Archivio tag: C’è Posta

#uominiedonne Ecco Auditel completo con la curva della scelta di Luca Onestini: Giulia Latini è stata veramente l’asso nella manica? Hanno sbagliato a inserire nel finale le reazioni? Leggete con attenzione

Articolo a cura di Haske

Ieri abbiamo pubblicato i risultati Auditel della scelta di Luca Onestini. Ricapitolando, giovedì 18 maggio, Onestini-day dopo un trono lungo e sofferto, Uomini e Donne ha coinvolto 3.213.000 spettatori con uno share del 26.3% (Uomini e Donne Finale: 2.381.00023.8%).

L’esito scorporato del segmento finale che solitamente acchiappa più numeri (trucchetto usato un po’ da tutti, come i giri di valzer di Verissimo o i Saluti di Saki per C’è Posta) grazie al traino de Il Segreto, dopo una dinamica importante come una scelta sarebbe dovuto essere importante… invece cala vertiginosamente verso il 23,8% rispetto a una media del 26,3%.

Cosa è accaduto? Beh, la scelta da parte degli autori di inserire dapprima i due neofidanzatini ‘in love’ con le rispettive famiglie e poi le reazioni delle non prescelte, non ha funzionato, spingendo la gente a fare zapping non appena conosciuto l’epilogo. Ad esempio, una scelta molto sentita (la più seguita sinora) come quella di Damante e De Lellis era coronata con lo scrosciare dei petali senza alcun post-scelta, raggiungendo dunque picchi di 3.415.000 spettatori e il 32.04% di share nel finale. Che sia dunque di lezione per le prossime scelte, visto il confronto.

L’effetto suspense dopo un’epopea lunga e avvincente ha permesso a Luca con più facilità di raggiungere il podio delle scelte più viste, anche grazie all’annuncio di due puntate precedenti che pubblicizzavano la sua scelta, sebbene il culmine fosse ancora lontano.

Ieri alcuni hanno sostenuto che quel segmento finale rappresentasse il segno evidente che la gente avesse cambiato canale o spento il televisore per non aver gradito la scelta, ma ci si basava solo sull’esito del segmento finale e non in modo più preciso dalle curve del diagramma minuto per minuto.

Oggi, guardando la curva di Canale 5 (quella arancione), possiamo fare delle considerazioni più accurate:

scelta

 

La curva sale dal 23% fino al 25% dopo l’intro con il backstage della scelta e con l’ingresso di Cecilia Zagarrigo. A questo punto sale di misura verso il 27% con il lungo discorso del tronista, ma poi scende nuovamente al 25% anche a causa dello stacco pubblicitario delle 15:15.

È con Giulia Latini che la curva s’impenna dal 27% al 30% e qualche decimale, durante tutto il discorso di Luca alla sua ex corteggiatrice. Rimane stabile su quei numeri con l’entrata di Soleil Sorgè e la scelta, anche se subito dopo notiamo che scende in modo netto, fino al termine del programma (22-23%).

Insomma, alla gente interessa conoscere la scelta, poi non vuole guardare altro. È strano, però, che il pubblico non abbia esitato restando su Canale 5 per vedere le fasi successive ai petali, con la neocoppia finalmente in libertà, ma forse è una consuetudine. Non appena cambiato canale, poi giustamente il pubblico non aveva più intenzione di sintonizzarsi sulla rete ammiraglia Mediaset.

In sintesi, possiamo dire che i momenti salienti della puntata che hanno contribuito al successo sono stati l’ingresso di Giulia e la scelta finale di Soleil, trainata da quell’ottimo 30%.

Questo porterà la redazione a contattare Giulia (ormai nell’agenzia The One) per partecipare in qualità di tronista?

Ci sarà un viaggio della coppia Luca-Soleil, anche visto che ormai il trono dei giovani terminerà con la scelta di Rosa Perrotta? Se sì, il viaggio sarà seguito come questa puntata? E se invece ce li ritrovassimo a Temptation Island?

 

 

 

Leggi anche...