Pamela Prati critica Patrizia Rossetti e Wilma Goich…ed aggiunge anche Donnamaria

Le dure parole di Pamela Prati contro alcuni ex compagni

Pamela Prati uscita dalla Casa del Grande Fratello Vip 7 sembra rinata. Ha riacquistato popolarità e l’affetto del pubblico e forse…ha trovato anche con l’amore con Marco Bellavia.

E’ una donna felice quella che intervista il settimanale Chi che racconta la sua nuova vita. Ma parla anche dei suoi compagni di viaggio, chi ha amato di più e chi l’ha delusa.

D. Chi si porterà nel cuore?

R. «Luca, Nikita, George, ma anche Elenoire, Antonella e Amaurys».

D. Pensavo citasse anche Antonino.

R. «Gli voglio bene, anche se l‘ho trovato piuttosto freddo a ridosso della mia uscita dal gioco, ma una cosa è certa: non mi ha delusa».

D. Mi dica, allora, chi l’ha delusa.

R. «Wilma e Patrizia! Mi hanno nominata entrambe e nessuna delle due ha avuto il coraggio di dirmi nulla. Non mi hanno nemmeno accompagnata alla porta il giorno dell‘eliminazione e si sono limitate a dirmi solo: “Difendici se saremo difendibili”. Ma stiamo scherzando? Mi sarei dovuta difendere io da loro. Le reputavo due amiche, invece…».

D. La vedo dispiaciuta.

R. «Mi ci stavo affezionando, tanto che al mio ingresso ero felicissima delle loro presenza. Vuoi per età, vuoi per vissuto. mi sentivo vicina a ognuna di loro. lnvece. alla fine, ho legato più con i giovani».

D. Di Edoardo, invece, non dice nulla?

R. «Un ragazzone. Pensi che pochissimi giorni fa ho incontrato, per puro caso. Ia mamma. Mi ha ricordato che, da ragazze, uscivamo spesso assieme. Parlando mi ha chiesto cosa pensassi di suo figlio e lì le ho detto Ia verità: una bella persona, certo… se non mi avesse buttata giù dalla torre».

D. Anche Luca, in realtà. l’ha nominata.

R. «Vero, ma il giorno dopo è venuto da me e mi ha detto che non sarebbe più riuscito a guardarmi in faccia se non mi avesse rivelato quella nomination».

D. Per il suo compleanno, con lei c’erano gli amici di sempre e Marco Bellavia.

R. «Il mio Bellavia…».

D. Le brillano gli occhi…

R. «Una persona speciale, luminosa, piena di vita. Un uomo perbene, garbato, elegante, Un uomo d‘altri tempi. Mi piacerebbe conoscerlo. frequentarlo e viverlo appieno, visto che, per ora, non abbiamo avuto ancora modo. Nella Casa abbiamo avuto poco tempo e, una volta uscita, ho avuto Ia sfortuna di contrarre il Covid. Eppure, anche lì, non mi ha mai lasciata sola: messaggi. telefonate, fiori…».

D. || pubblico vi ha rinominati come i #BelPrati.

R. «Sono fantastici. Hanno percepito Ie nostre emozioni e l’autenticità del nostro rapporto».

D. Cosa vi accomuna?

R. «Un passato fatto di cose semplici. ma anche di gioie e dolori. Siamo molto più simili di quanto avremmo mai immaginato. Ora staremo a vedere. Abbiamo l’età giusta per fare le migliori valutazioni, Una storia d’amore? Un’amicizia speciale? Vedremo. L’importante è esserci sempre l’uno per l’altra. Io mi auguro possa nascere qualcosa di speciale, ma magari nascerà in un altro modo. In fondo chi può dirlo?».

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su Twitter cliccando qui

Leggi anche...

Lascia un commento