Dopo i noti casi di cronaca che l’hanno coinvolto, l’ex gieffino torna a fare l’attore!

Dopo tanto penare ritorna al suo vecchio amore

Durante il Grande Fratello Vip 5 abbiamo conosciuto la travagliata storia professionale di due concorrenti: Massimiliano Morra e Rosalinda Cannavò, ex Adua Del Vesco. I due erano noti al pubblico italiano come attori di fiction di successo trasmesse per molti anni da Canale Cinque. Tra queste non possiamo non menzionare “Il peccato e la vergogna” in cui hanno entrambi recitato. 

Queste fiction erano prodotte dalla società Ares. E proprio quest’ultima, come ricorderete, è stata al centro di un caso giudiziario che ancora non si è concluso. Il fallimento della società di produzione e il suicidio in circostanze misteriose dello sceneggiatore Teodosio Losito sono ancora al vaglio degli inquirenti.

I particolari qui Aresgate’ Dopo le rivelazioni di Rosalinda Cannavò, Alberto Tarallo è indagato per il suicidio del compagno Teodosio Losito e il web si schiera dalla parte dell’ex attrice.

Gli attori che lavoravano con l’Ares sono stati penalizzati da questi avvenimenti. Molti di loro sono completamente spariti dalla tv e dal cinema.

Rosalinda e Massimiliano grazie alla partecipazione al GF Vip hanno avuto l’opportunità di farsi notare dagli addetti del settore. La Cannavò non è più tornata a recitare ma l’anno scorso ha condotto la rubrica di ” Casa Chi” e quest’anno ha trionfato a Tale e Quale Show.

Morra invece non ha avuto nessuna opportunità in tv ma, poco fa, ha fatto un bell’annuncio ai suoi fan, Finalmente tornerà a recitare!

Farà parte del cast del film “Avanti Avanti!” che riguarda la vita del compianto Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini.

Lui interpreterà il ruolo di un prete, ruolo che aveva già svolto nella fiction “Il peccato e la vergogna”

Per Morra si tratta sicuramente di un’opportunità lavorativa importante che giunge dopo la fine dell’esperienza con la società produttrice Ares. In bocca al lupo al lui per questa rinascita professionale.

by emmaforever

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su Twitter cliccando qui

Leggi anche...

Lascia un commento