L’OCCIDENTE COME FRANKENSTEIN

Salve ragazze! e complimenti a MISS P. …cara ragazza, mi hai anticipato di un giorno…pure io volevo scrivere qualcosa sulla faccenda di Parigi…ma , conoscendomi,  siccome sono molto diretto nelle questioni politiche e sociali , non  ero certo che questo ( il vicolo) fosse il luogo adatto. Cmq, condivido al 90 per cento quello che hai scritto ( quindi per la quasi totalità) . Sono assolutamente d’accordo di non  generalizzare, pure io ho un amico pakistano assolutamente affidabile, e sopratutto voglio evidenziare ancora di piu’  una acuta  riflessione che hai fatto, ovvero le colpe dell’occidente nel corso dei secoli : le crociate in nome di Cristo ( sic!!!!!!!) le stragi etniche di Hitler ( e pure di Stalin, seppure in minor misura) , lo schiavismo  a c ausa del quale milioni di neri sono stati trattati come animali, la nostra pretesa ( perchè si tratta di pretesa) di PORTARE AD OGNI COSTO LA ( PRESUNTA) SUPER-CIVILTA’ OCCIDENTALE IN ALTRI PAESI , ANCHE CON LA FORZA ( basti pensare ai disastri combinati dall’impero britannico in Africa, in Asia, nelle Americhe…IL LORO MOTTO ERA  FAR DI OGNI COLONIA UN PEZZO D’INGHILTERRA!!!!! ( altro sic!!!!!!!!)…e ricordiamoci di Martin Luther King e di Ghandi

Di recentissimo, abbiamo incasinato  il nord Africa e il medio-oriente rovesciando con le armi regimi anche dittatoriali ( come per es Gheddafi e Saddam Hussein) ma  SENZA AVERE ALCUNA IDEA DI COME POI CON CHI E CON COSA SOSTITUIRLI…LE DEMOCRAZIE MICA SI COSTRUISCONO DALLA SERA ALLA MATTINA , NON BASTA MICA SPEGNERE I CANNONI….. TROPPO COMODO ARRIVARE COI MISSILI E ANDARSENE PENSANDO DI AVERE RISOLTO IL PROBLEMA …ci vuole una presenza costante, di educazione e di cultura, di organizzazione … (  ricordo ancora Bush, quando affermò trionfante, dopo l’invasione dell’Iraq, ” avete visto? è bastato un mese e la guerra è finita!) ….POVERETTO LUI ( E NOI) …LA VERA GUERRA DOVEVA ANCORA COMINCIARE

sostengo quindi che noi occidentali, nel corso del tempo, non solo ci siamo fatti odiare, ma dalla macerie della Siria, Iraq, Iran, Libia, Afghanistan abbiamo  creato un mostro ( l’Isis)  : è la storia di Frankestein…molti pensano che il mostro sia Frankestein…no! Frankestein, nel romanzo , è il creatore del mostro …uno scienziato che addirittura lui lo aveva creato con scopi benefici…poi si è reso conto che aveva inventato un essere  malvagio che doveva essere fermato

e qui sta il 10 per cento in cui dissento, cara MISS P….abbiamo assodato che noi occidentali siamo Frankenstein …la colpa è sopratutto nostra…MA ADESSO DOBBIAMO FERMARE IL MOSTRO ( L’ISIS)!!!! …nel romanzo il dottor Frankenstein se ne rende conto chiaramente …e purtroppo adesso i tuoi ragionamenti , cara miss P. PUR VALIDISSIMI, sono momentaneamente ( mi auguro solo momentaneamente)  superati . Se quel fanatico di Salvini ha tanti proseliti, è perchè purtroppo, al di là delle questioni teoriche ed esistenziali, al di là delle responsabilità pregresse e future .   l’imperativo immediato è molto terra–terra, poco intellettuale : BISOGNA FERMARE QUEI CRIMINALI, QUEI MOSTRI  ! …e l’uso della forza…un uso non scriteriato ovviamente, temo sia necessario. Se un malintenzionato minaccia mia moglie o mio figlio, io gli sparo, se ho una pistola in mano…non sto lì a pensare se è eccesso di legittima difesa, e cosa rischio  . Qualcosa di concreto bisogna fare , è inutile nasconderci dietro un dito

Purtroppo, nel 2000 abbiamo le bombe intelligenti e i radar intelligenti…ma se a manovrarli ci sono dei cretini…siamo punto e a capo.

by Nerio

Rimani aggiornata su tutte le Anticipazioni e gli Scoop...
Metti "Mi piace"

Commenta anche tu questa discussione...

  1. eesperiail 16/11/2015 20:59

    FrankeNstein by Mary Shelley (britannica…..)…. 

  2. lun44il 16/11/2015 22:50

    Nerio l’hai scritto tu vero?purtroppo anch’io concordo con il tuo 10%

  3. Miss Pil 17/11/2015 00:19

    Caro Nerio , sono assolutamente d’accordo con te, il mostro va fermato, ci mancherebbe il contrario! Abbiamo creato il mostro , ma dopo averlo creato va pure fermato! Meglio se usando il cervello questa volta! La mia polemica era soprattutto verso chi vede nell’islam , che ricordiamo conta più di un miliardo e mezzo di fedeli, il male assoluto! Non è cosi, il male vero chissà dove si nasconde in questo momento ed è lo stesso che ha armato i criminali di Parigi, come i criminali delle Torri Gemelle! Dico che si deve usare il cervello e la serietà vera sta volta, perché dopo le torri Gemelle, l’America che prima ha cresciuto Bin Laden, poi è partita lancia in resta a bombardare prima l’ Afghanistan e poi l’Irak col risultato di migliaia di morti inutili tra i civili, tra i soldati Americani, i terroristi che continuano a proliferare più di prima, e una democrazia che  in quei paesi non è stata  mai raggiunta! Allora io credo che l’unica soluzione sia che il mondo , tutto il mondo a rischio terrorismo, compresa la Russia, che pochi giorni fa ha visto saltare in aria  suo un aereo pieno  di persone innocenti( e nessuno si è cambiato l’avatar con la bandiera russa), unisca le sue intelligences , i suoi servizi segreti, che devono essere assolutamente potenziati, per colpire chirurgicamente il terrore e Albaghdadi, capo dell’Isis con  azioni miratissime, ma che sono le uniche efficaci, perché bombardare random,   donne e bambini compresi non farebbe altro che esporci a rischi ancora e ancora maggiori! La Francia dopo Charly Ebdo ha cominciato superficialmente  a bombardare in Siria e in altre parti dell’Africa   , dimenticandosi però di proteggersi al suo interno e abbiamo visto quale è stato il risultato! Io credo che la prima cosa sarebbe stanare chi in occidente vende le armi a questa gente, perché se non si comincia a togliere il marcio al nostro interno, non potremo mai vincere e poi ripeto, una volta ripuliti dalle nostre grandi responsabilità , unirsi con un intento comune , nn solo noi Europei, sempre così divisi nelle cose che ccontano, ma tutto il mondo che si ritiene civile, compresa la maggioranza dei Musulmani che con chiarezza nn solo devono prendere le distanze dai fondamentalisti terroristi, ma unirsi all’opera di annientamento del terrore, perché liberarsi dalla jihad sarebbe per loro più che per tutti il più grande guadagno sia in termini economici, che morali e sia, sempre nel rispetto delle diversità e del credo diverso, per annichilire una volta per tutte quella distanza  che ha portato nei secoli odio tra le più grandi religioni monoteiste, e far terminare una volta per tutte conflitti e idiosincrasie! 

  4. rominail 17/11/2015 00:34

    Da premettere che nel 2003 quando venne sciolto l’esercito iracheno molti di questi soldati si trovarono disoccupati senza nemmeno una pensione ed è così che si costituirono contro gli americani per liberare il proprio territorio…..ed è così che naque quella che sarebbe diventata l’ISIS….quindi qui di religione c’è ben poco…

  5. McBurnOutil 17/11/2015 07:41

    aggiungendo che i giovani nel bataclan non urlavano Allah uakbar ma bensì “è colpa di hollande che sta facendo la guerra in siria”…….. per dire

    romina: Da premettere che nel 2003 quando venne sciolto l’esercito iracheno molti di questi soldati si trovarono disoccupati senza nemmeno una pensione ed è così che si costituirono contro gli americani per liberare il proprio territorio…..ed è così che naque quella che sarebbe diventata l’ISIS….quindi qui di religione c’è ben poco…

     

Lascia una risposta