Gadget per fiere ed eventi un ever green che non conosce crisi

 
Gadget per fiere ed eventi un ever green che non conosce crisi
 
Con la fine della pandemia, o perlomeno con le varianti meno pericolose, che portano tanti contagi, ma poche ospedalizzazioni, è ripresa la programmazione delle fiere e degli eventi azien-dali un po’ in tutto il mondo. Già nel corso del primo semestre del 2022, e in verità anche sul finire del 2021, i diversi segmenti del business hanno potuto rincontrarsi nelle manifestazioni dedicate al proprio settore: seppur con minore partecipazione, soprattutto da parte di quei Paesi che hanno proseguito con la politica del lockdown, in primis la Cina, il calendario degli eventi fieristici è ripreso in tutto il globo, in Italia e in Europa in particolare. Non solo. Anche le singole aziende hanno rispolverato gli eventi dedicati al personale esterno oppure ai clienti e ai fornitori: si tratta di momenti dall’alto valore simbolico e umano, in cui le aziende possono davvero farsi conoscere per i propri valori.
In questi contesti, da sempre un ruolo centrale lo rivestono i piccoli cadeau: i gadget distri-buiti durante le fiere e gli eventi sono degli ever green che non conoscono crisi, perché, pur non avendo quasi mai un gran valore economico, sono un simbolo che unisce chi li dona con chi li riceve, un ricordo di un momento trascorso insieme.  
Si tratta di una categoria di gadget davvero molto diversificata: ciascuna azienda, a seconda del proprio business, della propria politica e dei propri gusti può scegliere e spaziare tra infinite possibilità. In generale, è sempre cosa buona e giusta optare per oggetti utili e origi-nali, che non abbiano un valore economico particolarmente elevato. Si tratta infatti di un gesto simbolico, che non deve essere equivocato da chi lo riceve.
I portachiavi personalizzati piacciono
Per esempio, un grande classico che risponde ai criteri di cui sopra, sono i portachiavi per-sonalizzati. Forme, modelli e colori sono pressoché illimitati, così come è davvero variegata la possibilità di renderli unici con il logo aziendale, oppure con una scritta, o un disegno capace di rappresentare, valorizzare ed evocare l’azienda che li dona. Inoltre, si tratta di un oggetto che si rivela sempre utile: possono infatti essere utilizzati per le chiavi di un arma-dietto, della scrivania, del distributore automatico di bevande e food, oltre che, naturalmente, per le chiavi di casa, dell’auto, della cantina, della bici.  
In altre parole, i portachiavi personalizzati difficilmente restano senza impiego, e pertanto si rivelano uno strumento efficace di marketing per le aziende che li omaggiano.  
Naturalmente, per essere notati, devono essere originali: il che significa che si può optare per qualcosa di particolarmente visibile, oppure per qualcosa di utile, come sono per esem-pio i portachiavi che includono una moneta da utilizzare, per esempio, per prendere il car-rello della spesa nei supermercati. Ma il portachiavi personalizzato si può distinguere anche per sobrietà ed eleganza: molto raffinati sono quelli realizzati in materiali naturali quali il legno, il sughero il bambù, così come si fanno notare quelli dalle forme minimali realizzati in metallo.  
Si tratta di oggetti dal costo contenuto, che dunque si prestano per essere acquistati in grandi quantità: il gadget ideale da regalare ai visitatori dello stand aziendale durante una fiera.  
Non solo portachiavi  
Sebbene i portachiavi personalizzati siano una soluzione che ben si presta a soddisfare le più svariate esigenze, ci sono altri gadget che possono essere regalati durante un evento o una fiera.  
Non ci sono grandi limiti o criteri da rispettare per individuare il cadeau ideale, ma meglio non esagerare nelle dimensioni e nel peso. Chi visita una fiera, infatti, spesso non ha un punto di appoggio e cammina per ore e ore, dunque tendenzialmente evita di appesantire borse e ventiquattro ore.  
Pertanto, oltre ai portachiavi personalizzati, una buona idea sono le penne: si tratta anche in questo caso si oggetti che si rivelano sempre utili e, al pari dei portachiavi aziendali, possono essere personalizzate a piacimento con colori, loghi, scritte. 
 
Molto simili concettualmente sono anche le matite: anche in questo caso si tratta di oggetti leggeri e utili, che ben si prestano a essere personalizzati.  
Il regalo combinato
Come si diceva, gli eventi e le fiere sono momenti che servono a rafforzare il legame umano tra persone che lavorano nello stesso business, ma che riescono a incontrarsi poco e che portano avanti rapporti basati perlopiù su mail, telefonate, messaggi.  
Al momento dell’incontro, quindi, è molto apprezzato lo scambio di gadget: soprattutto per alcune figure strategiche, si può pensare di articolare l’omaggio con più gadget. Se, infatti, i portachiavi personalizzati, per impegno economico e per praticità, ben si prestano a essere omaggiati a una vasta platea di pubblico, ci sono altri oggetti – per esempio le agende, i taccuini, gli oggetti da scrivania – che possono essere l’omaggio perfetto per un pubblico selezionato.  
Anche in quest’ottica, il portachiavi personalizzato si rivela una scelta vincente: ben si pre-sta, infatti, a essere abbinato ad altri oggetti più preziosi, regalando così un’immagine com-pleta e strutturata dell’azienda.  

Leggi anche...

Lascia un commento