Accadde oggi: il terremoto dell’Aquila

6 aprile  2009 ore 3,32: un violentissimo terremoto del sesto grado circa della scala Richter devasta L’Aquila, la sua provincia e gran parte dell’Abruzzo …la scossa piu’ forte e decisiva , in mezzo ad uno sciame sismico iniziato già a fine 2008 —il quinto terremoto piu’ intenso nella storia italiana

parecchi paesi distrutti , e danni ingenti anche nella città principale l’Aquila…patrimonio culturale ed artistico  rovinato …il bilancio è tremendo: 309 morti, 1.600 feriti, e oltre 80.000 senza tetto!!!

nonostante i proclami e le promesse, oggi, niente a L’Aquila è piu’ come prima…e molte cose che dovevano essere provvisorie …sono ANCORA PROVVISORIE …

ma la vita è proprio strana ( per non dire bella o brutta…termini x me troppo semplicistici  ed esaustivi ) …quei 309 morti sono stati un vero disastro, una ecatombe ma circoscritto e che purtroppo è stato realmente compreso solo da chi l’ha vissuto sulla propria pelle…oggi forse comprendiamo meglio quella castrastrofe con i  15.000 morti del corona-virus ( ad oggi…ma purtroppo cresceranno ancora …ovviamente speriamo per un tempo limitato)…numeri da prima guerra mondiale che incutono il timore in ognuno di noi esposti al rischio.

e allora COLGO L’OCCASIONE RAGAZZE, PER:

1 ) AUGURARE A TUTTE BUONE FESTE PASQUALI ( intendendo x buone di passarle in salute!!!!!!!!!!!!!!…..anche se in casa e in modalità “soft” ) 

2) per ricordare che QUESTA SETTIMANA E’ DI IMPORTANZA ENORME per debellare il virus...gli altri anni era una settimana frenetica, di preparativi…per pranzoni di famiglia, gruppacci al ristorante , sagre paesane, o per organizzare visite a parenti, amici….oppure gite e viaggi…. quest’anno purtroppo NON SARA’ COSI’…E  MI RACCOMANDO…NON DEVE ESSERLO!!!!

DOBBIAMO RICORDARE LA PASQUA SOLO COME FESTA CATTOLICA , per il suo forte messaggio religioso ( e non è poco ) ...a festeggiare , a divertirci, al mare, in trattoria…gita ecc,. ecc.  CI PENSEREMO IN MISURA DOPPIA NELLA PASQUA DEL 2021…anche se oggi sarà un sacrificio   !  

coraggio ragazze!

questa Pasqua in casa è come un’altra trincea da conquistare ( probabilmente UNA DELLE PIU’ DIFFICILI) ma non bisogna allentare la presa ora , altrimenti, PER UN PAIO DI GIORNI DI BALDORIA,  vanifichiamo tutti  gli sforzi già fatti...

stringendo i denti, pian piano, ce la faremo ad arrivare alla roccaforte nemica , e costringerla alla resa

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. lun44il 06/04/2020 21:27

    ITALIA ITALIA ITALIA ITALIA ITALIA

  2. lun44il 07/04/2020 09:41

    Proprio ieri ripensavo al documentario con Lino guanciale che vidi l’anno scorso NGUEE

Lascia una risposta