Archivio tag: Giulia Cavaglià e Manuel Galiano

Intervista a Giulia Cavaglià e Manuel Galiano: quali sono state le emozioni vissute appena si sono spente le telecamere? E il momento più difficile del percorso? E la prima lite?

Intervista a Giulia Cavaglià e Manuel Galiano: quali sono state le emozioni vissute appena si sono spente le telecamere? E il momento più difficile del percorso? E la prima lite?

Giulia Cavaglià e Manuel Galliano intervista

 

 

 

 

 

 

 

Eccoli qui Giulia Cavaglià e Manuel Galiano, intervistati questa settimana dal Magazine di Uomini e Donne, che raccontano le loro prime volte, le emozioni durante il percorso in trasmissione e cosa provava lei quando nessuno capiva le sue facce. Ma soprattutto: è pentita della sua scelta?

Come procedono le vostre prime giornate d’amore?

Giulia: «Non potevamo augurarci di meglio. Da quando siamo usciti abbiamo cercato di viverci questa relazione a pieni polmoni. Abbiamo passato le prime due notti a Roma, regalandoci una piccola luna di miele di due giorni, tra coccole e cene in camera. Nei giorni seguenti siamo stati a Torino, a casa mia, e vogliamo continuare a ritagliarci degli spazi per noi anche nelle prossime settimane».

Manuel: «E’ sorprendente scoprire ogni giorno quante cose ci accomunano. È bello svegliarmi accanto a Giulia al mattino e iniziare la giornata con il sorriso. Sto entrando a far parte della sua vita e lei della mia. Abbiamo iniziato con una cena tra noi per poi passare i giorni successivi insieme anche ai suoi amici».

Come avete vissuto questi giorni a Torino?

G: «Gli ho presentato le persone più importanti della mia vita. La mia famiglia ha sempre fatto il tifo per lui: mia madre lo adora e lo stesso vale per mio padre. È entrato subito a far parte della mia famiglia e la cosa non mi ha stupito, perché è una persona di cuore, proprio come noi. L’ho introdotto nella mia quotìdìanîtà come se fossimo fidanzati da molto più tempo e posso dire che averlo accanto mi rende felice. Sa sempre come cambiarmi l’umore e, senza paura, le confesso che è già diventato una parte importantissima della mia vita. Non avrei potuto fare una scelta migliore, e siamo arrivati al punto che finiamo l’uno le frasi dell’altro!».

M: «Giulia ha dei genitori speciaIi: sono persone dolcissime che mi hanno fatto sentire subito a casa. Mi piace ogni giorno di più e sono sicuro che il sentimento continuerà a crescere. È la prima volta che trovo una chimica e un’affinità così forte con una ragazza. La mia famiglia già la adora: durante il percorso in trasmissione, a ogni lite, davano sempre ragione a lei, venendomi contro. I miei genitori sono stati peggio di Tina (ride, ndr)».

Quali sono state le vostre emozioni appena si sono spente le telecamere?

G: «E’ difficile decifrarle. Sentivo un groviglio di sensazioni nello stomaco. Avevo gìà tante cose ìn mente e non vedevo l’ora di viverle. Per la prima volta dall’inizio del percorso mi sono sentita vulnerabile. Ho dato a Manuel il mio cuore».

M: «Quando siamo usciti dallo studio ho tirato un sospiro di sollievo. Era come se fossi riuscito a togliermi dalle spalle un macigno che mi schiacciava da tempo. La mia preoccupazione era chiara a tutti. Desideravo uscire con lei, ma ero convinto che scegliesse l’altro. Quando ci siamo baciati sono esploso di felicità».

ll momento più difficile del vostro percorso?

G: «Sicuramente quello della scelta. Come anticipavo, l’idea di trovarmi davanti a lui per confessargli ciò che provavo mi faceva tanta paura. Sono stata forse una delle poche troniste ad avere più ansia per questo che per il momento della non scelta. Non perchè non fossi dispiaciuta per Giulio, ma sono fatta così: mi risulta più facile dire parole scomode, piuttosto che aprire il mio cuore».

M: «Anche per me quella giornata è stata una delle più difficili: l’ansia nelle ore prima in camerino mi stava consumando».

|| vostro sembra un incontro voluto dal destino…

G: «Può dirlo forte! Io ci credo molto nella non casualità degli eventi. Sono entrata in quello studio convinta di dover salutare per l’ultima volta il pubblico e la redazione, e all’improvviso mi sono ritrovata sul trono, con Manuel in studio… poi durante un’esterna ho scoperto anche che è nato lo stesso giorno di mia madre, di cui ho tatuata la data di nascita sul corpo. Non possono essere solo coincidenze (sorride, ndr)!».

Qual è la cosa che più vi piace l’uno dell’altra?

G: «Sarà il suo carattere o quella sua dolcezza mista alla testardaggine, ma quando siamo insieme non ho nessuna paura di lasciarmi trasportare dalle mie sensazioni. Ho voglia di viverlo».

M: «Dal punto di vista mentale è Ia donna più attraente che abbia mai incontrato. Sono sempre stato con ragazze belle esteticamente, ma meno affascinanti di testa. Lei è la somma di entrambe le parti. So di avere al mio fianco una persona con cui posso parlare di tutto e che mi capisce. Il motivo per cui ero single da tanto tempo era proprio perché non volevo più accontentarmi solo di un bell’involucro».

C’è già stata la vostra prima lite?

Adesso queli sono I vostri progetti?

G: «Stare insieme, non importa dove e quando. Ci siamo separati solo pochi giorni, perché Manuel aveva bisogno di organizzarsi con i suoi impegni e cambiare valigia, ma dalla scorsa domenica siamo di nuovo insieme. Pensavamo di farci qualche giorno al mare, a casa mia, che casualmente è proprio lungo la strada per andare a Savona, la sua città. La questione distanza, per fortuna, non ci ha spaventato neanche per un secondo».

M: «A dir la verità ci piacerebbe ritagliarci anche qualche spazlo in più e partire verso una meta calda. Ora come ora siamo ancore in una fase di assestamento, ma appena troveremo Il modo saliremo sul primo aereo. Nel frattempo ci godiamo questa nuova quotidianità Insieme e tutte le belle emozioni che stiamo provando (sorride, ndr)».

Insomma, appaiono felici, affiatati, noncuranti delle malelingue e destinati a viversi una bella storia. Auguri!

 

(Seguiteci sul nostro nuovo profilo Instagram cliccando qui )

 

 

Leggi anche...