Sophie Codegoni eternamente grata ad Alfonso Signorini e Sonia Bruganelli

Sophie Codegoni eternamente grata ad Alfonso Signorini e Sonia Bruganelli. Leggete cosa hanno fatto per lei

Chi ci ha guadagnato di più dalla partecipazione al Grande Fratello 6? Sicuramente Sophie Codegoni, che dopo il trono di Uomini e Donne è approdata nel reality più spiato d’Italia.

Non ha vinto il gioco ma si è portata a casa dei premi ben più solidi: l’amore con Alessandro Basciano e l’entrata nel cast di Un Avanti un altro, il quiz show condotto da Paolo Bonolis.

Ovviamente dietro a questo ingaggio non poteva che esserci lo zampino di Sonia Bruganelli, che ha sempre dimostrato di apprezzarla durante il reality.

Sonia Bruganelli ha fatto arruolare due vip dello scorso GF Vip nello show del marito Avanti un altro

Ovviamente l’ex tronista si è dimostrata molto felice ed ecco come ha esternato i suoi sentimenti al settimanale Chi, inclusi quelli per il suo Alessandro che vede nel suo futuro:

Domanda. Sophie, si aspettava di essere scelta?

Risposta. «lo ho fatto il provino con l’intenzione di chi, dopo un reality, deve ripartire da zero. Mi sono presentata al casting e ho incrociato Ie dita. Lavorare con Sonia Bruganelli e con il suo team e in studio con il grande Paolo Bonolios per me è motivo di orgoglio immenso».

D. A chi ha fatto la prima telefonata?

R. «In primis l’ho detto ad Ale. Mi ha portato per mano dentro questo nuovo viaggio, occupandosi di me. Poi la sera, dopo l’aperitivo e dopo aver avuto la conferma da Sonia, ho chiamato mia madre al telefono e lei per poco non piangeva. È una fan di Bonolis da sempre».

D. Lei al GfVip non si è risparmiata nel voler sognare. Ha detto: “Voglio una carriera in tv”…

R. «Non esiste chi blocca i sogni degli altri. Sognare non è reato. E io sogno, partendo dal basso, di condurre un giorno un programma mio. Da Sonia potrò imparare come ci si muove dietro le telecamere, da Paolo…. beh, lui è un maestro per la tv italiana. Posso soltanto stare in silenzio e apprendere ogni singola parola».

D. Quando inizierà il programma?

R. «Fosse per me anche oggi. Ho voglia di lavorare, di apprendere, di imparare. Però credo a metà settembre. Comunque sono fortunata perché c’è casa di Alessandro a Roma, quindi non dovrò fare traslochi. Anzi, le do una notizia: in questo momento dobbiamo cercare una casa più grande perché lui aveva una dimora da “single”. Una casa nuova da arredare insieme, che mi auguro poi possa diventare la nostra casa dove costruire e far crescere la nostra famiglia».

D. Lei ha voglia di diventare madre?

R. «Assolutamente sì. Una volta trovata la nostra stabilità, intendo costruire una famiglia con Ie nozze e un figlio. Però in questo momento sono al nastro di partenza della mia carriera e mi voglio giocare questa chance».

D. Se tornasse indietro, rifarebbe tutto?

R. «Decisamente sì. Perché gli errori fatti mi hanno portato qui, felice, a iniziare questa nuova avventura. Ma non sono una da grandi sbagli».

D. Esprima un desiderio?

R. «Che questo cerchio che è la mia vita non cambi».

Sophie non poteva chiedere di più. Ora è tutto in ascesa, vedremo come saprà sfruttare le occasioni che la vita le ha posto davanti.

Siete contenti di vederla fissa ad Avanti un altro?

Seguiteci su instagram cliccando qui

Leggi anche...

Lascia un commento