Archivio tag: cartabianca

#striscialanotizia demolisce Flavio Insinna! Mostra alcuni suoi disdicevoli fuori onda nei quali insulta i concorrenti! Cosa gli succederà ora? Parla anche la vittima che lo vuole denunciare! Intanto il direttore di Rai 1…voi cosa pensate?

Striscia la Notizia demolisce Flavio Insinna! Mostra alcuni suoi disdicevoli fuori onda nei quali insulta i concorrenti! Cosa gli succederà ora?

Articolo a cura di Haske

Il noto conduttore Rai Flavio Insinna, che ha da poco terminato l’esperienza alla conduzione dell’Eurovision Song Contest, assieme a Federico Russo, ieri sera è stato smascherato dal tg satirico di Ricci, Striscia La Notizia.

Già da tempo erano chiari i dissapori tra le due parti, a cominciare dai duri attacchi di Striscia contro il gioco dei pacchi “Affari Tuoi” e contro l’ultimo conduttore, Insinna, il quale a sua volta provò a infangare la controparte chiedendosi il perché Ricci continuasse quel linciaggio mediatico contro la concorrenza, senza mai rendere nota l’evasione fiscale di Greggio (conduttore del tg satirico) che poi ha trovato l’epilogo in un patteggiamento.

Ieri il colpo di grazia: Striscia manda in onda dei fuori onda provenienti dal programma Affari Tuoi di due anni fa, in cui Insinna si scagliava ferocemente contro i suoi autori, rei di aver fatto giocare una concorrente a suo dire non valida per mancanza di ‘appeal televisivo’, apostrofandola con epiteti e frasi sconvenienti. Il tutto accompagnandolo ad hoc con piccoli spezzoni di altri suoi interventi in un altro programma, “Cartabianca” su Rai3 condotto dalla Berlinguer, in cui auspicava un mondo più gentile, senza umiliazioni.

Interventi dicotomici, appunto, con quei fuori onda in cui appare piuttosto esagitato e fuori di sé.

Riportiamo solo alcuni stralci:

“Non ci fa vincere le serate! La spacco sta caxxo di opzione. La brucio!”

“Non possiamo mettere dentro la busta cinque simpatici? Abbiamo preso cinque simpatici iellati, una nana che parla con le mani davanti alla bocca. Abbiamo preso una nana de merd* che non parla.”

In pratica Insinna rimproverava gli autori di non aver ‘truccato’ la sorte che permetteva solo ad alcuni concorrenti di partecipare, per garantire uno show più propizio con persone a suo dire maggiormente efficaci e non una concorrente pacata, di bassa statura, che effettivamente manteneva spesso le mani davanti alla bocca (quindi è stato facile identificarla).

Ma non è finita qui:

“Io sono un uomo per bene e sono buono! Per farmi girare i cogl*oni proprio veramente ce ne vuole…Ci siete riusciti! Una nana ha giocato! […] La si porta di là, la si colpisce al basso ventre e dici: ‘adesso tu rientri e giochi’ .”

E se ancora questo non bastasse, Striscia ha già promesso una continuazione stasera con altri retroscena del fattaccio.

Come reagirà Insinna? Si prospetta una fine della sua carriera (visto che addirittura Paola Perego, apparentemente senza colpa alcuna, è stata allontanata dalla Rai?)

Inoltre, c’è chi reputa lo sfogo di Insinna qualcosa che potrebbe accadere a tutti noi in privato nell’apice di uno stress accumulato e tanta rabbia, mentre condannano lo spirito delatore di chi vuole demolire volti pubblici in quel modo. Anche perché se dovessimo ascoltare i fuori onda di altri noti conduttori Mediaset, cosa ne verrebbe fuori?

Rosy Seracusa, la donna offesa a sua insaputa dal conduttore, ha così risposto alle domande di Radio24 (La Zanzara):

“Ci sono rimasta malissimo, non mi sarei mai aspettata una cosa del genere. Mi sento offesa. Probabilmente lo denuncerò. Sono stata offesa pubblicamente […] E’ tutta la giornata  che ricevo telefonate e mi devo difendere da cose che non ho fatto. Quelle cose non le ho mai sentite prima, ho saputo tutto da Striscia, Insinna non le ha dette davanti a me. Con me è sempre stato cortese. Ma evidentemente Insinna ha due facce, una pubblica e una privata.

Non giustifico le sue frasi in alcun modo, non siamo amici. Nessuno della Rai finora si è fatto sentire. I miei parenti sono arrabbiati e delusi. Credevano in Insinna, lo vedevano come uno di cui potersi fidare, uno buono.  Con i suoi autori si può arrabbiare quanto vuole, ma non metta in mezzo me, la mia faccia, la mia professionalità. Io faccio l’informatore medico e ricevo continue telefonate da colleghi e amici per come sono stata trattata in tv. E’ una cosa che mi danneggia nel mio lavoro.

Non siamo attori, non siamo personaggi pubblici che possono sostenere una cosa del genere, le emozioni, le paure. Se voleva altre persone invitava degli attori e non se la prendeva con noi. Per me non deve più condurre in tv, ho perso la fiducia in un personaggio così.”

Ma il direttore di Rai Uno, Andrea Fabiano, twitta scrivendo:

Solidarietà totale, umana e professionale, a @insinnaflavio

Voi cosa ne pensate?

Leggi anche...