‘Amici 19′ A rischio abbandono due ballerini infortunati! Intanto Martina Beltrami e Francesco Bertoli avranno fatto pace?

‘Amici 19’ A rischio abbandono due ballerini infortunati! Intanto Martina Beltrami e Francesco Bertoli avranno fatto pace?maria de filippi amici

Venerdì 28 febbraio inizia il serale di Amici 19 e molte saranno le novità che lo caratterizzeranno e che vi abbiamo raccontato qui. Purtroppo per due giovani concorrenti la situazione è divenuta complicata: ci riferiamo ai due ballerini in gara Talisa Ravagnini e Nicolai Gorodiskii.

Come abbiamo visto nel daytime, la prima si è presentata in casetta con due stampelle per un infortunio alla caviglia: la bella americana ha poi saputo che c’è il rischio che non partecipi affatto al serale per il problema sopravvenuto e lei è scoppiata a piangere disperata perché non vorrebbe assolutamente rinunciare al serale.

Nicolai invece proprio mentre provava una coreografia nel teatro ha sentito un forte dolore al polpaccio e si è dovuto fermare.

Anche lui è a rischio?

Altro dilemma invece riguarda i rapporti difficili tra i cantanti Martina Beltrami  e Francesco Bertoli. Come sapete, non esistono più le squadre ma i dieci ragazzi concorrono tutti l’uno contro l’altro e abitano tutti insieme nella stessa casetta. Questa decisione della produzione ha creato tensione fra i due cantanti: Martina ha definito Francesco una merxa ed è palese che proprio non ci sia voglia di superare le incomprensioni (nate perché secondo Martina, Francesco è solo bello ma non ha talento, al contrario di lei). A tal motivo,  il platinato ha proposto alla coinquilina di dormire in stanze diverse e limitare al minimo i loro rapporti.

Riusciranno a rispettare l’accordo preso? Il tempo ci darà una risposta. E voi da che parte state?

By emmaforever

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. luna59il 26/02/2020 19:58

    Dalla parte di Francesco…….Martina è solo arrogante cafona e maleducata……si crede la migliore ..la cosa squallida è che se lo dice da sola……e non diamo sempre la colpa all’età….sono tutti ragazzi……

     

Lascia una risposta