‘Amici 19’ Il ballerino Javier Rojas offende duramente Maria De Filippi e la produzione ma viene prontamente perdonato: siete d’accordo con la loro decisione?

‘Amici 19’ Il ballerino Javier Rojas offende duramente Maria De Filippi e la produzione ma viene prontamente perdonato: siete d’accordo con la loro decisione?

Javier amici 19

Nella puntata di oggi di Amici 19 abbiamo visto cosa ha deciso la produzione dopo il comportamento ingiustificabile del ballerino cubano Javier RojasCome avrete visto, quest’ultimo è stato ripreso dalla produzione perché si è presentato tardi alle prove, è disordinato e mentre gli parlavano continuava a rimanere seduto e non in piedi come gli altri ragazzi ripresi!  :O

Il cubano a sentire tutte quelle critiche è andato su tutte le furie e ha preparato la sua roba per andarsene. Poi ha inveito contro il talent, dicendo che da esso non escono ballerini importanti, che nessuno dei grandi coreografi lo conosce, che lui ha rinunciato a impegni importanti per una ciofeca del genere!

La cantante Giulia gli chiede se lui vuole incontrare la conduttrice ma lui risponde: ”Maria de che?

Nella puntata di oggi apprendiamo che la produzione, con la maggioranza dei professori, ha deciso di non espellere Javier e dunque dargli un’altra possibilità!

Ma una parte del web è rimasto perplesso: è giusto avere un atteggiamento così morbido nei confronti di questo ballerino così capriccioso e maleducato? La maestra Alessandra Celentano, sempre pronta a rimproverare gli indisciplinati, ha invece voluto che il ballerino non fosse espulso! Gli unici professori contrari sono stati Rudi Zerbi e Stash per i quali questo atteggiamento era imperdonabile!

Javier è talmente talentuoso da doverlo per forza trattenere nella scuola?

E non crea un precedente per altri casi simili che potrebbero ripresentarsi?

Secondo voi Javier andava espulso?

Intanto il cubano su Instagram posta testimonianze di solidarietà ricevute dai suoi fan:

by emmaforever

 

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. lun44il 18/01/2020 15:29

    Non so cosa sia successo, non guardò amici non so più da quanti anni ma essere talentuoso non significa essere maleducato anzi hanno sempre detto che la prima cosa che insegnano è la disciplina ,Anbeta aveva le sue fisse da star (e poteva permetterselo) ma non ricordo sia mai stata maleducata con i professori l’unica volta che si ribellò fu per la sbarra che doveva sssolutamente fare tutti i giorni

  2. safari92il 18/01/2020 15:35

    Per me aveva ragione (a parte la maleducazione, quella ovviamente è ingiustificata) ma le cose che ha detto sono vere. Peró allora la domanda sorge spontanea: che ci stai a fare lì? Vai nelle grosse opportunità che hai rifiutato

  3. Bio2011il 18/01/2020 15:38

    La produzione si crea le regole a proprio piacimento, i professori sono tutti spudoratamente di parte, nessuna obiettività!!! Il programma è questo, dopo se uno vuole esce, fa provini, và all’estero e si crea una carriera, se qualcuno entra nelle simpatie di Maria e company resta come professionista, ha un lavoro, ma cresce relativamente!!! Per me Javier ha esagerato nel dire quelle cose, il rispetto per i professionisti e per il loro lavoro è primario, meritava una punizione!

  4. _comedincantoil 18/01/2020 15:44

    Diciamo che Javier ha la fortuna di essere il preferito di Maria.. prima di farlo uscire gli fa pulire la scuola con la lingua (rofl) ma almeno sembrava seriamente dispiaciuto e magari dimostrerà di essere un po’ meno testa di banana, come ballerino è indubbiamente pazzesco, il migliore dentro la scuola (Y)

  5. eesperiail 18/01/2020 16:07

    Ammetto di essere ricaduta nel trash, attratta da due lunghissime braccia balanchiniane, probabilmente capitate ad Amici per sbaglio ( STLOMPA). 

    Poi sono rimasta sul canale, tentata dalla querelle. Poi mi sono informata sul ballerino, che mi pare decisamente in gamba. 

    In ogni caso, io l’avrei mandato a casa. Scene inaccettabili, anche se il merito delle affermazioni è condivisibile in TOTO, per quanto mi riguarda.  

    Posso capire che un ballerino così bravo, ergo ben spendibile nel mercato internazionale delle compagnie di alto livello, si senta professionalmente calpestato nel partecipare ad un programma dove i professionisti sono meno bravi e preparati e venga trattato come un qualsiasi pischellino di belle speranze. Ma sono più che convinta che il signore, avendo dovuto scegliere fra la compagnia e Amici, abbia scelto fra due lavori. E lavoro implica remunerazione. Ergo il suo lavoro ad Amici sarebbe quello di recitare lo scolaro della scuola, a prescindere se i professionisti sono meglio o peggio di lui ed i coreografi pippe on meno.  

    Se, altrimenti, il signorino ha rinunciato ad un lavoro pensando di andare a imparare chissà cosa, ed è probabilmente rimasto deluso, ha sbagliato valutazione. Si comprenderebbe la sua frustrazione. Ma la si giustifica. 

    L’avrei defenestrato senza appello, magari, consigliandogli uno specialista per imparare a gestire la rabbia.  

    Fossi stata in lui, me ne sarei andato. Meglio passare per arrogante, ma coerente, che vedere la scena pietosa e umiliante di uno che comunque ha parecchi numeri  artistici e piange tutto il tempo come un vitellino da latte. 

    Penso sia stato più umiliante per lui tenerlo che mandarlo fuori. Ma forse, mi ripeto, ci sono dei contratti in ballo (appunto!)….e forse, chissà, delle penali. 

    Sempre ‘ste trasmissioni educative. E pensare che la fanciulla del Tchaikovsky pas de deux non era affatto male….

     

     

     

     

     

  6. Boby123il 18/01/2020 17:10

    Cedo che riguardo la scuola sia in parte vero, ma sappiamo che è un programma TV Dove deve fare prima ascolti quindi i ballerini bravi italiani sicuro non vanno li perché lavorano, mi chiedo visto che lui è oggettivamente già un professionista se ha tutte queste opportunità con grandi compagnie con grandi coreografi è così ricercato come ha voluto far intendere e lui ha questa opinione del programma perché ci è andato? Rimaneva in una delle compagniè importantissime che lo vogliono, non è che invece i suoi problemi caratteriali siano proprio il suo limite è neppure le compagnie lo vogliono? Perché è bravissimo nel contesto di amici ma sostituibilissimo nelle compagnie importanti per cui se il suo atteggiamento è questo lo accompagnano alla porta velocemente. Per quanto riguarda il suo comportamento era da eliminare ma nemmeno chiedendo agli insegnanti era proprio il programma che doveva mandarlo a casa perché le cose dette sono gravi, ma così forse fanno più bella figura perdonano, hanno qualità e pure lui ha ancora un lavoro perché era palese che la compagnia a cui ha telefonato gli ha rifilato un grande No. Incoerente la Celentano

  7. oceanoil 18/01/2020 17:39

    Arrogante e presuntuoso! Chi si crede di essere? Nemmeno fosse Michail Nikolaevič Baryšnikov
    Adesso basta difendere sempre le persone così boriose e urticanti ad Amici!!!!
    Troppo comodo chiedere scusa….prima fa casino prima da fuori di matto infangando e offendendo le persone che lavorano per lui. Tutti.
    Ok Amici è una scuola fatta in TV. Non sarà la “Scala” o Il Teatro Bol’šoj ma si sa che il mondo della danza tende sempre a squalificare le altre realtà se non appartengono al loro Olimpo al loro mondo esclusivo ! Si sa che i coreografi tengono sempre s trattare con supponenza tutto ciò che viene dalla TV. Lui si è lasciato andare a veri e propri insulti a partire
    dalla produzione che lo mantiene vitto e alloggio…..ai professionisti….che sono in sala con lui…..ai suoi stessi compagni dei quali non ha la minima considerazione!!! Lui si ritiene superiore.
    Per me deve provare cosa significa quando ti comporti in modo irrazionale, senza rispetto, spinto solo da atteggiamenti spocchiosi e assurdi! Deve provare cosa significa affrontare le conseguenze nel mondo del lavoro, qualsiasi lavoro, perché puoi dire la tua opinione ma serve sempre rispetto.
    Puoi sclerare, ma Javier non è nessuno per trattare gli altri in questo modo. È vero Javier pare abbia avuto il grande piacere di lavorare per il Royal Swedish Ball e per Acosta Danza, celebre scuola di ballo cubana. Un merito che solo il veri talenti possono permettersi ma ciò non toglie che i veri professionisti non si comportano con tanta leggerezza, né sono cosi superficiali e arroganti. I veri professionisti fanno “parlare la loro danza” e non la loro bocca.
    Questo brutto carattere sarà un ostacolo nel mondo della danza perché li sono SPIETATI. davvero spietati con chi ha un carattere di me4cxda. Fuori non è il mondo di Amici.

    Tutta questa presunzione si scontra con la bravura e l’umiltà di un altro ballerino che abbiamo conosciuto l’anno scorso Rafael Quenedit Castro.
    È stato primo ballerino nella compagnia del Balletto Nazionale di Cuba, una delle più rinomate scuole di danza al mondo. Eppure si è presentato ad Amici con molta umiltà, ha imparato tanti stili diversi, ha seguito tutti i vari coreografi e insegnanti nella scuola l’anno scorso senza mai mostrare una volta nemmeno un filo di arroganza eppure lui si, lui era davvero il 1 ballerino in una delle più famose compagnia di danza!!! UMILTÀ UMILTÀ ecco quello che manca a tanti ragazzi li dentro quest’anno!

    Javier invece se ti senti arrivato, se ti senti il professionista più qualificato che sia mai capitato ad Amici, se ti senti bravissimo e non hai bisogno di nessuno mi chiedo:
    • Perché sei entrato nella scuola di Amici se la consideri una “scuoletta” senza pregi ? Non c’è teatro al mondo che ti dà tanta visibilità come ti dà un programma televisivo di grande impatto per la TV. Questo si
    • Perché non esci, perché non vai in tutte quelle compagnie di ballo che dici essere disposte a scritturati?
    Anch’io sono convinta che se avesse ricevuto un “SI” dalla Compagnia che ha chiamato, non sarebbe rimasto “zitto zitto” “cacchio cacchio” la tutina di Amici…. se ne sarebbe andato senza pensarci, senza nemmeno girarsi indietro a guardare i suoi compagni altro che pentimento !!
    E’ stata “tutta sceneggiata” per rimediare a quella brutta figura mondiale che ha fatto in TV dopo aver scoperto che le compagnie di ballo non erano tutte lì ad aspettare adoranti solo lui.
    Purtroppo per lui si è accorto che non era tutto oro quello che luccica fuori ed è rimasto fregato e a piedi dopo questo gesto inqualificabile.

    La vita insegna che trattare a pesci in faccia le persone, con tanta arroganza porta a delle conseguenze. Non sono d’accordo sulla beatificazione che ne hanno fatto durante il programma di oggi, si sono appiattiti subito sulla richiesta del perdono e relative scuse fatte da Javier e non si capisce perché sono bastate tre/quattro lacrime e la tutta la manifesta “disperazione ” a far accettare il ragazzo di nuovo nella scuola. !! Sono molto scocciata
    Javier ha recitato la parte del pentito semplicemente perché sapeva di non avere nessuna via di uscita, nessuna compagnia di ballo che lo bramava intrepida. Quanta arroganza, quanta maleducazione, quanta supponenza! Chi si crede di essere? Nemmeno fosse Michail Nikolaevič Baryšnikov

  8. Avvilitail 18/01/2020 18:56

     sono tutte sceneggiate create a tavolino per me… ovvio che non lo mandano via, serve per smuovere le acque di un programma che si basa sul trash (d’altronde Marco Carta si è fatto un’intera edizione sclerando contro la Di Michele e ha pure vinto  NOTME )

  9. diana08il 19/01/2020 23:52

    Ma io non ho capito, ha dato fuori di matto perché gli è stato rimproverato (insieme agli altri ragazzi) di non seguire le regole del programma? Perché è rimasto seduto (a detta sua, perché stanco) mentre gli imponevano di stare in piedi?
    Questa chiamasi educazione e la deve avere in tutti gli ambiti e qualunque sia il suo grado di preparazione/talento.
    Per me non ha proprio avuto senso la sua sfuriata, quindi, non trovo nemmeno giusto il contenuto di quanto ha detto perché: 1- in questo programma di basso livello ha deciso lui di andarci 2- anche nelle più grandi scuole di ballo o compagnie se vieni giustamente “rimproverato” taci e chiedi scusa (ma anche nella vita, direi).
    Ha dimostrato immaturità, maleducazione e incapacità di saper stare sotto le regole altrui e questo mi spiega il perché ha deciso di fare amici che lui stesso, ammette, ritiene una “scuoletta”; probabilmente ha dimostrato di non essere umanamente/mentalmente pronto per stare in una vera e seria compagnia nonostante il suo indiscusso talento (anche qui, io volerei basso perché se si trova ad amici evidentemente non è il nuovo Roberto bolle, per ora). Patetico il ritorno all’ovile (dopo la porta in faccia della compagnia), come dice Esperia, avrebbe fatto più bella figura ad andarsene con coerenza perché mi chiedo ora con che faccia riesca a rimanere nella scuola dato che ciò che ha detto, pensa.

  10. eesperiail 20/01/2020 16:56

    Da quello che ho capito, la “porta in faccia de parte della Company” non è stata acclarata. Javier dice che gli hanno offerto comunque il lavoro. Zerby ha desunto che non sia vero perchè altrimenti lui se ne sarebbe andato. Ma non è un dato accertato e non va preso come tale. 

    Credo che sarebbe stato dignitoso andarsene a prescindere. Penso anche che il richiamo del redattore non fosse la causa scatenante, ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Javier non è uno sprovveduto sceso dal pero. Si è formato in una compagnia, ha lavorato già per alcune compagnie di balletto e, probabilmente, ne conosce e rispetta la rigidità. 

    Credo che il suo “sbotto” fosse generato da una serie di situazioni accumulate. E, nel contenuto, credo abbia ragione in pieno. Ma proprio per questo doveva andare via, a prescindere. 

    A meno che…e entro nel campo delle speculazioni più complete, in realtà lui non sia sotto contratto. E sia sotto contratto perchè il bravo ballerino classico piace al pubblico, pomeridiano e serale. E se non vince, non importa, perchè tanto è sufficientemente bravo da avere la sua carriera.  E, allora, forse, Javier si è rimesso la tutina perchè non voleva rompere un contratto? (con conseguente penale)? E, in questa prospettiva, la DF non avrebbe mandato in onda lo scaXXo (tanto lui non è un concorrente nella sostanza). Ma lo scaXXo è stato visto da troppi concorrenti….e dati i processi disciplinari per molto meno….sarebbe stato, forse, uno spu…mento troppo evidente (nella prospettiva che ho ipotizzato sopra) non fare un processo con assoluzione a San Javier.

    Come mai ‘sti ballerini vengono (quasi) tutti dalla scuola/accademia dove ha studiato Josè Perez, e/o insegnato la Celentano (opera/Scala) con tutte le scuole straordinarie che ci sono nel mondo? Forse perchè vengono recrutati ad hoc per il programma?  (Congettura). Come mai non arriva uno svedese, un tedesco, un britannico, un francese (che non è l’inizio di una barzelletta HAHA ), o anche uno dall’ottima scuola della Cosi o dell’Aterballetto, o dal teatro di Napoli?….solo per fare qualche esempio!?!? 

    Ma, ripeto, lui ha dato il peggio di sè, per quanto mi riguarda, non perchè abbia avuto finalmente il coraggio di dire che il Re è nudo….ma perchè doveva dirlo sbattendo la porta, arrivederci e grazie. Sarei diventata una sua groupie anche alla mia veneranda età….. HAHA  HAHA 

Lascia una risposta