Love Is in the air anticipazioni settimanali dal 22 al 27 Novembre

Love Is in the air anticipazioni settimanali dal 22 al 27 Novembre

Lunedi 22 Novembre Kemal arriva a casa di Aydan per proporle un invito non proprio tradizionale. Il team di Serkan, insieme a Eda, Figen e Melek, si ritrova a una festa, chi per affari chi per divertirsi. Data la tendenza di Serkan a evitare la folla, Eda coglie la palla al balzo e gli ricorda il loro accordo.

Martedi 23 Novembre Aydan vede i! video che Eda gli ha inviato e scopre di essere in grado di andare oltre le sue paure. Eda si accorge che forse sta iniziando a innamorarsi del suo fidanzato. Il progetto di lampadari di design viene venduto, ma Serkan é preoccupato per l’apertura del padre nei confronti di Ferit e per la scelta che Selin dovra compiere.

Mercoledi 24 Novembre Melek tiene Selin sotto controllo. Eda e Serkan vengono convinti a partecipare alle riprese di un improbabile film. La prima attrice dimostra subito una forte attrazione per Serkan, scatenando la gelosia di Eda.

Giovedi 25 Novembre Piri! ed Engin, futuri genitori, vorrebbero una femminuccia. Aydan decide di concedere a Kemal un altra occasione. Vanno a cena in un ristorante, lo stesso dove poco dopo arrivano Eda e Serkan. Per complicare ulteriormente la situazione, spunta anche Puren, decisa a conquistare il bell‘architetto.

Venerdi 26 Novembre Serkan e Eda tornano in città per le prove del film che sono impegnati a girare. Eda é gelosa dell‘atteggiamento della prima attrice, Puren, nei confronti di Serkan.

Sabato 27 Novembre Serkan si infuria perché Erdem, all’insaputa di tutti, ha dato il permesso alla troupe di girare negli uffici della “art life’. Engin e Piril, di ritorno dall‘ospedale dove hanno saputo di aspettare una bambina, si imbattono in Ferit e ironizzano sulla carriera di attore di Serkan. Puren che, con uno stratagemma, ipnotizza Eda, intimandole di dimenticare Serkan. Eda finge di stare al gioco, Serkan pero crede che Eda sia stata veramente ipnotizzata.

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su twitter cliccando qui

Leggi anche...

Lascia un commento