‘Amici 20’ Una voce autorevole della danza propone il boicottaggio del talent e la Celentano piaccia senza ritegno. Maria De Filippi gliela farà pagare?

‘Amici 20’ Una voce autorevole della danza propone il boicottaggio del talent e la Celentano piaccia senza ritegno. Maria De Filippi gliela farà pagare?

Mia Molinari danzatrice, docente, coreografa e produttrice si forma dall’età di sei anni presso l’accademia “Domenichino da Piacenza”. A soli sedici anni consegue una borsa di studio per il prestigioso “Teatro Nuovo” di Torino. Qui ottiene, grazie al suo talento, un riconoscimento dai docenti cubani per studiare e lavorare presso il “Ballet de Camaguey” a Cuba. Al suo rientro in Italia entra a far parte del corpo di ballo dell’Arena di Verona con la direzione artistica del Maestro Giuseppe Carbone. Dopo poco tempo comincia la sua scalata al successo televisivo, ricoprendo così il ruolo di “prima ballerina”. Si distinguerà per la sua tecnica eccelsa e versatilità raggiungendo picchi di auditel mai registrati. Tra i programmi più importanti vanno ricordati: “Serata d’Onore” (RAI 1), “Fantastico 12” (RAI 1), “Buona Domenica” (Canale 5), “La Corrida” (Canale 5), “In famiglia” (RAI 2), “Natale in Vaticano” (RAI 1), “Volami nel cuore” (RAI 1), docente ad “Amici” (Canale 5), “Io Canto” (Canale 5).  Attualmente è docente su tutto il territorio nazionale partecipando ai più importanti e prestigiosi concorsi, stage e giurie tecniche. Volete sapere qual è l’opinione di una professionista del genere sul talent di Maria De Filippi? Ecco cosa ha dichiarato poche ore fa e alla quale la maestra Celentano ha messo like

La donna si è schierata completamente contro Amici 20 (chissà se non le è andata giù l’ultima eliminazione?) e addirittura ha avviato una campagna per boicottare le prossime puntate, perchè la danza non può e non deve essere TRASH, soprattutto di questi tempi che purtroppo certe categorie sono ferme e non possono lavorare. La Celentano ha messo like (anche lei come gli altri dirà che non aveva letto prima di piacciare?). Segnerà la fine della sua partecipazione al programma? Appena Maria De Filippi lo saprà gliela farà pagare cara, sappiamo come aspetti e colpisca dritto al cuore quando vuole e stavolta i presupposti ci potrebbero essere…non credete?

Seguiteci su Telegram cliccando qui

Seguiteci su twitter cliccando qui

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. leail 03/04/2021 11:53

    Un po’ eccessiva. Perché è vero che certe eliminazioni sono scioccanti ma è anche vero che Tommaso al serale e alla possibilità di farsi vedere ci è arrivato, come Serena e come Alessandro. Molinari preferirebbe che proprio non ci fosse più danza in tv? Non so, non mi piace passare da un estremo all’altro. 

    PS Se Mia vuole fare una crociata proponga alla RAI un programma sulla danza del tipo di Academy, bello e morto prematuramente.

  2. effeil 03/04/2021 11:58

    Sicuramente la Celentano riceverà una bella lavata di capo, è poco,ma sicuro. Se la cacceranno non so,non credo. Dimostrerebbero solo che la Molinari ha ragione facendo così.Vero è che finché i concorrenti non potranno ballare coi professionisti il livello ballo dovrà restare basso per forza a meno che non scelgano una classe di ballo fortissima il prossimo anno in modo che ballerini bravi possano ballare tra di loro senza rischiare di farsi male.

  3. svevagdril 03/04/2021 12:15

    Amici è una scuola, un talent tutto quello che volete, ma è pure sempre un programma televisivo e alla fine quello che conta sono gli ascolti, il famoso share. C’è poco da dire il trash ha due punti cardine che sono il trash e la storiella d’amore! Ed amici ha proposto entrambi: il trash con il triangolo Rosa-Martina vs la celentano e la storiella tra Giulia e SanGiovanni palesemente più portata delle altre e più empatica delle altro sul target di pubblico che ha amici NOTME

  4. emerenzianail 03/04/2021 12:33

    Ma io se esce il mio preferito oppure non mi piace lo show smetto di guardarlo e basta, non è che mi metto a fare campagna di boicottaggio al programma. È tutto un po’ over the top.

  5. selvaggiail 03/04/2021 13:44

    Amici non è un’accademia di danza è un talent televisivo che deve portare ascolti altrimenti chiude. A chi non piace può anche smettere di guardarlo AVISO . Poi basta con questa danza classica!

  6. marluil 03/04/2021 14:43

    Cara Selvaggia di danza classica in questa edizione non se ne è vista proprio. Si parla di Danza, quella fatta bene e quella fatta male. Punto. Le ultime variazioni di repertorio le ha fatte Javier. Almeno le basi. Stendere le punte e alzare una gamba non è Danza classica, sono i fondamentali per un ballerino.la colpa della de Filippi è proprio questa: far credere qualsiasi cosa…facimm ammuina.

  7. Yuna Kimil 03/04/2021 15:40

    perchè la danza non può e non deve essere TRASH

    Amici è l’unico programma in cui continuativamente per mesi si veda gente ballare, e va avanti da ben 20 anni, facendo lavorare peraltro svariati ballerini professionisti (specie al serale: quest’anno 25 + gli assistenti; altri anni 35 ecc.). Tutto senza ovviamente un soldo di contributi pubblici e così via.
    Senza inserirlo in un contesto televisivo non funzionerebbe, farebbe ascolti miseri.
    Altri, che criticano gli “aspetti televisivi”, però cosa sono mai stati capaci di fare?

    Il mondo della danza è sempre poverissimo ma al contempo molti di essi sono restii a fare compromessi. Molto snob in questo.
    Nel pop, che già era commercialissimo, le canzoni si sono accorciate ancora di più recentemente (ormai si va sui tre minuti), molte artiste hanno fatto feat. con trapper, via dicendo. La Danza…
    Tanta gente potrà apprezzare un esibizione di 2 minuti di ballo, poi intervallato da altro, ma andare a teatro per sorbirsi una intera Giselle nel 2021 – e non intendo per il covid – è un’altra cosa. Un gran parte del mondo della danza si deve svegliare.

  8. arya54il 03/04/2021 17:50

    Yuna Kim BRAA BRAA BRAA 

  9. aramaninail 03/04/2021 18:21

    Infatti, dobbiamo darci tutti una svegliata! Studi scientifici autorevoli dimostrano che, a partire dal 1999, il quoziente intellettivo medio della popolazione si abbassa costantemente,anno dopo anno. Per cui direi: muori Giselle (tra l’altro muore comunque) e vivi ballettino Tik Tok e canzoncina trappolina!

  10. sissi14il 03/04/2021 18:33

    Giselle è stato uno dei pochi balletti che ho avuto la fortuna di vedere alla Scala di Milano, molti anni fa… ero sicuramente troppo piccola per capirlo, ma che bello era vedere questi ballerini voltegguare sul palco! Ringrazierò sempre mia mamma per avermici portata sin da piccola, nonostante fosse per lei un sacrificio comprare (e trovare!) il biglietto.
    Se Giselle è un balletto troppo vecchio perché “siamo nel 2021” il problema non è Giselle, ma l’incapacità di capire cos’è l’arte senza tempo. Come se un quadro di velazquez o di picasso fossero “troppo vecchi” nel 2021… aiuto BRRR

  11. leail 03/04/2021 18:41

    Beh insomma, tra Giselle e Tik Tok c’è il mondo. Amici ha anche avvicinato persone alla danza o comunque è stato un viatico a continuare a vedere danza in tv. Si son viste variazioni, modern, contemporaneo. 

  12. Yuna Kimil 03/04/2021 19:09

    Il tiktok è un altro estremo ed il fatto che al giorno d’oggi per via dei nuovi media ed altro siamo quasi tutti fin troppo, come si suol dire,  “ADHD” (intendendolo in senso lato), è verosimile.
    Però è anche vero che certe forme d’arte si arrocchino sulla propria superbia, invece di evolversi.

    I balletti (interi) a teatro – secondo me tra il repertorio poi proprio la tanto declama Giselle è uno dei più noiosi – non sono abbastanza accattivanti, sono superati da arti con maggiore impatto.
    Nel 1840 o anche 1880 non c’era quasi altro. Oggi raccontare storie così… è una solfa.
    Non è che chi lo trovi una solfa abbia un QI di 90 e le donne di 68 anni (ovvero il pubblico più numeroso dei balletti al giorno d’oggi) siano tutte geni; è effettivamente un po’ ‘na solfa.
    Ma vale per la pittura, il Jazz, il teatro in generale, ed altro.
    Certe posizioni sono una roba snobistica tanto quanto quella degli amanti dei giornali cartacei (“ah ma vuoi mettere il fascino della carta e bla bla bla”). Il mondo semplicemente va da un’altra parte.

    Si fossero evoluti, come ha fatto la musica pop, magari il mercato della danza sarebbe stato più florido. Forse sì o forse no. Può darsi che non ci fosse nulla da fare. Ma diciamo che modificare certi aspetti sia sempre anche stato visto come sacrilego, e quindi manchi un po’ la controprova.

  13. aramaninail 03/04/2021 19:47

    Anche nel XIX sec. c’erano tanti tipi di danza:dalla “classica” nei teatri, a quella nelle balere; tanti tipi di letteratura; tanti tipi di musica, comprese le canzonette. Giselle non piaceva a tutti già allora e, forse era considerata roba per nobili un po’ snob. Resta il fatto che il q.i. si sta veramente abbassando – 7 punti a generazione dal 1975 circa al 2009 (ho controllato meglio) e sta ancora scendendo.

  14. CapaMoniqueil 03/04/2021 20:26

    Ah non sapevo che siccome Maria è riuscita ad avvicinare alcune generazioni alla danza allora è autorizzata a far passare per ballerine persone che al massimo possono sponsorizzare le scarpette sui social.

  15. effeil 03/04/2021 20:44

    Capa: HAHA HAHA HAHA Non entro nel merito della questione,ma appunto esiste una differenza tra lo sponsorizzare gente che se farà qualcosa sarà molto probabilmente solo grazie ad agganci (leggasi eventuale interessamento della Cuccarini o di altri eventualmente per tornaconti personali) e pretendere che ad Amici entrino solo primi ballerini o professionisti affermati. A me onestamente le scelte in questo senso delle due edizioni precedenti a questa le approvavo,ma comunque esistono vie di mezzo. In altri anni non c’erano primi ballerini,ma il “mondo della danza” non era così negativo verso Amici perché comunque il livello era evidentemente considerato accettabile. Evidentemente quest’anno ci sono elementi che non sono considerati proprio accettabili da determinati esperti…

  16. arymil 03/04/2021 20:46

    Aramanini Sissi capa (handshake)

  17. Yuna Kimil 03/04/2021 20:58

    Effein altri anni….

    La Celentano vs. Agata, Susy e Valentina Verdecchi (Amici17, quindi recentissimo), erano lo stesso copione di quest’anno.

    Domenico Primotici e Daniela ad Amici8; Luca Capomaggi (sempre ad Amici17 con Valentina); Michele Nocca (al serale invece di Tuzzolino) erano altri elementi non di livello accettabile. Ma anche agli albori: Sabrina Ghio in finale era forse serio? Tony (con Agata, eliminando invece subito Santo che era il secondo migliore dell’anno).
    La lista continuerebbe.

    La combinazione trash ed elementi imbarazzanti a serale inoltrato – gente entrata giusto per essere criticata al pomeridiano, non ne parliamo nemmeno – è apparsa in svariate edizioni di Amici. Nulla di nuovo: ogni tanto lo ripropongono.

  18. effeil 03/04/2021 21:04

    Sì sì Yuna, quando dicevo che in altri anni “il mondo della danza” non era negativo verso Amici mi riferivo ad esempio alla scorsa edizione,a quella del 2018 e a quella del 2016: Andreas e Sebastian non erano certi primi ballerini, ma l’Abbagnato non era loro “ostile”. Ma neanche l’anno di Virginia,Klaudia Pepa mi sembra che “il mondo della danza” fosse “scontento” di Amici…

  19. Yuna Kimil 03/04/2021 21:21

    Eh, ma a quanto pare gli autori del programma ritengono che ogni tanto sia necessario proporre certe scene. Quest’anno poi stanno facendo 6 milioni a puntata.

    Purtroppo fino a quando nessun’altro, con un programma continuativo sulla danza (non Bolle che faccia 2 puntate su Rai1) otterrà risultati nemmeno alla stregua del floppissimo ‘Academy’  (su Rai2 11 anni fa) le chiacchere stanno un po’ a zero. 

Lascia un commento