Archivio tag: Rivista Oggi

Intervista a Raffaella Mennoia: come hanno scelto le coppie di Temptation Island? Lara Zorzetto andrà sul trono di Uomini e Donne? Gli autori imboccano i partecipanti?

Intervista a Raffaella Mennoia: come hanno scelto le coppie di Temptation Island? Lara Zorzetto andrà sul trono di Uomini e donne? Gli autori imboccano i partecipanti?

Raffaella Mennoia

 

 

 

 

 

Raffaella Mennoia questa settimana intervistata dal settimanale Oggi rivela particolari succosi sulla scorsa edizione di Temptation Island , la nuova di a Uomini e donne e la prossima prima edizione di Temptation Island VIP .

Come ha fatto con la calura a incollare al video ogni settimana una media di circa 4 milioni di spettatori?

“Perché quest’anno ha piovuto molto! (Ride)

Non è certo solo merito mio, mi creda! Il successo di Temptation Island è il prodotto di una complessa serie di fattori che hanno come denominatore comune la verità. Noi non sceneggiamo quello che va in onda. Cerchiamo se mai di raccontare quello che in 21 giorni accade a sei coppie che hanno deciso, per le più svariate ragioni, di mettere alla prova la solidità del loro amore esponendosi alla alla malia della tentazione.

Il nostro racconto è fedele alla realtà, la vera difficoltà è riuscire a riassumere linguaggio televisivo il susseguirsi degli eventi è trasformarlo in una “storia” fruibile agli spettatori.”

Quanto la fa difficile per descrivere un programma che parla di corna…

“Non faccia lo spiritoso! Lei non volendo ha espresso un concetto tanto scontato quanto serio. È proprio così: Temptation Island “parla di corna”. E quindi parla di sentimenti e dei loro inciampi.

Parla dell’amore con tutto il suo carico di incertezze, imperfezioni e menzogne. Ma di quello stesso amore racconta anche la forza e l’imprevedibile bellezza. Sa perché a mio avviso il programma è così amato?”

Mi illumini…

“Perché lo spettatore ne percepisce la sua maestà di fondo. Sente che quello che vede è vero è che non è frutto di un copione scritto a tavolino dagli autori. Temptation ha successo perché non filtra la realtà attraverso la stesura di una trama preconfezionata. Racconta la vita tout court, sbattendo in faccia ai partecipanti la verità nuda e cruda. Senza filtri. Chi lo guarda si riconosce nelle dinamiche emotive di ciascuna delle coppie e si identifica in molte delle reazioni che esse innescano. Nella storia di ognuno di noi c’è un po’ della storia di ogni coppia che prende parte alla trasmissione”.

Non mi dica che voi autori non imboccate un po’ i partecipanti indirizzandoli dove più vi conviene…

In questa ultima edizione non vi siete risparmiati la parentesi Trash con l’arrivo sul vascello d’epoca di Gemma Galgani che aveva la missione di consolare Ida, la sua collega di Uomini e Donne, programma dal quale attingete ampiamente per garantirvi lo zoccolo duro del vostro pubblico.

“Saremmo stupidi se non lo facessimo, abbiamo da anni un pubblico fedele che ci segue con amore, si fida di noi. Perché dovremmo rinunciare ad assecondarie le sue aspettative escludendo a priori da T.I. le coppie più amate formatesi a Uomini e Donne?”.

Buon motivo. Mi dica invece qual è stato quest’anno il criterio della selezione delle coppie.

“In questa edizione abbiamo dato la priorità a coppie con alle spalle molti anni d’amore e in cui le donne avevano decisamente un ruolo dominante. Tutte femmine forti e sanguigne. Donne “Alfa” dal temperamento maschile che nel rapporto di coppia avevano senza alcun dubbio il comando”.

Insomma delle “uome” donne che in casa portano i pantaloni?

“Decisamente sì. Pensi alla partecipante Martina, che non ha esitato a mollare il baby fidanzato dopo 5 anni di relazione per tuffarsi tra le braccia di un tentatore più maturo. O alla giovanissima Raffaela innamorata persa del suo uomo, che ha mostrato a fine programma una tempra più feroce del dolore delle lacrime versate in quei 21 giorni a causa del comportamento ‘ambiguo’ di lui.

E poi c’è Lara Zorzetto, la vera rivelazione di questa stagione. Abbiamo assistito alla sua graduale trasformazione da Crisalide a farfalla…

Lara ha simboleggiato il riscatto di tutte quelle donne che si sono sentite rifiutate e denigrate dall’uomo che amavano e che hanno iniziato a volersi bene riprendendo in mano la loro vita. La rivincita di tutte le donne che con coraggio e dolore hanno scelto il rischio e le incognite del tornare a camminare da sole nel mondo. Dopo Temptation è tornata single e ha riconquistato fiducia in se stessa.

Sarebbe perfetta come nuova tronista di Uomini e Donne…

Meno spontaneo e parsa alla critica invece il conduttore Filippo Bisciglia. Molti hanno ironizzato sulla sua presunta goffa rigidità

“Dissento totalmente. Filippo é perfetto per il ruolo che gli é stato assegnato. Non é stato scelto per condurre ma per narrare. Temptation non necessita di un conduttore ma di un narratore. Sono due cose molto dicerse”.

A metà settembre partirà la prima edizione di Temptation Island Vip. Mi dica il cast…

Che furbata mettere nel cast i due ex coniugi Ventura- Bettarini e la Marini che ebbe una tresca proprio con l’ex calciatore…

“Cerchiamo semplicemente di fare il nostro lavoro”(RIDE).

Lei era una dei tanti ragazzi del pubblico parlante in una delle prime edizioni di Amici e fu notata dall’allora autore dello show Alberto Silvestri, che poi la scelse come sua collaboratrice. Ora é il braccio destro della De Filippi.

“Sono 23 anni che lavoriamo insieme e si iniziano a sentire… Maria per me rappresenta qUalcosa di molto più importante: lei e alcuni altri colleghi sono la mia famiglia”.

Cosa ė per lei l’amore?

“Io dell’amore non so niente se non che da anni vivo un rapporto molto importante”.

E noi sappiamo che parla dell’artista marziale Alessio Sakara. Insomma le rivelazioni di Raffaella vi sono piaciute ?

Leggi anche...