Rubrica cinefila di Nerio: il film che vi consiglia questa sera è The Imitation Game

Rubrica cinefila di Nerio: il film che vi consiglia questa seranerio

Pur circondato dalla forze schiaccianti del gossip ( che spuntano da ogni lato come gli indiani nei films di john Waine), oso consigliarvi un film...almeno per coloro che vogliono per una sera qualcosa di diverso dai reality–irreality  .

Purtroppo, la storia del film è vera, il personaggio realmente esistito , e per questo fa pensare , riflettere, su come la società dei nobili e dei benpensanti conformisti puo’ risultare ingiusta, creare danni e distruggere vite .

IL FILM LO DANNO STASERA , venerdi 9/11 SU RAI MOVIE ( canale 24) alle 21,10 —COL TITOLO “THE IMITATION GAME ” 

E’ la storia di Alan Turing , brillante ricercatore e matematico inglese ai tempi della seconda guerra mondiale —–In breve ( meglio non dilungarsi troppo) lui riesce là dove nessuno fino a quel momento era riuscito, ovvero  decifrare il codice segreto con cui i nazisti si scambiavano informazioni belliche, tra lo stato maggiore e l’esercito  , sugli attacchi da compiere, quando compierli,  contro chi  e dove colpire.

Questo  codice segreto era stato denominato ENIGMA perchè ritenuto impossibile da decifrare ( quando invece, il decifrarlo, sarebbe stata una mossa decisiva verso la sconfitta dei tedeschi )

Alan Turing , lasciato spesso solo e considerato anche un quasi visionario, ci riesce grazie ad una sua genialissima intuizione e a una macchina calcolatrice , da lui inventata e costruita,  soprannominata “Christopher” …senza  questa eccezionale decifrazione  ESPERTI STORICI HANNO AFFERMATO E CONFERMATO CHE LA GUERRA CON LA GERMANIA SAREBBE DURATA ALMENO UN ANNO DI PIU’ , COL CONSEGUENTE BILANCIO DI ALMENO DIECI ( dieci) milioni  di morti in piu’

Un eroe nazionale, che avrebbe meritato come minimo due premi Nobel…e invece niente!!!

Alan ( che, col suo carattere schivo,  scontroso e poco  “corretto”) aveva  rotto le scatole ad alcuni potenti,  per invidia o bigottismo o rosicamento, viene accusato di omosessualità  ( in effetti un pò lo era) , e invece di ergergli un monumento, le autorità e la nobiltà inglese lo condannarono ,  lo misero al bando e lo emarginarono ( l’omosessualità era ancora un reato o una malattia ) …gli furono prospettate due soluzioni : o il carcere  oppure la castrazione chimica!!!

Alan , terrorizzato dall’idea di passare due o tre anni in galera, scelse la seconda….rimase sempre piu’ isolato , gli arrivo’ addosso una brutta forma di depressione, e nel 1954, a soli 41 anni, si suicido’

Nei primi anni 2000 la Regina Elisabetta ridiede dignità ed onori pubblici alla figura di Alan…MA SEMPRE TROPPO TARDI 

Anche per merito suo l’Inghilterra aveva potuto tener testa ai nazisti …e la macchina da lui inventata era nientemeno che l’antenato dei nostri attuali COMPUTERS …

Siamo di fronte ad un genio insomma….ma omosessuale ( colpa imperdonabile per quei vigliacchi dell’epoca !!!!!….e anche per qualcuno di adesso, aggiungo io)

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. oceanoil 09/11/2018 22:26

    Un film bellissimo Nerio anche se io faccio fatica a seguire film che parlano di quel periodo storico. Non riesco a guardarlo senza provare angoscia profonda e sensazioni di impotenza. Comunque ottima segnalazione!

  2. lun44il 09/11/2018 23:49

    peccato non aver visto prima questo post, stasera non avevo niente da vedere in tv almeno avrei provato a vederlo perchè il genere non mi piace molto ma mi fido del tuo giudizio, magari lo postano su raiplay

  3. CapaMoniqueil 10/11/2018 08:44

    Giusi vedo che stai diventando una fan di Ray play HAHA Io mi ci sono vista tutta l’ultima stagione di Tutto può succedere.

    Riguardo al film, temo sia troppo crudo per me NGUEE Ho visto in questi giorni

    I segreti di Brokeback Mountain

    dopo essermi rifiutata per anni, e infatti ci sono rimasta male NGUEE 

  4. lun44il 10/11/2018 08:57

    Confesso di si guardo e riguardo diverse fiction quello che prima facevo con ued che ormai non guardò quasi più a stento guardo la puntata NGUEE
    Per quanto riguarda il film lo guarderei per curiosità perché nerio mi ha consigliato un altro film che mi è piaciuto molto

  5. lianatil 10/11/2018 09:54

    nerio pure io ho visto troppo tardi il post ma la trama mi indriga , lo cercherò e lo vedrò con interesse ,putroppo tante cose nel mondo sono andate storte per il pregiudizio e la paura di ciò che non si conosce e la mancanza di curiosità che spesso si ferma alle apparenza più tosto che sostanza .cito una frase letta in un libro ” fin che si chiederà ad un pesce di arrampicarsi su un albero il pesce si sentirà per tutta la vita inadeguato ” KISS a tutti

  6. aldiamail 10/11/2018 11:44

    è un film molto bello, ottimamente recitato e il fatto che sia una storia vera lo rende davvero profondo e più scioccante

  7. brizio33il 10/11/2018 18:25

    L’avevo visto un bek film cone quello che dice la capa ma che finiscono veramente male :S

  8. lun44il 13/11/2018 22:22

    per chi volesse vederlo lo hanno messo su rai play, ho appena finito di vederlo e devo dire che contrariamente a quello che pensavo riguardo al genere mi è piaciuto molto ha ragione aldiama ancora sconvolgente sapendo che è tratto da una storia vera, alla fine mi sono commossa così come quando peter è costretto a sacrificare il fratello per salvare milioni di vite.

    GRAZIE nerio continua se puoi con questa rubrica è già il secondo film che mi consigli e non sbagli un colpo  BRAA 

     

  9. lun44il 13/11/2018 22:35

    ecco, incuriosita sono andata alla ricerca di qualche notizia e una delle scene che mi aveva commossa quella di peter è inventata di sana pianta  DOH 

Lascia una risposta