Archivio tag: chiara bray

Temptation Island: continua il racconto dell’autrice di come avvengono i casting e poi ripercorre il sentiero di Andrea Cerioli, Teresa Langella e Desiree Maldera

Temptation Island: continua il racconto dell’autrice di come avvengono i casting e poi ripercorre il sentiero di Andrea Cerioli, Teresa Langella e Desiree Maldera

temptarion island castinglo

L’autrice Chiara Bray prosegue il racconto di come avvengono i casting dei single per Temptation Island ( ecco  l’articolo con il suo primo racconto ), dopo aver spiegato quali requisiti sono importanti per la selezione, ci svela i meccanismi che portano alla scelta dei ragazzi e delle ragazze che partiranno per il reality estivo:

“ln tuttî e tre i casì.tuttî ì ragazzî sostengona lo stesso provino con il reparto casting e gli autori. In caso di esito positivo del primo, passano alla seconda fase e quindi alla terza e ultima. I requisiti che cerchiamo in un single sono, oltre alla bella presenza, la capacità di ascoltare, il grado di empatia, ll saper stare in un gruppo portando equilibrio e serenità. Il single deve essere una persona rassìcurante e in grado di trasmettere affidabilità. Un altro lato importante è sicuramente l‘ironia e la capacità di socializzare. La prima fase consiste in una chiacchierata con gli autori e il reparto casting, in cui si facconta di se stessi. Oltre a conoscete la vita e il carattere dei ragazzi, gli autori tendono a far delle domande funzionali al ruolo all’interno del programma, quasi delle simulazioni di situazioni in cui potrebbero trovarsi per capirne l’eventuale reazione. Dopo la prima fase, gli autori si riuniscono con l’ufficio casting e, in seguito a una fiunione. si fa la scelta del single che accedono alla seconda fase. In questa fase tendiamo a tenerci larghi come numeri poiché avvenendo I castìng delle coppie parallelamente, non sappiamo quali caratteristiche avranno le coppie definitive. La seconda fase consiste in un approfondimento, sempre con gli autori e l’ufficio casting”.

E qui poi il pezzo che mi colpisce in particolar modo:

“A questo si aggiunge la prova costume che non è ai fini di una valutazione estetica, bensì per testare quanto I ragazzi si sentano a proprio agio. con il loro corpo e in costume. Questo aspetto è fondamentale poiché le riprese del programma avvengono praticamente sul mare e questo comporta lo stare ln costume quasi ventiquattro ore su ventiquattro. C”

Quindi mi chiedo…se non fosse particolarmente prestante il ragazzo o la ragazza, passerebbe lo stesso?

Alla terza  e ultima fase del casting accedono circa venti persone. La rosa definitiva dei single che entrano a far parte di Temptation Island è di circa tredici ragazzi e tredici ragazze. in questa fase teniamo un numero più alto di single nell’eventualità in cui ci fossero disdette o variazìonî dell‘ultimo minuto.

Il magazine ripercorre il percorso poi di Andrea Cerioli, Desiree Maldera e Teresa Langella:

Che ne pensate di tutto il lavoro che si fa dei casting?

Leggi anche...

Intervista a Mara Fasone, cosa l’ha spinta a patecipare a ‘Uomini e Donne’ ? Qual è il suo passato sentimentale? Ecco lìuomo che sta cercando, l’estetica non è fondamentale? Cosa pensate delle sue dichiarazioni?

Intervista a Mara Fasone, cosa l’ha spinta a patecipare a Uomini e Donne? Qual è il suo passato sentimentale? Ecco lìuomo che sta cercando, l’estetica non è fondamentale? Cosa pensate delle sue dichiarazioni?

Mara Fasone

 

 

 

 

 

 

E’ ancora nei nostri occhi il video di presentazione di Mara Fasone, la nuova tronista di Uomini e donne, nella fattispecie la parte iniziale nella quale, intervistata da Chiara Bray, confida alcuni particolari della sua vita che solitamente rimangono privati e gelosamente custoditi negli archivi della redazione del programma.

E’ stata Maria De Filippi stessa, colpita dalle sue parole, ad aver deciso di mostrare quelle immagini prima del video di presentazione vero e proprio.

Questa settimana Mara è protagonista di un’intervista sul magazine di U&D, vediamo cosa ha raccontato ai microfoni di “Beatrice Gentili”:

“D: Cosa l’ha spinta a partecipare a Uomini e Donne?

“Volevo vivere un’esperienza diversa e l’idea di poter conoscere ragazzi da tutta Italia mi ha motivata ancora di più. Uomini e Donne è un programma che ho sempre seguito e a cui credo: ho visto scendere da quelle scale persone valide nel corso degli anni e la speranza è che tra i miei corteggiatori ci sia qualcuno di simile. Tra i ragazzi che sono venuti per l’appuntamento al buio ho già notato qualcuno che potrebbe avvicinarsi al mio stile di vita.”

(chissà come mai non si fa menzione al fatto che Mara abbia già partecipato al dating show, avete letto il nostro articolo esclusivo al riguardo? Lo trovate QUI: ‘Uomini e Donne’ Sapevate che Mara Fasone è stata un’ex corteggiatrice di Francesco Monte? )

“D: Le fa paura iniziare questo nuovo percorso?”

“Mettere in gioco i miei sentimenti non mi spaventa. Non è facile avvicinarsi a me, quindi non credo andrò facilmente a sbattere contro una delusione. So anche che non ho un carattere facile e non tutti riescono a capirmi fino in fondo: spero solo che le persone, oltre al lato del mio carattere più spigoloso, riescano a comprendere quanto sia una persona sensibile e molto altruista. Penso prima agli altri e poi a me, spesso anche sbagliando. Apprezzarmi e conoscermi fino in fondo è difficile: non regalo le mie cose belle a chiunque. Però sono determinata a raggiungere l’amore, quello vero e trasparente e farò del mio meglio perché questo accada.”

“D: Nel suo video di presentazione ha detto di desiderare un uomo con i suoi stessi ideali e che non dica bugie. Non sembrava una frase detta a caso…”

“Persino le bugie più piccole mi fanno perdere immediatamente la fiducia. L’ho capito sulla mia pelle.”

“D: Qual è il suo passato sentimentale?”

“D: Quale sarà la sia arma di seduzione con i suoi corteggiatori?”

“In amore non uso armi. Vorrei che le persone si lasciassero conquistare esattamente da ciò che sono. E poi, a dir la verità, non mi son mai trovata nella situazione di dover conquistare un uomo, quindi non mi sono mai messa in gioco nel provarci (ride, ndr). Sono abituata ad aspettare che lo facciano gli altri.”

“D: La sua bellezza non passa sicuramente inosservata: si è mai sentita giudicata solo per il suo aspetto fisico?”

“Quasi sempre. Le persone si fermano solo all’apparenza, ma negli anni imparato a farmene una ragione. Chi ha davvero voglia di conoscermi fino in fondo fa la differenza.”

“D: Che ne pensa della sua compagna d’avventura Teresa?”

“E’ presto per esprimere un giudizio, ma non credo avremo gli stessi gusti sugli uomini. Teresa appare sicuramente a primo impatto più buona e affabile di me. All’inizio il mio carattere potrà far paura ai ragazzi, ma sono convinta che scopriranno anche il mio lato più dolce. Il tempo è sempre la medicina e la sincerità paga: non terrò le persone in studio a scaldare la sedia.”

“D: Accetterebbe di portare in esterna un uomo che esce con entrambe?”

“D: Che tipo di uomo cerca al suo fianco?”

“Una persona che sappia tenermi testa. Deve esserci chimica sotto tutti i punti di vista, ma l’estetica non è fondamentale.”

“D: Concludiamo con una lista dei suoi buoni propositi per questo percorso…”

“Spero di incontrare l’amore della vita. Un uomo con cui costruire una famiglia. Nonostante la mia età, il mio sogno più grande oggi è quello di diventare mamma, forse anche perché sono sempre stata abituata ad occuparmi delle mie sorelle più piccole. Quando non ascoltano i miei genitori, sono quella che ci parla per rimettermi in riga. Ci tengo molto alle regole e all’educazione. E mi aspetto di trovare un uomo che in questo sia simile a me.”

Cosa pensate delle sue dichiarazioni?

Leggi anche...