Recensione del libro Matilde di DiegoFerra9: storia d’amore, perdita, dolore, nascere e rinascere!

Parlare di questo libro non è cosa semplice. Matilde questo il titolo, è una storia d’amore si ma definirla tale potrebbe essere riduttivo forse fin troppo. Matilde è perdita, è senso di colpa, è dolore, è crescita, è amore, è nascere e rinascere.  Matilde è amicizia, un legame che non è il sangue a dettare ma che la vita troppo presto ha voluto tagliare, che nel cuore non può non restare. E’ quel tentare di nuotare in un mare in cui fai fatica anche solo a respirare, è sentire di nuovo il battito di un cuore che credeva  di non potere più amare.

Matilde sa essere speciale ma ci vogliono gli occhi giusti per saperla guardare. Ti tocca il cuore perché le parole non sono solo parole. Sono emozioni che ti fanno viaggiare e dentro le pagine imparare a navigare. Ogni capitolo è una canzone che ti avvolge nel suo colore. E’ una storia semplice, raccontata con il cuore ma senza clamore. E’ stata scritta non per insegnare ma per amare. Racconta di un incontro e di uno scontro, della morte che incontra la vita e del dolore che incontra la gioia.

Matilde racconta di vita e l’unica cosa che allora si può fare è ascoltare la storia che questo libro ed il suo autore ci hanno voluto raccontare.

MATILDE“È un bacio strano, quello tra me e Matilde, ha il sapore di cose che si vorrebbero dire ma non si ha mai il coraggio. Ci allontaniamo l’uno dall’altro e rimaniamo immobili a guardarci. Vuoi sapere di cosa sai? le chiedo accennando un sorriso. Lei storce un poco la testa, le sue gambe nude, coperte dai suoi soliti calzettoni di lana sino al ginocchio, sono la cosa più attraente io abbia mai visto. Ho un sapore? chiede curiosa Sì rispondo annuendo Ti ascolto sorride mentre sfila una piuma bianca impigliata tra i miei capelli Sai della prima pagina di un libro, sai quelli che ti attirano già dalla copertina e tutte le volte che passi dalla vetrina della libreria, lo guardi e pensi che prima o poi dovrai fermarti e comprarlo? dico divertito La prima pagina di un libro è? ride con me Sai anche di quegli spazi nascosti dentro il cuore, quelli che pensi di non avere più, tanto ti sembra già pieno e poi d’ improvviso sbucano fuori sorprendendoti ora rido meno La prima pagina di un libro e uno spazio nascosto dentro il cuore, altro? chiede sorpresa Sai anche di uno scontro in pieno mattino, hai presente quelli in cui sei in tremendo ritardo al lavoro e non hai tempo da perdere? Quelli che ti fanno imprecare nervoso e poi, una volta lontano, ti scopri a pensare a cappotti rossi e capelli spettinati? le sfioro il naso col dito della mano.”

Autore: DiegoFerra9

Matilde è disponibile su Amazon.it in cartaceo ed ebook.

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. Altheail 17/07/2016 10:28

    Ma io non sapevo dell’ esistenza di questa categoria ” libri e ebook” :S mi piaceeee! Affascinante questa recensione, inserirò il libro nella mia wishlist ;)

Lascia una risposta