#uominiedonne Intervista ad Aldo Palmeri e Alessia Cammarota, la coppia si mette a nudo e racconta dei momenti di difficoltà attraversati, Aldo ci confessa: “Ho avuto il terrore di perderla…” Cosa pensate delle loro dichiarazioni?

#uominiedonne Intervista ad Aldo Palmeri e Alessia Cammarota, la coppia si mette a nudo e racconta dei momenti di difficoltà attraversati, Aldo ci confessa: “Ho avuto il terrore di perderla…” Cosa pensate delle loro dichiarazioni?

PhotoGrid_1527183323112

Il settimanale di Uomini e Donne ha realizzato un’intervista ad una delle coppie più amate del dating show di Maria De Filippi, Alessia Cammarota ed Aldo Palmeri, c’era davvero molta curiosità intorno a questa intervista in quanto la coppia un po’ di tempo fa aveva attraversato dei momenti di difficoltà, poi brillantemente superati grazie al sentimento che li lega tutt’ora.

Ma andiamo a leggere cosa hanno raccontato:

“D: Alessia da quando nel settembre del 2014 ha visto Aldo per la prima volta, ha subito avuto la percezione che fosse lui quello che stava aspettando?”

“Sì, senza ombra di dubbio. All’inizio avevo notato solo la sua bellezza ma con il tempo è diventato molto di più.

La stessa domanda viene poi posta ad Aldo che risponde così:

“Sapevo già chi fosse Alessia, ancor prima che scendesse le scale. L’avevo già notata in trasmissione due anni prima, quando corteggiava Francesco Monte e devo dire che non nutrivo nei suoi confronti una grande simpatia. Mi ricordo di aver deciso di portarla in esterna comunque, per togliermi ogni dubbio. Fu un disastro. Non ci capivamo e io ero prevenuto. Poi una volta a casa ci ho ripensato e ho deciso di riportarla fuori. Lì iniziò tutto.”

“D: Alessia, lei durante il suo corteggiamento è stata particolarmente “capricciosa” e non ha mai avuto paura di mostrare il suo carattere forte?

“Mi sono da subito mostrata per quello che sono. Perché mostrarsi diverse?

A questo punto l’intervistatrice le chiede se nelle ultime edizioni non le sembra che l’atteggiamento delle corteggiatrici non sia più accondiscendente?

“Forse sì, riescono a farsi andar bene sempre tutto.”

D: Aldo cosa si ricorda del suo periodo vissuto a Uomini e Donne in qualità tronista?

“D: Alessia si ricorda gli attimi subito dopo che lei Aldo avete deciso di uscire dal programma insieme?”

“Mi ricordo che ci hanno diviso per pochissimo tempo e poi, da quel momento, siamo rimasti sempre insieme. La vera stranezza si è verificato appena ci sono stati tolti i microfoni e la telecamera (ride, ndr). Il 6 marzo, il giorno del mio compleanno l’ho presentato ai miei genitori. Poi, siamo andati subito a vivere insieme a Roma, dove io avevo un’attività in proprio. Era impensabile che lui vivesse a Catania e io a Roma. Non potevamo stare lontani e soprattutto era difficilissimo organizzarsi per vederci. Lui in quel periodo era particolarmente impegnato con le serate e io lavoravo. Mi ricordo la prima volta in cui l’ho raggiunto a Catania. Ho preso l’ultimo volo da Roma il sabato sera, sono arrivata in aeroporto Aldo era impegnato in una serata, per lavoro. Mi è venuta a prendere sua sorella. È arrivato a casa alle sei del mattino della domenica e siamo stati insieme pochissimo. Era impossibile abitare in due città così lontane.”

Da lì a poco hanno deciso di sposarsi…

“Sì è vero, ci siamo sposati quasi subito, il 19 dicembre del 2014. Ho deciso io questa data . È il giorno del compleanno di Aldo, non potrà mai scordarsela. Sono cresciuta in una famiglia tradizionale, dove i valori hanno ancora una grande importanza. La famiglia per me è tutto e proprio per questo sia io che Aldo abbiamo voluto fortemente creare la nostra. Il 17 giugno del 2015 è nato Niccolò e il 19 ottobre del 2017 Leonardo.”

“D: Però tra lei e suo marito ci sono state anche delle crisi, incomprensioni o sbaglio?

“D: Aldo, che madre e moglie è Alessia?

Alessia è una donna completa, spesso mi ha insegnato a stare al mondo. Mi ha dato dimostrazione di saper amministrare una casa in maniera eccellentee, dal primo momento in cui l’ho vista con in braccio il nostro primofenito, Niccolò, mi ha dato anche la sensazione che fosse nata per fare la madre. Le mamme con i propri figli hanno un fili invisibile che li tiene sempre legati, cosa che i padri non avranno mai. Un piccolo difetto però ce l’ha. E’ troppo permissiva con i nostri figli, e io devo sempre fare la parte del cattivo.”

L’intervista si conclude con la domanda più importante di tutta l’intervista, Aldo ha mai temuto di perderla nei momenti di difficoltà che hanno attraversato?

Non deve essere stato semplice per loro parlare dei momenti di difficoltà avuti e dimostrano, ancora una volta, la maturità conseguita nel corso di questi anni; li abbiamo conosciuti come dei ragazzi poco più che vent’enni ed ora hanno messo su una bella famigliola maaaa…c’è sempre spazio per un piccola principessa in casa…o no?

Cosa pensate delle loro risposte?

 

 

Leggi anche...

Commenta anche tu questa discussione...

  1. @le 20il 24/05/2018 19:43

    Anche qui è meglio che non mi esprima perché ci sono di mezzo dei bambini quindi evito di dire quello che penso FACEPALM

  2. Mi.rosil 24/05/2018 19:45

    Io non dimenticherò mai quando lei si toglieva le scarpe per andarsene, tutte le altre brutte copie…….Alessia nel mio cuore LOVE 

  3. liberauscitail 24/05/2018 19:53

    DI lei penso le migliori cose di lui, non mi esprimo è meglio!!!! Non li ho mai shippati perché appunto penso che Aldo deve baciare terra di avere accanto una donna come Alessia!!!

  4. barbara76il 24/05/2018 20:14

    ma proprio oggi?

    Mi astengo (flower) 

  5. TroppoAzzurroil 24/05/2018 20:20

    Lei in trasmissione non mi piaceva, capivo che fosse interessata ma trovavo le sue reazioni sempre molto esagerate. Quando parlarono sempre in studio della crisi mi dispiacque per lei. Lei continuava a dire che Aldo era la sua metà e io non avrei scommesso un centesimo su un loro ritorno, se alla fine però sono riusciti a ricostruire e a far funzionare la relazione sono contenta per loro

  6. brizio33il 24/05/2018 21:06

    Mai piaciuti

  7. Aleda 89il 24/05/2018 21:19

    Lui immaturo,si credeva chissa chi dopo u&d e questo lo ha portato verso il tradimento.Alessia un po esagerata nei modi,però una buona persona.Se stanno ancora insieme è tutto merito suo,ha portato avanti questa relazione.Io mai perdonerei un tradimento,sopratutto successo dopo soli 3 anni di relazione e un bambino.Per di più mai avrei fatto un altro figlio subito dopo la riconcilazione.Ma io non sono Alessia e sei lei ci riesce beata lei.Di lui non mi fido.Non è ancora pronto per qualcosa di serio,almeno da quello che ha fatto vedere.Auguro a entrambi lunga vita insieme,anche se ci credo poco.Spero di non vedere più Alessia con quella sofferenza vista a u&d dopo la separazione.

  8. pincapallinail 25/05/2018 08:37

    Nel 2040 alla laurea di Niccolò ancora staremo a parlare del tradimento di Aldo? THINKING credo che in uma coppia ci siano situazioni trascinate di poco rispetto, maltrattamenti, sottomissioni, che il tradimento penso sia davvero la cosa più superabile in un rapporto.
    Sapevo alcune cose di come stavano prima, e trovo che sia stato quasi “terapeutico” quanto successo. Certo, non lo auguro a nessuno e non voglio giustificare aldo… Ma penso vadano valutati per la famiglia che sono oggi.
    Prima stavano male. Ora li vedo rinati.
    Questi sono i gesti di amore e coraggio. Perdonate il padre dei tuo figli. Non gli eroi romantici alla $erpa e Ma$$occhi che tanto ci piace oggi venerare, perché perdonano situazioni ben più squallide in nome di un sentimento forte LOVE quello per il MESTIERI MESTIERI MESTIERI .
    ITALIA ITALIA

  9. @le 20il 25/05/2018 10:33

    Va bene tutto Pinca, saranno stati anche veri gesti d’amore e di coraggio, ma farsi umiliare in quel modo in tv, anche no… ma capisco che si faccia questo ed altro in nome del Dio denaro NOTME anche perché non credo che gli sia stata puntata la pistola contro per andare a raccontare tutto in televisione ;)

  10. lianatil 25/05/2018 12:25

    Io come tanti di voi non do un opinione personale perche tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare .E forse e sottolineo forse è stato più difficile perdonare che scappare .Detto ciò essendo due ragazzi giovani con due figli e un matrimonio le auguro il meglio per il loro futuro. a volte bisogna toccare il fondo per risalire in suoerfice sul discorso di andare a raccontarlo in tv concordo non lho avrei fatto , anche se penso che forse entrano in un meccanismo dove si crea quasi un mondo parallelo fatto di doveri ma anche di guadagni che come una qualsiasi dipendenza di travolge iu una voragine che li porti a pensare che non ci sia alternativa ,mi sono creata questa mia idea personale essendo molto riservata caratterialmente che a parte questo non riuscirei a trovare altra spiegazione .cmq al di la di tutto inboccalupo a loro KISS

  11. Avvilitail 25/05/2018 12:37

    Per me perdonare un tradimento non è affatto un atto di coraggio. Ci vogliono le paxxe per ammettere a sé stessi che ci si è sbagliati su quella persona, ci vogliono le paxxe per ricominciare da soli, magari tornando a casa, in un’altra regione. Ci vogliono le paxxe per elaborare il fallimento di un matrimonio, e per tagliare dalla propria vita una persona che comunque si è amato. Ci vuole tanto, tanto coraggio nel volersi bene, e purtroppo è più facile amare gli altri che amare sé stessi. E troppo coppie finiscono per buttare lo sporco sotto al tappeto e fingere che non sia successo nulla, tornando a giocare  a fare la famigliola felice e ostentare una felicità fasulla. Questo è un mio pensiero in generale, a prescindere da loro due. Quello che mi disgusta di sti due sono state le pantomime in televisione. Morti di fama senza dignità entrambi, prostituzione del dolore e del bimbo che da grande si ritroverà i filmati di papà che annuncia in mondovisione di non amare più mamma, e poi mamma che legge le letterone strappalacrime dove si auto-proclama grandonna  BRRR BRRR  

  12. sarah_michelazziil 25/05/2018 12:43

    INCHINO INCHINO  INCHINO  INCHINO  INCHINO 

    Avvilita: Per me perdonare un tradimento non è affatto un atto di coraggio. Ci vogliono le paxxe per ammettere a sé stessi che ci si è sbagliati su quella persona, ci vogliono le paxxe per ricominciare da soli, magari tornando a casa, in un’altra regione. Ci vogliono le paxxe per elaborare il fallimento di un matrimonio, e per tagliare dalla propria vita una persona che comunque si è amato. Ci vuole tanto, tanto coraggio nel volersi bene, e purtroppo è più facile amare gli altri che amare sé stessi. E troppo coppie finiscono per buttare lo sporco sotto al tappeto e fingere che non sia successo nulla, tornando a giocare a fare la famigliola felice e ostentare una felicità fasulla. Questo è un mio pensiero in generale, a prescindere da loro due. Quello che mi disgusta di sti due sono state le pantomime in televisione. Morti di fama senza dignità entrambi, prostituzione del dolore e del bimbo che da grande si ritroverà i filmati di papà che annuncia in mondovisione di non amare più mamma, e poi mamma che legge le letterone strappalacrime dove si auto-proclama grandonna

     

  13. pincapallinail 25/05/2018 12:48

    Tagliare i ponti e ritrasferirsi da un’altra parte con un bambino di mezzo non lo si può fare. Ripeto… sarò troppo “aperta” Ma non ritengo il tradimento il peggio di un rapporto. Cosa farei io non lo so. Ma loro li trovo bene dopo allora.
    Sull’altare in tv sottoscrivo tutto.

  14. lianatil 25/05/2018 13:07

    Io credo che il discorso del perdonare un tradimento sia una cosa personale ed è ovvio che con figli a carico divenda più complicato . infatti nel mio commento fatto precedentemente ho specificato che non ho scritto Ciò che avrei fatto io o cosa sia giusto o sbagliato anche perché ( che io sappia HAHA ) non sono mai stata tradita( ma come si dice mai dire mai)
    tranne da adolescente dove non fa testo per me è stato semplice mandarlo a pascolare HAHA HAHA .Se devo la mia io credo che non riuscirei a perdonare perché io vivo di fiducia e se la perdo non la ritrovo più questo renderebbe invivibile la mia vita e quello che mi sta accanto quindi sarebbe cmq un rapporto impossibile per entrambi .anche se con la maturità capisci che nelle coae ci devi passare nelle cose per sapere realmente come si reagirebbe

  15. Gossippettail 25/05/2018 13:40

    Ho rimosso tre commenti, il motivo lo potete comprendere. Grazie e scusate per il disturbo. (flower) 

  16. lunettail 25/05/2018 15:14

    pincapallina

  17. lunettail 25/05/2018 15:55

    Condivido l’errore di andare in TV ma non sono da condannare per la loro immaturità nel gestire la crisi,hanno fatto errori e ne hanno pagato le conseguenze e con grande forza hanno ricomposto i pezzi rotti,avranno tantissimi difetti ma sono sempre stati veri nel bene e nel male e questo non sempre li ha favoriti ai giudizi della gente

  18. sumi86il 27/05/2018 18:18

    Avvilita BRAA BRAA BRAA

  19. sumi86il 27/05/2018 18:31

    Io invece pinca leggendo lui vedo la tristezza. Mi sembra palese che sia in una cosa più grande di lui e sulla moglie fa dei complimenti.. Degli elogi.. Non da uomo a donna ma quasi da bambino a mamma o da datore di lavoro.. Come ho letto da qualche parte.. Sa amministrare la casa.. È nata per fare la madre.. Lui è adagiato su questo ma lo trovo spento nelle sue dichiarazioni non so come fai a vederci altro.. Mi dispiace dirlo ma lo vedo stare con lei per dovere e comodità e temo non dureranno cmq.. Si vedrà

  20. rebbie2013il 28/05/2018 01:27

    Quanto mi piacerebbe vederle le palle della gente di fronte ad un tradimento, con il cuxxlo degli altri è tutto più semplice!!! L’unico errore fatto da Alessia è essere andata dimagrita di 15 kg con un rossetto rosso a raccontare i caxxi suoi in quello studio. Va be’ il personaggio pubblico però io direi ANCHE MENO, per il resto ha fatto bene a fare quello che ha fatto.

  21. CapaMoniqueil 28/05/2018 06:58

    Io penso che non si debbano giudicare gli altri se non si è passati nella stessa identica situazione. Inoltre penso che ognuno della sua vita è giusto che faccia ciò che vuole. Per me l’unico errore di lei è stato raccontare tutto in tv, il resto non lo trovo giudicabile.

Lascia un commento