Fedez, accusato di bullismo da Tiziano Ferro, svela i reali motivi dietro l’astio del cantautore italiano…motivi assai distanti dall’omofobia! Se fosse vero…

Fedez, accusato di bullismo da Tiziano Ferro, svela i reali motivi dietro l’astio del cantautore italiano…motivi assai distanti dall’omofobia! Se fosse vero…

Fedez e Tiziano ferro

 

 

 

 

 

Il web ed il mondo della musica è in fermento, nell’occhio del ciclone Fedez, accusato di presunta omofobia e bullismo da Tiziano Ferro.

Il cantautore ha presentato il suo nuovo album: “Accetto Miracoli“, e durante la conferenza stampa ha ricordato le battute a sfondo omosessuale che ha dovuto subire:

“Finché si scherza va bene, mi spiace solo quando queste cose sono legate al sentimento e alla sessualità, perché anche una battuta può mettere un adolescente a disagio, e che un idolo dei ragazzini mi prenda in giro su questo è un atto di bullismo molto forte, non solo verso di me.”

A questo punto gli è stato chiesto se stesse parlando di Fedez e lui ha risposto di sì, considerandolo però solo uno dei tanti. Sotto accusa un brano del rapper dal titolo “Tutto il Contrario“, scritto e lanciato ben 10 anni fa. Fedez ha risposto attraverso le sue storie su Instagram, ricordando lui stesso ai fan quale fosse appunto la canzone; l’artista non è stato lì a girarci intorno, affrontando la situazione e chiedendo scusa.

Tutto nasce da questa frase contenuta nel brano:

“Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing, ora so che ha mangiato più wurstel che crauti.”

Fedez ha spiegato:

“Mi fa strano dover rendere conto di una canzone che ho scritto quando avevo 19 anni. […] A 19 anni siamo tutti persone diverse e ci esprimiamo con toni completamente diversi. […] All’inizio di quella canzone io dico che mi interessa il coming out di Tiziano Ferro proprio con l’intento di dire che per le preferenze sessuali di un artista sono accessorie rispetto al giudizio che do all’artista.”

Il rapper non voleva offendere il cantante e si è mostrato dispiaciuto per il fraintendimento, infatti continua dicendo:

“Sono sicuro che sul tema omofobia e e bullismo sia io che Tiziano possiamo trovarci d’accordo e fare tante cose insieme. Sono a disposizione, cerchiamo di rendere costruttiva questa brutta parentesi e di non litigare tramite interviste. Facciamo qualcosa di bello per una volta”.

Non ricevendo una risposta si è poi infastidito:

“Ieri ho cercato di chiarire il mio pensiero sull’accusa di omofobia e bullismo cercando di prendere l’ennesima polemica e trasformarla per una volta in qualcosa di costruttivo. Oltre a non aver ricevuto nessuna risposta a questa mia proposta, né privatamente né pubblicamente, questa mattina trovo ancora il mio nome associato alle parole “omofobo”, “bullo” e “omofobia”. La canzone si intitola “Tutto il contrario”. Ovvero scrivo tutto il contrario di ciò che penso e anche nel momento in cui l’ho scritta non ha mai voluto essere un testo omofobo, ma tutto il contrario!”

Ha inoltre ricordato che Ferro non è stato così rigido, nei confronti di altri cantanti che nei testi delle loro canzoni hanno inserito termini omofobi, in primis Fabri Fibra con il quale ha duettato in: “Stavo Pensando a te”.

“Dopo aver provato a trasformare tutto ciò in qualcosa di positivo, mi trovo costretto a chiedermi se Tiziano Ferro perdoni i testi omofobi solo a Fabri Fibra, con cui ha duettato due anni fa. Questa attenzione per i testi del suo passato non c’è stata? Come mai?”

Secondo Fedez, quindi, la motivazione di questo rancore nei suoi confronti occorre ricercarla in un’altra canzone: “Vorrei ma non posto”, nello specifico nella frase “Comunisti col Rolex“.

Ha concluso infine con queste parole:

“La verità Tiziano è che quella canzone l’hai già ascoltata quando uscì 10 anni fa, tanto che il tuo produttore Michele Canova mi disse che ti strappò un sorriso. La verità è che a te non è andata giù una mia rima sulla tua presunta evasione fiscale da 3 milioni di euro che nulla ha a che fare con dei temi così delicati come l’omofobia e il bullismo.”

A prendere le difese di Fedez è stato Mika, i due hanno vissuto l’esperienza lavorativa di X-Factor.

Il cantante ai giornalisti ha dichiarato:

Fedez omofobo? Mai avuta questa impressione. Essere a proprio agio con la sessualità è qualcosa che succede per fasi, ogni persona ha le sue sfide e le sue paure. Con il tempo e l’amore si possono superare.”

Cosa ne pensate di questa diatriba?

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. Losiril 27/11/2019 16:25

    Una frase di una canzone uscita 10 anni fa THINKING l’omofobia va sempre condannata ma forse se esagera un po’? Va ricordata la frase sulle donne baffute messicane THINKING in effetti la sua carriera in latinoamerica non è mai andata oltre proprio per quella frase.

  2. gabryguil 27/11/2019 17:24

    Losir a quale battuta ti riferisci? Non la ricordo

  3. gabryguil 27/11/2019 17:28

    Adesso ricordo cosa successe

  4. 0501il 28/11/2019 19:45

    Tiziano Ferro però non ha mai nominato Fedez, lo ha tirato in ballo il giornalista e lui ha solo risposto che è uno dei tanti. Secondo me non era nemmeno diretta a lui l’osservazione

Lascia una risposta