Altri due vip si scagliano contro gli influencer

Altri due vip si scagliano contro gli influencer

Il noto attore Christian De Sicasi è recentemente scagliato contro gli influencer. Questi ultimi per lui sono colpevoli di essere scontati, di essere tutti uguali e ostentare una falsa ricchezza. I particolari qui Celebre attore si scaglia senza pietà contro il mondo degli influencer.

Oggi altri due celebri personaggi del mondo dello spettacolo si sono scagliati contro gli influencer ed il loro stile di vita.

Una è la cantante, conduttrice televisiva e opinionista di reality Iva ZanicchiL’altro Vip che concorda con il pensiero di De Sica, è il suo collega in tanti film Massimo Boldi.

Entrambi hanno rilasciato dichiarazioni all’Adnkronos.

Ecco il pensiero della Zanicchi. 

“Capisco che è giusto che esistano gli influencer perché siamo in un’epoca in cui i social sono diventati la normalità però l’ostentazione la trovo davvero di cattivo gusto. Noi eravamo poveri e mia madre  quando andavo a scuola con le scarpe nuove mi diceva:

“Non devi vantartene, mi raccomando”.

A me hanno insegnato l’umiltà. non c’è bisogno di vantarsi di ciò che hai. Anche io vado sui social, ho il mio profilo Instagram ma non posto tutto quello che faccio. Capisco che la gente sogna di diventare  come loro, di salire sugli yacht o di avere le ville al mare, ma questa ostentazione continua non la trovo di classe. Ci sono persone meno fortunate di te che arrancano e che non arrivano alla fine del mese. Quindi va bene mostrare ma non bisogna esagerare sennò si rischia di diventare volgari”.

Boldi ha aggiunto:

“In questi ultimi anni stiamo vivendo una realtà nuova. Si vive attaccati allo smartphone in un rapporto di totale dipendenza. Tutto il resto viene di conseguenza: i selfie ogni pié sospinto, le foto postate di tutto ciò che si fa. Su questo De Sica ha ragione. Io creo però che a ben guardare dipenda da ciò che sta a monte: la dipendenza da una vita collegata a tutto ciò che ci sta fuori, nello spazio di un cellulare. I social sono un gran pasticcio. Non si capisce chi lo usa per lavoro, chi per gioco, chi per essere uno spaccone. Destreggiarsi non è facile. Ed è un vero e proprio virus che ci ha cambiato la vita, mettendoci nelle condizioni di una dipendenza che va vinta”.

Siete d’accordo con loro?

by emmaforever

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. NERIOil 18/08/2022 14:40

    non saprei dire quante volte ( perchè sono tante ) che nei miei commenti ed articoli ho focalizzato da una parte l’enorme vantaggio che portano i social…ma contemporaneamente un bruttissimo rovescio della medaglia…

    quindi per forza sono d’accordo ( anche se boldi e zanicchi mi sono antipatici ) 

  2. NERIOil 18/08/2022 14:41

    cm1

  3. NERIOil 18/08/2022 14:42

    cmq , attenzione! sono due problematiche diverse, anche se derivano dallo stesso ceppo : un conto è parlare della dipendenza dagli smartphone ( terrificante) …ben altra cosa parlare del mondo degli influencer 

  4. ciccia2022il 18/08/2022 17:27

    sempre meglio postare foto da uno  yacht che farsi paparazzare nel villone di Berlusconi e andarne fieri  STICAPP STICAPP STICAPP 

     

  5. ciccia2022il 18/08/2022 17:30

    cmq sti moralismi da 4 soldi fanno ridere. Sono secoli e secoli che i vipponi  ostentavano vacanze extralusso  chiamando i paparazzi e facendosi ospitare da varia gente sui  barconi a Capri, Olbia , Pantelleria etc etc

    La differenza è che sti ragazzini si fanno le foto da soli e ottengono la vacanza gratis in cambio di pubblicità. 

  6. CapaMoniqueil 18/08/2022 18:04

    Non mi sembra una lieve differenza però. Finchè te le paghi fai come ti pare, quando lo fai per farti pagare è tutt’altra cosa, anche perchè consigli magari delle ciofeche e le ragazzine non si creano nemmeno il problema se ciò che sponsorizzano sia legale, salutare, economico, ecc.

Lascia un commento