“Aresgate” A ‘Non è l’Arena’ Alberto Tarallo torna a parlare del suo rapporto con Rosalinda Cannavò alias Adua Del Vesco e un’altra verità emerge sullo stupro da lei raccontato nella Casa!

“Aresgate” A ‘Non è l’Arena’ Alberto Tarallo torna a parlare del suo rapporto con Rosalinda Cannavò alias Adua Del Vesco e un’altra verità emerge sullo stupro da lei raccontato nella Casa!

A “Non è l’Arena” l’ex proprietario della società Ares film, Alberto Tarallo, ètornato a parlare della vicenda giudiziaria che lo riguarda, ossìa l’indagine della Procura di Roma per appurare se lo sceneggiatore  Teodosio Leosito sia stato istigato al suicidio avvenuto nel gennaio 2019 come emergeva dai racconti di Rosalinda Cannavò nella Casa del Grande Fratello Vip 5.

Tarallo da Massimo Giletti ha ribadito quanto fosse innamorato di Losito e che nella villa di Zagarolo non c’era alcuna setta come sostenuto dalla Cannavò.

L’ex produttore fa invece della siciliana un nuovo ritratto inquietante:

“L’abbiamo aiutata perchè non aveva amici, la invitammo per la prima volta un week end e Teo con gli occhi lucidi mi disse: “Questa ragazza ha tanti problemi, ha dei segni di autolesionismo sul corpo”. Ci raccontò che era stata vittima di uno stupro. Lei ha parlato di qualcuno vicino ai famigliari, ma a noi ha raccontato un’altra storia. Ha detto che era stata invitata a casa da un amico di scuola. Io e Teo abbiamo pianto. A questo punto non so chi sia Adua. Tutti mi dicono che devo distruggerla, ma io non riesco ad odiarla. Le ho voluto veramente bene. Io ho delle idee molto precise. Adua è una ragazza molto fragile. Io credo che lei sia entrata in un gioco più grande di lei. Credo che lei non si sia resa conto del male che mi ha fatto e che fa anche a Teo. Perchè credo che Teo si stia rivoltando nella tomba. Lei sa benissimo che il nostro era un amore grandissimo e a lei abbiamo dato solo amore. Forse le hanno detto qualcosa. Hanno anche detto che io e Teo non stavamo più insieme. Questa è la cosa più grave, perchè Teo non c’è più e vogliono rubarmi l’amore della mia vita”:

In conclusione Tarallo rivela questo sospetto:

“Lei mi ha sempre manifestato grande affetto. Non so cosa sia successo quando si è allontanata da Zagarolo, chi ha frequentato e visto. Più che sospetti io ho delle certezze, con dei fatti veri ma ne parlerò ai magistrati”.

Quindi la vicenda dell’ Aresgate nella parte che riguarda Tarallo e la Del Vesco alias Cannavò avrà un proseguimento in tribunale: che ne pensate?

Nel frattempo l’ex attrice su Instagram ha ribadito di nuovo  il suo voler cancellare quel periodo della sua esistenza in cui doveva portare avanti un ruolo che  anche nella vita  non faceva per lei:

by emmaforever

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su twitter cliccando qui

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. lun44il 08/06/2021 22:50

    Mi dispiace ma io non ho mai creduto a mezza parola uscita dalla bocca di adua

  2. leail 08/06/2021 23:45

    Io ancora dopo dieci mesi non ho capito chi sia questa ragazza. 

  3. farfalla 67il 09/06/2021 10:49

    Io gli auguro solo che capisca le persone con cui stare e che capisca anche che le menzogne non arricchiscono, è tanto delicato quello che dicono che non è semplice per lei sicuramente.

Lascia un commento