Rubrica ‘Accadde Oggi': la caduta di Berlino!

Solo una picciola annotazione , ragazze, nella rubrichetta “ACCADDE OGGI

il 9 novembre 1989 , dopo 28 anni, cadde il MURO DI BERLINO, che divideva la parte OVEST di Berlino , dalla parte EST, sotto la giurisdizione del patto di Varsavia.

Questo “mostro” politico, rappresentava il SIMBOLO MATERIALE DELLA GUERRA FREDDA , era una fortificazione che spaccava in due Berlino, impediva il libero accesso nelle due zone, QUASI FOSSERO DUE CAMPI NEMICI CONTRAPPOSTI, e spesso divideva amici e parenti , che abitavano nei due settori.

Chi tentava di passare da Berlino est a quello ovest , veniva arrestato o addirittura ammazzato dalle guardie della DDR (Germania est)…i calcoli non possono essere esatti, ma si ritiene che oltre 200 persone siano state uccise, in nome di questo muro.

Solo una domanda finale…quel muro è caduto ( e allora pareva finalmente la fine dei muri) ….ma invece  muri continuano ad essere costruiti dappertutto…muri di cementoma anche muri virtuali ed esistenziali, non certo molto migliori.

PROPRIO L’UOMO NON HA IMPARATO NIENTE??? O possiamo essere ottimisti ? Io, non molto, su questo argomento—che ne pensate voi?  

ByNerio

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. CapaMoniqueil 09/11/2019 16:22

    Grazie Nerio, mi chiedevo se avresti fatto l’articoletto per questo evento veramente importante e non mi hai deluso!

  2. emmaforeveril 09/11/2019 18:58

    I muri esisteranno sempre purtroppo, anche quelli mentali

  3. xetail 09/11/2019 19:46

    Si oggi ricorre una data importante ma purtroppo i muri esistono e mi viene in mente quello voluto e costruito da Trump sul confine messicano. Al quanto risulta da una inchiesta fatta inutile. I muri sono sempre esistiti e mai come ora in questa epoca di incertezza si fa leva sulla paura per costruirne dei nuovi.

  4. Anneelliotil 10/11/2019 14:04

    I muri esisteranno sempre purtroppo perché non impariamo nulla dagli errori/orrori del passato NGUEE

  5. lianatil 11/11/2019 21:11

    Grazie Nerio per questo articolo lo ricordo benissimo ero poco più che ventenne in pieno periodo io voglio cambiare il mondo ,il mondo non l’ho cambiato ma ho fatto e continuo a fare del mio meglio .La caduta di quel muro fu un trionfo per me ! Per abbattere i muri mentali che purtroppo esistono ancora ho imparato che possiamo iniziare a togliere un piccolo mattone ogni giorno e se lo facessimo tutti esisterebbero meno muri .Forse alla fine è stato il mondo a cambiare me !ma io ho sempre il potere di fare qualcosa per cambiare il mondo

Lascia una risposta