Archivio tag: Il collegio

‘Il Collegio’: Un allievo interrompe bruscamente l’amicizia con gli altri protagonisti del reality e mostra delle chat…ecco cos’è successo!

‘Il Collegio’: Un allievo interrompe bruscamente l’amicizia con gli altri protagonisti del reality e mostra delle chat…ecco cos’è successo!

il collegio 4 cast 1

Il docu-reality Il Collegio ha lanciato nel mondo degli influencer under 18 molti nuovi personaggi, i protagonisti nonostante la loro giovane età sono riusciti a conquistare il mondo del web ed oggi vantano numerosi follower.

Tra questi Gabriele Montuori, il quale in queste ore ha nuovamente parlato dei ragazzi con cui ha condiviso l’esperienza, mostrando addirittura delle chat private; già in passato aveva accennato agli screzi sorti con loro.

I fans si erano accorti che alcuni dei protagonisti non lo seguivano su Instagram, ed hanno chiesto le motivazioni.

Senza troppi giri di parole Gabriele aveva risposto così:

“Perché non mi seguono su Instagram? Non lo so e sinceramente non mi interessa neanche saperlo, so solo che queste persone sono abbastanza ridicole, imbarazzanti ed incoerenti dal momento in cui a Il Collegio si parlava di aiuto reciproco fra di noi sui social, vedo che questo non è accaduto ma non mi interessa: io vado per la mia strada, loro vanno per la loro. Hanno partecipato al programma solo per avere un po’ di follower in più sui social e sinceramente non mi va di essere seguito da persone ridicole, imbarazzante ed incoerenti e va bene così.”

Questa volta accusa alcuni di loro di essere cambiati dopo la fine del programma, di sentirsi dei vip, lui non accetta tutto questo:

“Siate sempre sinceri e piuttosto di montarvi la testa, montate la panna che almeno è buona. Hanno partecipato a Il Collegio, ecco cosa hanno fatto nella loro vita. Non è che dici “hanno vinto il Premio Oscar” oppure hanno fatto qualcosa di estremamente importante. Tra le altre cose il prossimo anno ne entreranno altri venti di ragazzi, l’anno dopo ancora altri venti, e poi chissà si creeranno altri format. Vantarsi… ma di cosa poi? Lo trovo davvero imbarazzante. Si stanno veramente montando la testa in una maniera assurda.”

A sostenere la sua stessa tesi anche altri tre concorrenti, ossia Vilma D’AddarioFrancesco Cardamone e Mario Tricca.

Successivamente ha eliminato il post delle chat su “Twitter”, perché nonostante secondo lui abbia ragione, esiste la privacy:

Come reagiranno i diretti interessati?

Leggi anche...

Il Collegio: i ragazzi vengono pagati per partecipare? Arriva la testimonianza di uno di loro…

Il Collegio: i ragazzi vengono pagati per partecipare? Arriva la testimonianza di uno di loro…

il colleggio

 

 

 

 

 

Grande bufera in Rai, al centro della discussione il reality il “Collegio“, in seguito ad alcune dichiarazioni rilasciate da Beatrice Cossu, ex collegiale della terza edizione del reality. In molti si chiedono se i collegiali vengano pagati, e se sono attori. Beatrice Cossu attraverso  un video su YouTube ai fans ha risposto così:Risultati immagini per Beatrice Cossu

“Molti ci chiedono se ci hanno pagato o se l’abbiamo fatto per i soldi. A dire la verità ci hanno pagato 50 euro per ogni settimana che noi rimanevamo all’interno del Collegio. Alcuni di noi, quelli che hanno fatto tutto il percorso, sono rimasti 4 settimane (quindi fate 4 per 50), invece chi è uscito prima ha guadagnato di meno. Era una cifra indicativa. Noi, non essendo attori, non avevamo un cachet. Eravamo dei ragazzi normali che vivevano una vita normale, quindi non avevamo un compenso alto”.

“Non siamo attori, anche perché sarebbe difficile essere un attore 24 ore su 24. Io ero una ragazza normale, che faceva danza e andava a scuola, che ha passato un provino. I sorveglianti invece so che sono degli attori. Nella loro vita fanno tutt’altro lavoro. La sorvegliante, per esempio, è un’attrice. Invece i professori sono realmente dei professori nella vita reali, ma sono bravi a interpretare una parte”.

La “Magnolia”, la società che produce il docu-reality, ha fatto sapere attraverso “Fanpage.it” che non ha mai dato nessun compenso ai protagonisti, spiegando che i 50 euro in discussione, non sono altro che una proforma necessaria per attivare la copertura assicurativa. Ci dobbiamo credere?

Leggi anche...