‘Concerto 1 maggio’ Fedez manda in tilt i vertici Rai: “La Rai voleva censurarmi” e mostra la telefonata avvenuta con i vertici che provano inutilmente a smentire scatenando l’opinione pubblica

‘Concerto 1 maggio’ Fedez manda in tilt i vertici Rai: “La Rai voleva censurarmi” e mostra la telefonata avvenuta con i vertici che provano inutilmente a smentire scatenando l’opinione pubblica

Nonostante la pandemia non si è rinunciato al concertone del 1 Maggio anche se ovviamente in modalità diverse. Pensavate di annoiarvi? Pensavate male, perchè grazie a Fedez si è alzato un polverone che ha mandato l’evento in tendenza e ha fatto saltare molte ‘teste‘. Cos’è successo?

Fedez ha dovuto mandare i testi del suo intervento ai vertici Rai affinchè potessero essere approvati prima di andare in onda. I senatori e deputati della Lega in Vigilanza Rai una volta appreso l’argomento che voleva trattare (la legge Zan) hanno spinto ad una ‘censura‘, minacciando addirittura i Sindacati che se avesse trattato l’argomento in modo da toccare la suscettibilità politica, allora si sarebbero dovuti loro sobbarcare i costi del tutto.

La Rai ovviamente ha risposto smentendo alcun tipo di richiesta di censura:

<<Rai3 e la Rai sono da sempre aperte al dibattito e al confronto di opinioni, nel rispetto di ogni posizione politica e culturale. È fortemente scorretto e privo di fondamento sostenere che la Rai abbia chiesto preventivamente i testi degli artisti intervenuti al tradizionale Concertone del Primo Maggio, per il semplice motivo che è falso, si tratta di una cosa che non è mai avvenuta. Né la Rai né la direzione di Rai3 hanno mai operato forme di censura preventiva nei confronti di alcun artista del concerto».

Così Fedez non c’è stato a passare per quello bugiardo ed ha pensato bene di postare sui social il video con la registrazione della telefonata che dimostra a chiare parole che non stesse mentendo, smuovendo forse molte coscienze ad oggi leggermente incallite. Ricordiamo a tutti che:

Salvini pensa bene di rispondere su altri fronti, oltre al fatto che si sente di difendere la libertà di espressione di Pio e Amedeo ma ostacola la libertà di espressione di Fedez.

Di seguito vi lasciamo il video del suo discorso

e quello della denuncia della telefonata, riflettete sul:

"Le sto chiedendo soltando di adeguarsi ad un sistema".

il resto decidetelo voi.

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su twitter cliccando qui

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. lun44il 02/05/2021 09:41

    INCHINO

  2. Cristinail 02/05/2021 11:23

    Chapeau INCHINO INCHINO 

Lascia un commento