Pago svela finalmente il reale motivo della rottura con Serena Enardu: una sbirciata al suo telefono e scopre che…

Pago svela finalmente il reale motivo della rottura con Serena Enardu: una sbirciata al suo telefono e scopre che…

pago

Pago si confida con il settimanale ‘Chi’, o meglio gli invia degli estratti del suo nuovo libro ‘Vagabondo d’amore‘ che spiegano chiaramente le motivazioni che lo hanno indotto a lasciare Serena Enardu. Una storia triste, che vede coinvolto suo malgrado Alessandro Graziani, il tentatore conosciuto a Temptation Island che poi è diventato il corteggiatore di stagione di Uomini e Donne

“Cara Serena, ho smesso dentro me di chiamarti amore. E’ il 22 aprile. Il mio cuore non batte piu come prima. Nei capitoli consegnati a febbraio, prima del coronavirus, ‘Tu lo sai’, che ero pronto a convolare a nozze. La quarantena è una vera prova d’amore per ogni coppia che decide di superare insieme un momento drammatico. E noi, noi no. Siamo quelli che non ce la facciamo, non ce la faremo o forse siamo quelli semplicemente siamo destinati a non stare insieme. Poche parole, contano i fatti.”

“Improvvisamente abbiamo smesso di parlarci da innamorati. Questo lo sappiamo. Anzi, lo sai tu. Sono tornati fuori tutte le vecchie problematiche che fondamentalmente tu non hai mai cancellato dentro al tuo cuore, in profondità, con una rabbia che non si cancellerà mai. Problemi che poco hanno a che fare con l’amore. L’iter è stato lo stesso, lo avevo già vissuto. Tu che inizi a parlare di meno, l’amore mentale e fisico che viene meno, fino a quando siamo stati in grado, questa volta, di non trascinarci a lungo”.

“Premesso: questo tsunami mi ha ucciso ancora una volta, perche mi sono scontrato dinanzi alla mancanza di verità, dinanzi all’omertà. E non me lo aspettavo, c…o. Non me lo aspettavo. L’11 maggio il crollo…succede qualcosa da cui non si puo più tomare indietro. I vecchi tempi…sono tornati o forse non sono mai andati via per te. Ti chiudi in bagno. Il tuo cellulare però resta fuori. Non lo avrei mai fatto. Non l’ho mai fatto. Sono un buono. Chi mi conosce lo sa. Non resisto. Prendo lo smartphone in mano e lo sblocco. Guardando la lista dei messaggi su WhatsApp, corro velocemente sotto il nome ‘Ale’ con accanto un emoticon con un orsetto. Già, non ci volevo credere. Quello che leggo, quello che ascolto – ebbene SI – anche gli audio – è un qualcosa che non mi fa nemmeno male. E’ solo una realta di m… che devo accettare. Serena, tu non hai avuto un flirt di due giorni, in Sardegna con questo ragazzo come mi hai voluto far credere. Ma è stata una vera  storia d’amore. E il tutto succedeva, combaciando le date, proprio nel periodo in cui volevi tornare con me. Quando sei uscita dal bagno quel telefono l’ho lanciato sul lavandino. Ti ho guardalo e ti ho detto: «Menomale che mi avevi detto tutto». La frase che non scorderò mai, però, è una:

Questa parte della lettera e tutto il resto sarà pubblicato nel libro Vagabondo d”amore. Ma a “Chi” dice inoltre:

«Perche alla fine sono tornato a essere un vagabondo, senza casa e senza amore. Ho sbagliato, mi sono fidato. Nella mia vita mi sono sempre fidato e l’ho presa in quel posto. Ma con lei no. Lei era il grande amore della mia vita».

Insomma anche qui abbiamo un libro scritto che si avvale di un amore perduto per aumentare la pubblicità e la curiosità del telespettatore. Che ne pensate?

 

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. aldiamail 03/06/2020 11:23

    Anche secondo me era tutto concordato… poi la pandemia, la quarantena e la vicinanza forzata gli hanno rotto le uova nel paniere… 

  2. leail 03/06/2020 11:27

    Bah io a dire “son tutti faaarzi” faccio sempre fatica, sarò ingenua. Di certo lui ha una personalità debole e lei pochi scrupoli. Non un’accoppiata felice. Non saranno felici neanche da soli.

  3. Radianail 03/06/2020 11:33

    Per me é tutto concordato da parecchio anche perché non è che porti i tuoi scritti all’editore e questo butta in stampa millemila copie… Ci sono procedure da seguire, letture, correzioni, riscritture, approvazioni da ottenere… Ci passano mesi prima di veder stampata la prima copia da vendere.

  4. binauralil 03/06/2020 11:44

    Tutta fuffa per vendere. Ha scritto un libro di un amore finito già pronto prima della separazione finale. Si dice sempre che Serena abbia un ego spropositato, ma manco lui scherza, e questo io io io, si legge già in queste poche righe, io io io, io povera vittima.

  5. Bio2011il 03/06/2020 11:58

    Pago, ai miei occhi, ha perso credibilità da parecchio, ma qui ancora di più dal momento che con questa faccenda pubblicizza il suo libro!

  6. SadRealityil 03/06/2020 12:08

    HAHA dai ragazze però almeno lui promuove il libro con argomenti interessanti per il trash HAHA l’anno scorso i libri si pubblicizzavano con frasi “non potevo mangiare la pasta” STLOMPA

  7. lun44il 03/06/2020 12:22

    Bio non hai giocato nell’ultima tappa? Forse sei ancora in tempo perché la classifica non è ancora uscita

  8. Bio2011il 03/06/2020 20:03

    No lun ormai sono troppo indietro ho saltato le ultime 3 o 4. Al prossimo mi impegnerò di più ;)

1 2

Lascia una risposta