Rubrica accadde oggi: l’attacco giapponese a Pearl Harbour

Quella mattina del 7 dicembre 1941, secondo gli storici,anche molto moderni, cambiò non solo i destini della seconda guerra mondiale…ma del mondo intero.

Hitler stava stravincendo dappertutto in Europa, solo gli Inglesi resistevano da soli, disperatamente, contro la schiacciante superiorità di uomini e mezzi dell’esercito nazista…e non avrebbero potuto durare ancora molto a lungo …e a quel punto Hitler sarebbe stato padrone assoluto .

Sarebbero mai intervenuti in guerra gli americani, a dar man forte agli inglesi?   Furono più volte sollecitati con richieste di aiuto da parte di Winston Churchill…ma invano, a parte aiutini indiretti come forniture di viveri e attrezzature .

Nessuno  lo saprà mai con certezza…resta il fatto però che gli U.S.A. erano assolutamente spaccati sulla decisione di entrare in guerra…anzi, nel 1941 erano in maggioranza i contrari …forse sottovalutando il pericolo di un Hitler dittatore unico dell’Europa ..e se mai in seguito,  fossero finalmente entrati in guerra, forse allora sarebbe stato  TROPPO TARDI …e magari la storia nostra europea sarebbe cambiata, con la vittoria definitiva del nazismo ( e chissà quali ripercussioni sulle generazioni future )

E invece, ecco che l’imperatore Hirohito , del Giappone ( alleato della Germania) colto da raptus di megalomania ( la solita nemica dei potenti) …che ti inventa? UN ATTACCO A TRADIMENTO ALLA BASE NAVALE AMERICANA DI PEARL HARBOUR , nelle isole Hawaii

Perchè a tradimento? Perchè da oltre due mesi i giapponesi trattavano diplomaticamente con gli Stati Uniti per definire il controllo delle acque e delle isole nel Pacifico ( mentre in realtà stavano organizzando la flotta d’attacco)

il 7 dicembre 1941 , da 6 portaerei partirono 350 aerei giapponesi, che colpirono assolutamente impreparati gli americani , distruggendo 7 corazzate e 200 aerei ancora a terra, e ammazzando circa 2.400 soldati, più oltre un migliaio di feriti anche molto gravi 

Il Presidente USA Roosvelt definì l’attacco “il giorno dell’infamia” ( lui era favorevolissimo all’entrata in guerra degli Stati Uniti) e dopo quella vile aggressione , ovviamente TUTTA LA NAZIONE AMERICANA SI MOBILITO’ per la guerra  e per vincerla completamente

Quindi l’attacco fu un successone solo in maniera virtuale, sulla carta…le perdite americane erano ingenti, ma non decisive : tutte le portaerei  americane non erano a Pearl Harbour e il risultato piu’ eclatante fu solo di compattare l’enorme potenza bellica degli USA , assai maggiore di quella Giapponese , per ottenere la vittoria ad ogni costo .

L’ammiraglio capo della flotta giapponese, Yamamoto, disse che forse “avevano solo svegliato il gigante che dormiva” …e aveva ragione !!!

l’entrata in guerra full–time ( e ancora in tempo, per fortuna)  degli Stati Uniti, permise agli alleati di battere Hitler , non solo il Giappone , e cambiare il corso della storia 

Ancora adesso Pearl Harbour viene definita come una delle ” VITTORIE  PIU’ PERDENTI ”  DELLA STORIA MILITARE  del nostro pianeta  

By Nerio

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. lun44il 07/12/2019 08:45

    Tremo al solo pensiero di quello che sarebbe potuto essere BRRR BRRR quei poveri ragazzi non hanno mai saputo che la loro vita ha sicuramente cambiato il destino non solo di un continente ma del mondo intero …..o forse sì dipende da quello che ognuno di noi pensa che ci sia dopo la morte CANDELA CANDELA

  2. barbara76il 07/12/2019 11:05

    C’è una serie “l’uomo nell’alto castello” che fa proorio l’ipotesi di un esito diverso della seconda guerra mondiale

  3. Fede1982il 07/12/2019 11:16

    Se penso che alle soglie del 2020 c’è chi inneggia al nazismo e al fascismo ignorando la storia mi si gela il sangue. E non sono solo i giovani ma anche chi ha vissuto quel periodo storico. Non oso immaginare come sarebbe stata la nostra vita se avessero vinto i nazisti. Sicuramente io, con i miei ideali e valori, non sarei in vita e tanti altri come me.

  4. Daria82il 08/12/2019 16:52

    Non oso immaginare cosa sarebbe successo senza Pearl Harbour…. Non tutto il male viene per nuocere…. Pero’ pensare che sia servita una tragedia del genere con tante vite spezzate per far trionfare il bene e’ triste…..
    Grazie Nerio per questo bellissimo articolo….

Lascia una risposta