Bufera Rai: declassati e cacciati alcuni conduttori dei daytime più seguiti per motivi personali? Si rialza il polverone dopo le passate dichiarazioni di Adriana Volpe

Bufera Rai: declassati e cacciati alcuni conduttori dei daytime più seguiti per motivi personali? Si rialza il polverone dopo le passate dichiarazioni di Adriana Volpe

rai

La Rai intende fare sfaceli tra i conduttori delle prossime trasmissioni autunnali. Ci sono stati ‘espropri‘ dai palinsesti che hanno lasciato la bocca aperta. Ad esempio dovremo dire addio a Caterina Balivo che ha deciso di sua sponte di lasciare Vieni da me per andare a lavorare in altri lidi ovvero su Sky insieme al marito. Ma ci sono stati invece altri conduttori che sono stati puniti e messi in panchina per ben altri motivi come spiega il settimanale ‘Oggi':

Lorella Cuccarini per motivi politici anzi apolitici? Felici i sostenitori di Alberto Matano che finalmente avrà più spazio ne La Vita in diretta. Ma senza la Cuccarini piacerà? La Isoardi per una passata relazione? Però non è stata proprio licenziata, solo declassata a quanto pare. Ci si chiede se veramente i vertici Rai siano così ‘meschini’ da cancellare conduttori solo per le loro idee politiche, fatto che aggreverebbe la loro situazione dopo i racconti di Adriana Volpe che mentre al Grande Fratello Vip disse che in Rai fino al 2011 si poteva recidere il contratto alle donne incinte. Insomma non esiste un Sindacato nella società concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo in Italia?

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. Pinuxil 30/06/2020 20:12

    Rai: lottizzazione, nomine politiche da sempre. Niente di nuovo sul fronte occidentale.

  2. ile89il 30/06/2020 20:17

    In rai è sempre stato così c’era Salvini al governo e quindi sono stati messi conduttori più vicini a lui. Adesso c’è il governo pd-5s quindi conduttori più vicini a quell’idee politiche. Comunque personalmente il conduttore di uno mattina di quest’anno non mi piaceva preferivo Franco di Mare, la Isoardi non so ma quest’anno la trovavo spenta, finta nella conduzione io ho capito che forse condurrà Linea Verde. Per la balivo mi dispiace ma purtroppo quella fascia è complicata per la rai, l’unico che era riuscito a fare qualcosa è stato massimiliano ossini

  3. chia91il 30/06/2020 20:21

    Della Cuccarini quando fu presa circa un anno fa si diceva che lei venisse presa in quota lega perchè pare avesse fatto delle dichiarazioni che strizzavano l’occhio ai sovranisti. Poi magari non riusciva a lavorare con matano e si sono tenuti l’interno ed hanno fatto posto. La stessa isoardi la “promozione” l’aveva avuta quando stava con salvini, anche se lavorava da anni in rai quindi magari l’avrebbe avuta comunque visto che si era creato uno spazio, ma per lei il motivo del declassamento credo sia legato al fatto che con lei la trasmissione ha perso ascolti e soprattutto la clerici si vuole riprendere quella fascia oraria, quindi la ricicleranno dove c’è una fascia oraria libera.

  4. leail 30/06/2020 20:28

    Si chiama spoils system, o la cara vecchia lottizzazione da prima Repubblica. Anzi, la lottizzazione era più democratica STICAPP  Basta avere la faccia per ammetterlo e non cercare di passare per…più onesti  

  5. Eidosil 01/07/2020 00:02

    La Rai va così da sempre. I conduttori vanno messi in base ai governi che ne tirano le fila.
    Chi lavora lì dovrebbe già sapere che non resterà a vita.
    Berlusconi, ad esempio, fece fuori professionisti di calibro anche superiori a queste “perdite”.
    Santoro ne fu esempio clamoroso, con un programma seguitissimo, ma diventato troppo scomodo ai fini delle elezioni.
    Lo stesso Mentana che per anni guidò un TG5 molto più serio e professionale, e questo persino a casa sua (Mediaset!).

    Per la Isoardi che dire, era in ogni caso inadatta ad un programma vivace e genuino come La Prova del Cuoco. Provava a fare la simpaticona ma niente, le hanno dovuto persino affiancare Lippi per fare una vena più spontanea al programma. Ma nulla di fatto, non sapeva proprio interagire. Dicono che la Clerici la volle lì, ma ci credo poco, già una volta le rubò letteralmente la conduzione, lei con orgoglio se la riprese… Recentemente andando di nuovo via, credo che in cambio dell’abbandono le abbiamo chiesto di farlo sembrare un passaggio del testimone voluto da lei, e non imposto dai vertici.

    La Rai dentro sembra una mafia.

  6. Pinuxil 01/07/2020 05:43

    Con l’editto bulgaro di cui parla Eidos furono messi alla porta della Rai Biagi, Santoro e Luttazzi…

    Altro che Isoardi, la quale, comunque, mi risulta verrà ricollocata in un redivivo e riveduto “Check-up”.

    La Cuccarini, che molto ho amato nei varietà anni ’90, si è esposta politicamente così tanto che, per me, la vera notizia è stata l’assunzione (un anno fa) per un programma d’informazione, piuttosto che (oggi) la sua cacciata dallo stesso.

  7. Zuccherinoil 01/07/2020 07:23

    Il ritorno che più apprezzo è della Clerici….”la prova del cuoco” della Isoardi era inguardabile, quelle poche volte che ero a casa a quell’ora lo guardavo ma non era neanche lontanamente paragonabile alla conduzione by Clerici; mancava di naturalezza, di professionalità….di personalità.
    Bentornata “Antonellina…ti sei lavata le mani” cit. ITALIA ITALIA

  8. aldiamail 01/07/2020 08:01

    la isoardi non mi piaceva per niente. secondo me il suo spostamento non ha a che fare con il suo colore politico quanto alla sua scarsa empatia. Secondo me se sei un bravo conduttore e fai ascolti, difficilmente ti mandano via (a parte i casi che avete già citato, ossia Santoro, Biagi e Luttazzi, ma stiamo parlando di carature politiche un po’ diverse da quella della Cuccarini…)

Lascia una risposta