che non è mai arrivato …adesso che è nella toc magari va dallo stesso psicologo di nilufar che con lei ha fatto miracol

  4. eesperiail 11/12/2019 11:44

    Mah. Non vorrei peccare di presunzione o di superficialità, ma non c’è un’ammissione di responsabilità personale in tutta l’intervista. 

    Continua ad avere un look da teen-ager, forse c’ha anche la testa e probabilmente la maturità….

  5. aldiamail 11/12/2019 12:01

    In bocca al lupo per i problemi di salute del padre. Il percorso psicologico è qualcosa che può risultare utile a chiunque, non deve essere visto solo come espressione di grave malessere, secondo me. Il “problema” di serena, a guardarla da fuori, è che è convinta di essere in credito col mondo. Beata lei…

  6. Boby123il 11/12/2019 12:24

    Quello che fa finta di non capire è che l’essere vere non sempre comporta fare tutto quel che ti pare sapendo di “ferire” chi in quel momento è ancora il tuo compagno, è vera anche la persona che prende coscienza che qualcosa cambia ma si ferma e prima di continuare decide di parlare con lui, proprio per rispetto di se stessa, del compagno e di quello che è stata la storia, il suo essere vera significa essere egoista e fregarsene che è diverso da essere vera. Il pubblico l’ha criticata non perché poteva avere un malessere di coppia ma per come ha cercato di “risolvere” questo malessere e può dire quel che vuole di Pago ma è stato così sincero da ammettere che probabilmente fuori dal quel contesto ha delle colpe anche lui, forse serena quando imparerà ad accettare i suoi limiti e a non volere far credere che la colpa sia sempre degli altri risolverà i suoi problemi interiori che tanto la affliggono e se il figlio nonostante tutto ha piacere di continuare a vedere e sentire Pago, forse così male non era

  7. Boby123il 11/12/2019 12:26

    Su Alessandro la penso come lun

  8. safari92il 11/12/2019 12:26

    Ora non sa che rispondere perchè quell’altro non l’ha voluta. DOH

  9. lun44il 11/12/2019 12:26

    Safari (handshake)

  10. Mi.rosil 11/12/2019 12:39

    Serena non la commento mi fa solo tanta pena…..ma bellissimo leggerti KISS 

    eesperia: Mah. Non vorrei peccare di presunzione o di superficialità, ma non c’è un’ammissione di responsabilità personale in tutta l’intervista. Continua ad avere un look da teen-ager, forse c’ha anche la testa e probabilmente la maturità….

     

  11. Mi.rosil 11/12/2019 12:43

    Pensare che abbiamo seguito 2 meriti imbecilli Giovanni e Serena, ma evidentemente erano ben travestiti, ma non dimenticherò mai alcune di voi con cui ho passato serate indimenticabili 

  12. foreverpaloneil 11/12/2019 12:43

    E io che pensavo che il tentatore fosse quello giusto per fare il fidanzato, portarla da qualche parte, aiutarla in casa, quando è stanca col figlio, quando ha lavorato troppo su ig. Niente HAHA

  13. arymil 11/12/2019 14:39

    Ma questa ha ancora il coraggio di criticare, io ricordo quando al faló parlando con Alessia disse che lei accanto aveva un uomo che tutte vorrebbero e sperava che un certo sentimento, vista la fortuna che le era toccata, si accendesse, ergo secondo me sta donna non è stata mai veramente innamorata di Pago, ora innamorata se lo è stata lo sa lei, però direi che potrebbe pure finirla di fare l’addolorata e l’incompresa

  14. arymil 11/12/2019 14:40

    Forever HAHA HAHA HAHA

  15. uffail 11/12/2019 15:37

    QUEsta signora è di una tristezza infinita.

  16. M.meil 11/12/2019 19:14

    Solo una cosa: auguri al papà,  LOVE 

  17. sumi86il 11/12/2019 21:20

    Lun INCHINO

Lascia una risposta