‘Gossip‘ Selvaggia Lucarelli critica pubblicamente Giulia De Lellis per avere scritto il libro “Le corna stanno bene su tutto” e poi essere ritornata con l’uomo che l’ha fatta soffrire e l’influencer punta sul vivo corre a risponderle a tono

‘Gossip‘ Selvaggia Lucarelli critica pubblicamente Giulia De Lellis per avere scritto il libro “Le corna stanno bene su tutto” e poi essere ritornata con l’uomo che l’ha fatta soffrire e l’influencer punta sul vivo corre a risponderle a tono

Giulia De Lellis vs Selvaggia Lucarelli

E’ una domanda che ci siamo posti in tanti: ma come ha fatto Giulia De Lellis a tornare con l’uomo che l’aveva tradita e su cui aveva anche scritto un libro per “metabolizzare il torto subìto” come aveva appunto dichiarato?

Sulla questione ha anche riflettuto la giornalista Selvaggia Lucarelli  che a tal motivo ha scritto questo articolo molto critico nei confronti della De Lellis su Tpi:

Giulia però, che solitamente non risponde alle critiche, avendo forse un po’ troppo tempo a disposizione in questo periodo, è corsa a commentare l’articolo cantandogliene quattro:

L’influencer si aspettava solidarietà dalla Lucarelli e non di essere attaccata. Ribadisce che il suo libro non è “fuffa” ma l’ha aiutata ad affrontare invece il dolore provato.

Che ne pensate di questo confronto? La risposta della De Lellis mette efficacemente a tacere le perplessità della Lucarelli? E le vostre?

by emmaforever

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. Boby123il 07/04/2020 16:59

    Joy e qua ti sbagli io iannone lo seguivo da molto molto prima perché seguo le moto, ho smesso di seguirlo da quando con Belen è diventato più personaggio che motociclista, potrei elencarli tutta la sua cerchia di amici che voi avete iniziato a conoscere con l’arrivo di Giulia, compreso il povero Paolo… E anche nei tempi in cui era per le fan di Giulia il grande uomo principe azzurro, ho sempre scritto che lui ha un “bel caratterino”, ho sempre scritto di non illudervi pensando che con Giulia vedesse per la prima voltre la luce e che i gesti che faceva per lei non erano un’eccezione riservata a lei ma per lui normalità

  2. Sandraohil 07/04/2020 17:00

    Scusate la pignoleria. Scritto due anni fa? Cioè mezz’ora dopo che si erano lasciati? Io mi propongo come social manager della Delellis. Ne ha un bisogno estremo.

  3. Boby123il 07/04/2020 17:20

    Barbara no per me non è casuale, me evito di dire il perché per me non è casuale, perché mi devo attenere alle parole scritte e non a supposizioni mie

  4. Cristina06il 07/04/2020 17:29

    Sandraoh HAHA HAHA HAHA in effetti un social manager non guasterebbe

  5. CapaMoniqueil 07/04/2020 17:52

    Ma ti pare che se Iannone le avesse messo le corna la sorella likkava i post di lui? E dai su, cercate un’altra scusa per continuare ad osannarla, questa non regge

  6. albeazzurrail 07/04/2020 18:01

    ho sempre pensato e scritto che il libro fosse, un’operazione commerciale e che non avesse il potere “taumaturgico” che lei e le fan gli attribuivano, detto questo quello che ne esce peggio da questo articolo è Damante HAHA , ok traditore seriale, ok  MESTIERI ma insomma  :O non credo che nei ritorni le abbia mai puntato la pistola alla tempia.

    per me lei con Iannone s’annoiava a morte  HAHA sempre pensato

  7. onetreehill11il 07/04/2020 18:07

    Mi pare superfluo aggiungere qualsiasi altra cosa, perché avete detto tutto voi ragazze. Mi riferisco in particolare a Barbara, Boby, marty, cristina, losir e clara.
    Per il resto, non ci voleva certo un articolo della Lucarelli ora per chiedersi che senso avesse il “libro” della De Lellis,lo si sapeva già da prima,anche quando lo si voleva far passare come un modo per elaborare il lutto o per aiutare altre ragazze: era fuffa prima e rimane tale ora, era una mera operazione di marketing prima e tale rimane anche adesso. Inutile risentirsi perché tanto lo sa bene pure la stessa De Lellis.

  8. marty_944il 07/04/2020 18:18

    albeazzurra che lei si annoiasse lo posso immaginare anche io HAHA lei è abituata al signor tranqui raga cinema bim bum bam età media 15 anni CANDELA HAHA HAHA HAHA sono proprio uguali e si meritano a vicenda ancora qualcuno pensa che lei sia una vittima THESUN è ben consapevole di tutto e ha fatto il suo anche lei ormai sono alla pari

  9. CapaMoniqueil 07/04/2020 19:13

    Anche io mi annoierei a morte a farmi un viaggetto in Asia un mese…

  10. Cristina06il 07/04/2020 20:09

    Chissà se si annoierà in consolle HAHA HAHA HAHA HAHA STLOMPA

  11. marty_944il 07/04/2020 20:18

    Cristina la tocchi piano  HAHA  HAHA  HAHA  HAHA  HAHA  STLOMPA 

  12. sumi86il 07/04/2020 20:47

    Follow selvaggia
    Unfollow gdl

  13. diana08il 08/04/2020 09:38

    Il problema della De lellis è questo, pensa sempre di essere nel giusto, non riflette, non pensa mai di aver sbagliato.
    Comunque, a parte questo, io non giudico il fatto che abbia voluto tornare con lui (non condivido ma credo che ognuno abbia ciò che merita alla fine) ma giudico il fatto che fino a ieri parlava di Iannone come il padre dei suoi futuri figli (e prima ancora parlava d’amore con Irama)…ecco, questo dimostra due cose: o Giulia piglia tutti per il…… o Giulia è onesta ma profondamente immatura e come dico sempre la fate molto più di quel che è.
    Detto ciò, lei potrà pure essere ancora una ragazzina innamorata ma lui….signori miei….lui è proprio incontentabile. Si venderebbe il gatto per un po’ di successo BRRR BRRR
    Per quanto non apprezzi la De lellis spero se la scampi (sempre che anche lei non sia finta NOTME )

  14. diana08il 08/04/2020 09:39

    Incommentabile*

  15. ciaodomaniil 08/04/2020 10:56

    La Lucarelli si è giustificata dicendo che il pezzo non è suo… THINKING

  16. Alyalbyil 08/04/2020 10:59

    Vedo che molte persone sui social e anche qui si stanno sbattendo per commentare la fenomenologia di GDL nel suo (3/4°) ritorno col Damacinemabimbumbam. THESUN 

    Tra chi fa ironia sacrosanta, chi se la prende a male come se fosse un’amica d’infanzia che vuol ritornare con quello che la menava, chi ci vede solo studiatissimo businness, comprese le relazioni avute negli intermezzi, io sostengo che sia tutto molto più semplice.

    E’ una ragazzina immatura, come purtroppo è pieno il mondo. Figlia della generazione che ha eletto After e 50 Sfumature come manuali di educazione sentimentale (vorrei poter pensare che GDL li abbia letti, per quanto letteratura spazzatura al pari del suo best seller, ma credo solo ne abbia sentito raccontare dalle amiche e al massimo si sia vista i film), in cui il principe azzurro non è altro che il bad boy che ti stalkera, ti impone la sua volontà, ti sottomette psicologicamente, quando non lo fa proprio fisicamente, in cui il tradimento superato è solo segno di trovarsi di fronte all’anima gemella che si redimerà per il tuo amore. NOTME 

    Ecco, tutto qui.

    Immaturità sentimentale, uso inopportuno dei social per confidare a milioni di utenti ogni tua minima emozione ed entusiasmo, scambiando ogni nuova avventura per la favola di Cenerentola, e convinzione, probabilmente errata (anche se umanamente spero per lei di no) che chi nasce tondo possa morire quadrato con la forza dell’ammmore. CONSOLR 

    Non ci vedrei chissà quale macchinazione diabolica a priori, perchè non la faccio tanto complessa. Semplicemente è convinta che quello che più la fa stare male sia il suo Destino, con tanto di colonna sonora dei Muse nella sua testa. (yo) 

    Alla fine credo che, giustamente, siano fatti suoi se si farà male o meno, e se dopo la musata scriverà un altro libro starà all’intelligenza dei followers decidere se comprarlo o sbattersene finalmente il topocaxxo. (makeup) 

    Per me adesso la gente dovrebbe smetterla di insultarla così come i fan accaniti di difenderla come nemmeno in guerra.

    Che si viva la sua vita come crede, e se le andrà bene sarò felice per lei. ;) 

  17. CapaMoniqueil 08/04/2020 11:28

    Almeno After e 50 sfumature sono scritti abbastanza bene, piaccia o no l’argomento. La semantica del suo libro invece non la salva nemmeno l’ironia della Pulpo che ora mi piacerebbe tanto sapere cosa sta pensando.

    Alyalby: Vedo che molte persone sui social e anche qui si stanno sbattendo per commentare la fenomenologia di GDL nel suo (3/4°) ritorno col Damacinemabimbumbam. Tra chi fa ironia sacrosanta, chi se la prende a male come se fosse un’amica d’infanzia che vuol ritornare con quello che la menava, chi ci vede solo studiatissimo businness, comprese le relazioni avute negli intermezzi, io sostengo che sia tutto molto più semplice. E’ una ragazzina immatura, come purtroppo è pieno il mondo. Figlia della generazione che ha eletto After e 50 Sfumature come manuali di educazione sentimentale (vorrei poter pensare che GDL li abbia letti, per quanto letteratura spazzatura al pari del suo best seller, ma credo solo ne abbia sentito raccontare dalle amiche e al massimo si sia vista i film), in cui il principe azzurro non è altro che il bad boy che ti stalkera, ti impone la sua volontà, ti sottomette psicologicamente, quando non lo fa proprio fisicamente, in cui il tradimento superato è solo segno di trovarsi di fronte all’anima gemella che si redimerà per il tuo amore. Ecco, tutto qui. Immaturità sentimentale, uso inopportuno dei social per confidare a milioni di utenti ogni tua minima emozione ed entusiasmo, scambiando ogni nuova avventura per la favola di Cenerentola, e convinzione, probabilmente errata (anche se umanamente spero per lei di no) che chi nasce tondo possa morire quadrato con la forza dell’ammmore. Non ci vedrei chissà quale macchinazione diabolica a priori, perchè non la faccio tanto complessa. Semplicemente è convinta che quello che più la fa stare male sia il suo Destino, con tanto di colonna sonora dei Muse nella sua testa. Alla fine credo che, giustamente, siano fatti suoi se si farà male o meno, e se dopo la musata scriverà un altro libro starà all’intelligenza dei followers decidere se comprarlo o sbattersene finalmente il topocaxxo. Per me adesso la gente dovrebbe smetterla di insultarla così come i fan accaniti di difenderla come nemmeno in guerra. Che si viva la sua vita come crede, e se le andrà bene sarò felice per lei.

     

  18. Alyalbyil 08/04/2020 15:03

    No, no, qui dissento. Forse se facciamo il confronto con il libro di GDL o della CapraValli questi due strumenti utili per pareggiare un tavolo che traballa posso risultare potabili, altrimenti per me BIG NO. Oltre che per i contenuti, veramente ridicoli quando non addirittura dannosi per le giuovani menti in formazione (per i motivi detti prima) anche e soprattutto per lo stile.

    Ho provato a leggere le Sfumature all’inizio del delirio mediatico di questa saga e ne sono fuggita a gambe levate. E’ un continuo di esclamazioni da bimbaminkia e dialoghi imbarazzanti. DOH 

    La Pulpo comunque ha incassato l’assegno, quindi sta solo pensando di sparire inosservata dal ciglio senza far rumore e ricostruirsi presto una sua credibilità, o almeno glielo auguro NOTME 

    CapaMonique: Almeno After e 50 sfumature sono scritti abbastanza bene, piaccia o no l’argomento. La semantica del suo libro invece non la salva nemmeno l’ironia della Pulpo che ora mi piacerebbe tanto sapere cosa sta pensando.

     

  19. marty_944il 08/04/2020 15:13

    Magari la pulpo è già pronta per il secondo libro HAHA  HAHA  HAHA il tema sarà il perdono scommettiamo?  NOTME   se fossi la de de lellis cambierei scrittrice  (rofl) quel libro è imbarazzante già di suo poi com’è stato pure scritto ancora peggio….

  20. CapaMoniqueil 08/04/2020 15:17

    Ma perchè non ti piace il genere e ti fai condizionare, devi pure considerare che c’è la traduzione in italiano che fa perdere parecchio alla scrittura che invece in inglese è gradevole, scritto bene.

    La Pulpo avrà pure incassato l’assegno, ma per una che si proclama gran donna femminista come lei, non c’è soldo che può toglierti la macchia caduta sulla dignità che ti ha lasciato l’aver fatto la ghostwriter.

  21. Alyalbyil 08/04/2020 15:39

    Sulla macchia  che si porterà dietro per sempre la Pulpo invece concordo.

    Io non avrei accettato per tutto l’oro del mondo, ma si vede che doveva essere alla fame vera. Della serie o questo o andare a mettere un materasso e due cartoni sotto il primo ponte…

    Altrimenti non me lo spiego. DOH 

    Che poi fare la ghost writer non è di per sè un’onta, anzi, molti hanno cominciato così, ma farlo per un libretto del genere e per di più dover comparire con il proprio nome su una tale schifezza… :x 

    CapaMonique: Ma perchè non ti piace il genere e ti fai condizionare, devi pure considerare che c’è la traduzione in italiano che fa perdere parecchio alla scrittura che invece in inglese è gradevole, scritto bene. La Pulpo avrà pure incassato l’assegno, ma per una che si proclama gran donna femminista come lei, non c’è soldo che può toglierti la macchia caduta sulla dignità che ti ha lasciato l’aver fatto la ghostwriter.

     

  22. sumi86il 08/04/2020 15:49

    Aly Alby ma penso che nessuno prenda sul serio la de lella e le sue disavventure grottesche, almeno io no… mi aspetto solo che non venga come al solito accusato di narcisismo patologico il compagno visto che molti neanche sanno cosa sia e quasi sempre l’orco è l’uomo, mentre in questo caso fare continui e sperticati riferimenti alle famose corna ha perso di significato dopo tutto quello che ha fatto la signorina per fargliela pagare e poi tornarci…. 

    l’articolo .. che sia o meno della Lucarelli ha colpito nel segno e lei rosica.

  23. barbara76il 09/04/2020 13:09

    Volevo capire dalke fedelissime se le valutazioni sui comportamenti di famiglia /entourage sono inibiti sollo a chi non apprezza gdl o anche alle fan?
    Chiedo per un’amica STLOMPA NOTME

1 2 3

Lascia una risposta