Archivio tag: lucas mello

‘Gf Vip’ Intervista a Juliano, il fratello di Dayane Mello: arriva la sua risposta alle polemiche scaturite dalla permanenza nel reality della sorella!

‘GFVip’ Intervista a Juliano, il fratello di Dayane Mello: arriva la sua risposta alle polemiche scaturite dalla permanenza nel reality della sorella!

Mentre non si sono ancora placate le polemiche sul web, in relazione alla decisione di Dayane Mello di proseguire nel suo percorso nella Casa del GFVip, nonostante il grave lutto che l’ha colpita, il settimanale “Chi” ha raggiunto ed intervistato telefonicamente suo fratello Juliano.

Suo fratello maggiore prova a fare chiarezza su quanto accaduto e ci spiega le motivazioni alla base della decisione della sorella, comune, di non uscire dalla Casa e raggiungerli in Brasile, buona lettura:

“D: Juliano, da dove vogliamo iniziare?”

“Da quella sera. Lucas era un bravo ragazzo. Lavorava nel negozio di parrucchiere insieme con nostro padre. Il destino ha voluto così…se non fosse stato per il Covid, forse tutto questo poteva non accadere. Io e lui avevamo deciso di volare in Italia da Bubi (Sofia, figlia di Dayane e del suo ex Stefano Sala, ndr) e da nostra sorella per seguire la fase finale del GFVip. Ma i voli sono stati bloccati e non eravamo in sicurezza. Per questo abbiamo rimandato a tempi migliori. Sono giustificazioni che scorrono nella mia testa. Ormai nessuno ci ridarà il nostro fratellino.”

“D: Ha sentito Dayane?”

“Sì, le ho detto che doveva continuare a rimanere in gioco e vincere per nostro fratello! Lucas era il primo tifoso di nostra sorella. Noi tre eravamo una cosa sola. Lui era molto orgoglioso che in Brasile si parlasse di Dayane e dei “Mello”. C’è tanto amore intorno a Dayane. Non so se questo concetto possa essere compreso da tutti. Mi basta che Dayane lo abbia capito. Non è tattica, è il volere di Lucas che ci guarda dall’alto, mi creda.”

“D: Il funerale è stato già fatto?”

“Ora in Brasile, a causa della pandemia, si usa celebrare il funerale in 24 ore. Lucas è morto alle 10 di sera, il giorno dopo alle 5 di pomeriggio lo abbiamo sepolto. Un dolore indescrivibile e questa situazione pandemica non aiuta. In ogni caso Dayane non ce l’avrebbe fatta a esserci.”

“D: Qual è il ricordo più bello che legava voi tre fratelli?”

“La storia della mia famiglia è travagliata. I miei genitori si sono separati e mia madre ha avuto altri figli, da un’altra relazione. Noi tre eravamo “famiglia”. Cosa non dimenticherò mai? Beh, il viaggio che abbiamo fatto in Cile. Eravamo felici con poco. Ma eravamo noi. Ci siamo fatti tutti lo stesso tatuaggio, anche papà. Quattro parole sul braccio io, mio padre e Lucas, mentre Dayane ha scelto di tatuarle dietro la schiena: “Fede, pace, bene, amore”.”

“D: Le indagini come procederanno?”

“Qui in Brasile è tutto un caos. Al momento è tutto lento. Sono affranto. Ma tanto Lucas non c’è più, quindi questo conta poco…”

“D: Che cosa sognava Lucas?”

“Lui era un gaucho (ragazzo, ndr) amato da tutti. Mi creda, un ragazzo d’oro. Non cercava chissà che cosa dalla vita. Oggi la sua, la mia felicità sarebbe stata riunirci con nostra sorella. Per questo lo ripeto: “Dayane, vinci per Lucas, vinci per noi”.”

“D: In Italia l’opinione si è divisa sul perché Dayane non avesse lasciato il GFVip…”

“Forse non è chiaro. Non è questione di cultura, ma di amore. Noi siamo cresciuti amandoci. Chi pensa che mia sorella sia leggera o che magari in questo momento stia bene, non sa nulla. Noi siamo cresciuti tra mille difficoltà, nella povertà, ma ci siamo nutriti di amore e complicità. Un qualcosa che non ha alcun valore economico, ma è la forza più bella che la vita possa donare. E l’amore ti fa superare qualsiasi cosa. Senza calcoli, senza stratagemmi.”

Cosa pensate delle sue dichiarazioni? Dayane, purtroppo, anche nel caso in cui avesse deciso di uscire dalla Casa, non sarebbe mai riuscita ad arrivare in Brasile per presenziare al funerale dell’amato fratello.

Seguiteci su Twitter cliccando qui

Leggi anche...