Valeria Marini e la sua esperienza a Supervivientes: cosa c’è realmente stato tra lei e Gianmarco Onestini? Cosa pensa oggi di Antonella Elia?

Valeria Marini e la sua esperienza a Supervivientes: cosa c’è realmente stato tra lei e Gianmarco Onestini? Cosa pensa oggi di Antonella Elia?

Ha da poco terminato la sua esperienza a SuperVivientes, l’Isola dei Famosi spagnola ed oggi ne tira le somme. E’ stata un’esperienza unica ma tanto difficile racconta al settimanale ‘Chi’ Valeria Marini. A farle da spalla Gianmarco Onestini, italiano come lei in un’isola piena di spagnoli e per giunta tutti imparentati tra loro. Si era parlato di un bacio appassionato tra loro. Cosa c’è dunque tra la star sarda e l’ex gieffino?

D. A Supervivientes la si é vista molto vicina all’altro naufrago italiano, Gianmarco Onestini.

R. «Gianmarco é stato meraviglioso, mi ha aiutata moltissimo ma lo fatto come un fratello in mezzo agli spagnoli che erano praticamente tutti legati tra loro, tutti amici o imparentati, una roba alla Beautiful… Non nascondo che ci sono stati momenti difficili».

D. Peggiore il suo scontro con la cantate e attrice Lara Sajen a Supervivientes o quelli con Rita Rusic e Antonella Elia al GfVip italiano?

R. «Con Rita Rusic abbiamo parlato, chiarito e anche simpatizzato, mentre la Elia é peggio di tutti, anche nell’edizione in cui grazie ad Alfonso Signorini ha fatto opinionista non mi é piaciuta proprio. Lara… lasciamo perdere, é una che a Supervivientes ha attaccato tutti, Sinceramente preferisco ricordare le cose belle. lo li ero la superstar italiana, ma avrei voluto poter essere più divertente, non mi facevano fare le cose ironiche che nei reality funzionano sempre. Si sa che io a volte con le mie uscite spontanee faccio ridere e funziona. Li c’era molto calcolo, quasi tutti puntavano alla vittoria e ai soldi, io invece volevo fare un lavoro su me stessa. In più la differenza linguistica rendeva tutto più difficile rispetto all’Isola dei famosi italiana (di cui é stata concorrente e guest star, ndr)».

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su twitter cliccando qui

Leggi anche...

Lascia un commento