Finalmente spiegato il perchè Temptation Island è stato cancellato dai palinsesti di Mediaset

Finalmente spiegato il perchè Temptation Island è stato cancellato dai palinsesti di Mediaset

Finalmente la verità!

Nella rovente estate del 2022 i telespettatori italiani non potranno appassionarsi alle vicende delle coppie di fidanzati in crisi che approdano all’isola delle tentazioni.

Dopo tanti anni, sarà la prima estate senza Temptation Island. Questa notizia, ahimé, circolava già da marzo.

Oltre a noi, anche il conduttore storico del docureality, Filippo Bisciglia, ha manifestato il suo dispiacere per la mancata realizzazione di Temptation Island

 Filippo Bisciglia dice la sua sulla cancellazione di Temptation Island.

Ma qual è stato il motivo per cui quest’anno la dirigenza Mediaset ha cancellato il docureality?

A rispondere, una volta per tutte, è il vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset, Piersilvio Berlusconi. 

Intervistato da Fanpage.it, ecco cosa risponde il manager in merito alla cancellazione:

“Voglio sperimentare altro e ci stiamo prendendo un tempo per farlo.

Temptation resta negli interessi dell’azienda e non è escluso che in futuro possa comparire nuovamente nei nostri palinsesti.

Tra l’altro, semmai fosse, parliamo di un periodo di messa in onda successivo alla prossima primavera, quindi il non esserci nei palinsesti che stiamo presentando per il 2023 non è indicativo, visto che si fermano più o meno ai programmi di giugno.

Insomma, è davvero tutto da vedere”.

Berlusconi dunque non mette un punto definitivo alla possibilità che Temptation Island possa essere realizzato nel 2023, perchè i programmi indicati nei palinsesti arrivano fino a giugno.

Che ne pensate delle sue dichiarazioni? C’è speranza per gli aficionados del docureality?

by emmaforever

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. NERIOil 01/07/2022 13:14

    ma  Piersilvio ha dato una non-risposta… probabilmente sotto ci sono questioni molto più materiali che svolazzi o sperimentazioni  ( forse costi? ) 

    a me dispiace un pò perchè , per quanto un pò usurato, il format era sicuramente meno peggio di ultima fermata …poi  Filippo era perfetto , bastavano  un paio di modifiche collaterali …

    cmq, al suo posto mi sembra di aver capito ( ma forse sbaglio) che vogliano riproporre repliche di puntate di tu si que vales…fosse così, sarebbe molto triste  

    che ci mettano allora un album di  highlits di ued degli ultimi anni …peggio non sarà di certo  

Lascia un commento