Archivio tag: Il serale amici 20

Commento della Capa Monique sul primo serale di Amici 20: i sì e i no

Commento della Capa Monique sul primo serale di Amici 20: i sì e i no

Non posso dirmi indignata per l’uscita di Gaia ed Esa, non mi suscitavano particolari emozioni quindi è stata forse un’uscita ingiusta, perchè al posto loro doveva uscire prima qualcun altro, ma che non ha recato danno a nessuno. Gaia non ci doveva proprio entrare al serale quindi questa puntata è stata come un’esibizione gratuita concessale, ed Esa non ha particolarmente mai spiccato in questi mesi se non per le critiche ricevute e i siparietti tra Zerbi e Pettinelli.

Detto ciò andiamo un attimo su ciò che proprio non è andato e che andrebbe rivisto e ciò che ci ha donato uno spettacolo degno di farci stare svegli fino all’una.

I NO: le ballerine Martina e Rosa che rendono Giulia l’unica degna di essere chiamata ballerina. Allucinante come andate allo spareggio siano state entrambe salvate per prime, scoprire che i tre giudici votino sospinti dagli ormoni pur non avendo nessuno dei tre più 20 anni non è una garanzia per le prossime puntate che ci aspetteranno. Quanti altri verranno sacrificati per salvare quelle due che creano trash e contese tra i loro prof? Ho trovato imbarazzante Rosa sia nella performance alla sbarra contro Serena che per fortuna ha vinto, sia in Flashdance che obiettivamente ha fatto meglio Gemma Galgani a Uomini e Donne. Ma ora che ha vinto chi riuscirà a sopportarla tutta la settimana con la presunzione che la contraddistingue e che le farà credere di essere la migliore e in grado di poter ballare anche una variazione di classico a modo suo?

Uomini e Donne': l'opinione di Chia sulla puntata del 14/12/20 | Isa e Chia

Martina, che il caro Stefano De Martino ha detto sappia fare benissimo il suo stile, dovrebbe essere messa un attimino a confronto con i ballerini di Ballando con le Stelle, anzi con i vip che lavorano con i maestri che sono indubbiamente migliori di lei nonostante non abbiano mai studiato danza. Persino la Cuccarini sa quanto è scarsa tanto che ha dovuto farla esibire sempre sostenuta da qualcun altro.

Parliamo poi della dinamica del programma. Non puoi, e dico non puoi, permettere che una squadra si esibisca per tutta la serata mentre gli altri sono sul palchetto, senza nemmeno un’inquadratura ogni tanto; Dai estrema visibilità ad alcuni a discapito di altri e non è corretto perchè sono tutti lì per farsi vedere e sentire quindi io sono per le pari opportunità anche in tv. Il metodo va rivisto e rimodellato, anche perchè io che tifo per la squadra Peparini-Pettinelli ho dovuto aspettare mezzanotte per vedere esibirsi chi piace a me.

I giudici: non puoi mettere in giuria tre uomini senza nemmeno una donna. Soprattutto tre che non capiscono niente. Stash è un cantante ma vedergli preferire l’esibizione corale di Martina all’esibizione di Enula che da sola è stata più intonata di tutti i cantanti dell’altra squadra è un sacrilegio. Stefano è sempre stato un ballerino non eccezionale, tanto è vero che si è buttato a far il presentatore non certo l’etoile, pertanto come potrebbe preferire un Tommaso ad il duo Samuele-Giulia che per carità carini ma nettamente inferiori tecnicamente a quel sensualone bolognese che ti fa un tango che ti attacca al muro solo a guardarlo e senza toccarti? Cavolo ha appena 19 anni, non oso immaginare che sfaceli farà tra qualche anno con quelle capriole e tuffi carpiati che sa fare.

Amici 20, il tango di Tommaso infiamma il web * Biccy.it

Diciamo che l’unico che ho trovato coerente era quello che avevo ingiustamente giudicato il peggiore: Emanuele Filiberto. Non ho ancora capito perchè è stato ben reintegrato in Italia e soprattutto in tv, ce lo ritroviamo spesso nei vari talent e reality, eppure qui l’ho trovato coerente ed equo almeno rispetto agli altri due. Trovo altamente ingiusto e parziale il fatto che siano tre persone a giudicare chi deve uscire dal programma, è come giocare con uno che ha le carte coperte quando tutti gli altri sono costretti a farlo scoperte. Chi potrà mai vincere?

I SI: sono contenta che alla fine scopriremo il vero eliminato solo sabato sera anche se poi le talpine sono le nostre! Almeno pure io che scrivo le anticipazioni posso provare un po’ di pathos e soprattutto avremo tutti un paio di giorni in più per abituarci alle ingiustizie di questo programma se in ballottaggio dovessero andare due che riteniamo meritevoli. Maria si conferma ancora una volta la sanguinaria vincente anche se poi di ieri chi fosse uscito non fregava nulla a nessuno.

Tommaso ve l’ho già detto sopra quindi inutile ripeterlo, perciò passo alla squadra bistrattata di ieri, quella che è sbucata sul palco a mezzanotte, ha graffiato gli avversari con una zampata tigrigna, ha vinto (anche aka7even meritava la vittoria con i suoi arrangiamenti ultramoderni) e se n’è tornata al suo posto senza polveroni inutili a dimostrazione del fatto che le polemiche non servono quando c’è il talento.

Su Sangiovanni faccio una menzione a parte: non sa cantare, non sa muoversi, non sa ammiccare ma sul palco attira come miele per mosche. C’ha quel non so che di paracxlo innocente vizioso e viziato che ti tiene incollati gli occhi e i suoi inediti sono manna di questi tempi in cui la musica pop è meno ‘in’ della musica rap e trap. Il suo mischiume attira, i suoi occhi azzurri incuriosiscono, i suoi ricci indispettiscono e fanno fremere. Ieri ha cantato 10 ragazze per te: previsione di ciò che gli accadrà una volta uscito di lì.

Sono stata cattiva? Preparatevi, perchè quando usciranno quelli che meritano per far spazio a chi non si sa nemmeno come c’è arrivato al serale, sarò ancora peggio. Mi sta bene il gioco, mi sta bene la polemica, mi sta bene il trash, ma mai e dico mai a discapito del vero talento. Quest’anno a differenza dell’anno scorso qualcosa in più c’è…preserviamolo.

Seguiteci su Twitter cliccando qui

Leggi anche...