Giulia De Lellis svela un passaggio doloroso della sua vita messo per iscritto nel suo libro di imminente uscita…

Giulia De Lellis svela un passaggio doloroso della sua vita messo per iscritto nel suo libro di imminente uscita…

Giulia de lellis libro 1

 

 

 

 

 

 

 

Giulia De Lellis posta un estratto del suo libro su una storia di instagram, e da lì chi non l’aveva capito ha finalmente compreso perchè questa ragazza romana, sorta dal nulla, minuta, ha fatto breccia in tanti milioni di cuori italiani: ciò che ha passato e che descrive è qualcosa su cui ognuno di noi si è rispecchiato almeno una volta

Poche parole ma di grande effetto, che fanno presagire tempesta…siete pronti a catapultarvi sul terreno scosceso di un pezzo della sua vita? A settembre…su questi schermi!

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. Rosaria88il 19/08/2019 21:22

    Qui non credo si tratti di corna ma di altro

  2. NERIOil 19/08/2019 21:23

     ma di fronte a cotanto dramma esistenziale-sentimentale, “cime tempestose”  è un romanzetto per  collegiali in vacanza !!!!!!!!

  3. Positivail 19/08/2019 21:24

    Ha sofferto come un cane delusa da colui che credeva il suo amore

  4. NERIOil 19/08/2019 21:26

    le ragazze della casetta -Giulia ( che so hanno un cuore grande e generoso ) …dovranno starmi vicino! arrivare al 17 settembre ( giorno di uscita ufficiale del libro), per  me  sarà veramente dura! 

  5. Rosaria88il 19/08/2019 21:26

    Nerio ma veramente lo compreranno sto libro, io 20€ li investirei in maniera diversa

  6. Bio2011il 19/08/2019 21:34

    Vedendo come sta girando bene il lavoro a Giulia, state a vedere che ci faranno anche un film ;) scherzo, ma non troppo NOTME

  7. NERIOil 19/08/2019 21:35

    x rosaria : 20 euro? ma cosa vuoi che sia?   raccontare la disperazione ( leggesi d i s p e r a z i o n e ) non ha prezzo! 

    tra dare 20 euro a medici senza frontiere , per allestire un ospedale in Pakistan, e comprare il libro di Giulia…ma CHIUNQUE sano di mente comprerebbe il libro di Giulia!!!

  8. NERIOil 19/08/2019 21:40

    x bio: smettila di scherzare ! sulle corna non si scherza!  al massimo si scrive un libro, ma non si scherza! 

  9. NERIOil 19/08/2019 21:43

    x sarah : devi specificare : …hai amato tutto? cioè le corna? la disperazione? il libro? il gossip?  le prese per il cuxo?  tutto mi pare troppo generico 

  10. NERIOil 19/08/2019 21:45

    però io sono un essere viscido …perchè io sarò in grado di leggere il libro SENZA pagare i 20 euro!  non so se poi potrò guardarmi allo specchio 

  11. Bio2011il 19/08/2019 22:16

    Nerio HAHA HAHA HAHA sono molto seria NOTME HAHA ;)

  12. dizzoil 19/08/2019 22:35

    Mi sa che comprerò questo libro…

  13. AnnaPil 19/08/2019 22:44

    Ah quindi ora tra tutti i mali da attribuire alla De Lellis dobbiamo anche aggiungere il mancato ospedale in Pakistan..beh certo mi sembra sensato come ragionamento :O
    Credo che uno possa decidere in piena libertà e rispetto di spendere i propri soldi a suo gusto..chi deciderà di spendere l’assurda somma di €13 per il libro di Giulia De Lellis avrà cmq fatto una spesa più utile rispetto a tanta robaccia spinta dalla nostra società consumistica perché signori e signore leggere fa bene..ogni tipo di genere letterario è un arricchimento.. sicuramente questo nn sarà il libro della vita ma magari avvicinerà qualche giovane alla lettura e sarà comunque un bene visto che ahimè di Giovani che non leggono in giro ce ne sono parecchi, de Lellis compresa. C’è a chi piacerà e a chi no,chi si farà una risata o forse qualcuno si emozionerà..chi lo sa.. è il racconto di una storia vera, vissuta e merita cmq un riguardo per ciò..la mia copia è già ordinata e andrà a finire nella libreria in salotto accanto ai grandi classici, a saggi e a Romanzi più o meno impegnati perché leggere ogni genere di libro apre la mente.. io ho l’impressione che questa storia mi arriverà ed è quello che conta generalmente in un libro ;)

  14. nina81il 19/08/2019 22:52

    Io però non capisco: allora perché quest’anno ci ha riprovato a stare con lui???

  15. Nene7il 19/08/2019 23:04

    Scusa AnnaP se mi permetto ma non era questo il discirso credo.. non è certo colpa della De Lellis se qualcuno investirà 20 euri comprando il suo libro piuttosto che darli a qualche associazione benefica..ma che faccia un po’ sorridere, diciamo così, la scelta di spesa sì ! Poi vero viviamo in una società consumistica, fatta di robaccia..la stessa di cui campa proprio lei che sponsorizza e di cui è un esempio lampante. Comunque a me sembra l’ennesimo prodotto di marketing studiato ad hoc per business niente più niente meno. Speriamo che i grandi classici non si risentano per la vicinanza!

  16. NERIOil 19/08/2019 23:11

    per annap: ma infatti, io ti do ragione! ho scritto che è molto piu’ bello e utile comprare il libro di Giulia che dare i soldi a medici senza frontiere! per carità!

    adesso poi che mi dici che invece di 20 costa 13 euro, ancora meglio!!!

    sul fatto che metterai il libro vicino ai grandi classici della letteratura, mi pare ovvio che  sei liberissima di farlo…mica te lo impedisce nessuno!   ognuno, chi lo compera, potrà poi  metterlo dove vuole! vicino ai drammi di Arthur Miller oppure accanto alle ricette di cucina di Benedetta  Parodi!  ma che ragionamenti sono!!!!

    ma dvq tu lo metta, il mio parere sarcastico  sulla faccenda rimane lo stesso…e idem il tuo invece serio e favorevole….quindi stiamo parlando alla pari  

     

     

  17. NERIOil 19/08/2019 23:14

    poi, siccome ti valuto ( leggo spesso tuoi commenti alquanto sensati e dettagliati) …sono convinto che tale libro sul fatto che aiuti i giovani ad avvicinarsi alla lettura….ascolta, non ti incacchiare…ti prego non ti incacchiare…ma sei riuscita a farmi ridere !!!

    non era serata…ma ti ringrazio…ci sei riuscita 

  18. sumi86il 20/08/2019 00:26

    Oddio. Peggio di quanto mi aspettassi. Adolescenziale.

  19. AnnaPil 20/08/2019 07:39

    Nerio felice di averti rallegrato la Serata guarda ma purtroppo nn l’ho fatto io ma la nostra società. Ti parlo per esperienza diretta visto che durante questi mesi estivi ho dato Delle ripetizioni estive a dei ragazzi e ragazze liceali e ti assicuro che la situazione non è Delle più rosee sul fronte lettura. Molti ragazzi nn leggono, è un dato di fatto. Ho provato in tutti i modi ad avvicinarli a qualche libro, anche della serie Young Adult per iniziare ma nulla..poi un giorno le 4 ragazze sono venute entusiaste e hanno detto di aver ordinato il libro della De Lellis. Questa è la Realtà non una visione pessimistica nella mia testa. Non sarà un capolavoro letterario ma quelle 4 ragazze leggeranno un libro e per me è un bel passo avanti. Lei è stata capace di stuzzicare la loro curiosità e portarle a spendere qualche loro soldo su un libro, per me è una vittoria. Magari sarà l’unico libro che leggeranno o magari sarà un inizio per una curiosità letteraria più vasta.. alla fine io ho iniziato a leggere con i libri dei Battelli a Vapore..non proprio libri di grande spessore..ma hanno avuto il loro scopo.
    Io aspetto per leggere e valutare ma sinceramente credo che sarà simile al taglio di molti romanzi presenti su WattPad e di cui i teen fanno grandi scorpacciate, o i libri che troviamo negli scaffali nella sezione più leggera.. concludo dicendo che ci sta il tuo parere sarcastico sulla vicenda..ma leggendo alcuni commenti mi è venuta voglia di mettere alcuni puntini sulle i e portare la mia idea. Poi ripeto dopo la lettura l’ardua sentenza.. buona giornata

  20. barbara76il 20/08/2019 11:14

    Oltre ad emergenze umanitarie analfabetismo di ritorno la nostra quern potrebbe risolvere altri problemi do spessore HAHA io avrei un tavolo da giardino traballante STLOMPA

  21. sabry68gil 20/08/2019 14:15

    Capisco il dolore e lo rispetto ma non mi sovviene il motivo per cui abbia rifrequentato il cornificatore…anzi si…forse per il finale del trattato?

  22. Boby123il 20/08/2019 17:41

    Trattandosi di Giulia, è quel “non parlo” che non mi convince (ironia)

Lascia una risposta