Vasco torna alla Scala dal 6 al 13 settembre con ‘L’altra metà del cielo’

Il teatro Alla Scala di Milano riapre la stagione dopo la pausa estiva con un artista decisamente speciale… parliamo di Vasco Rossi, che torna su quel prestigioso palco con il suo spettacolo “L’altra metà del cielo” – che già fu ospitato dal teatro meneghino lo scorso anno (con otto serate sold out).

Il Blasco sarà alla Scala dal 6 al 13 settembre e proporrà tredici tra i suoi brani più famosi incentrati sull’universo femminile (“Albachiara”, “Susanna”, “Silvia”, “Anima Fragile”, “Brava”, “Gabri”, “Incredibile romantica”, “Brava Giulia”, “Delusa”, “Jenny”, “Laura”, “Sally” e “Un senso)con un arrangiamento orchestrale di Celso Valli.
E ad accompagnare visivamente la performance ci saranno oltre 20 ballerini e ballerine che si caleranno nel mondo delle donne raccontate da Vasco, sotto la guida di Martha Clarke, regista/coreografa di fama internazionale che per la prima volta, in occasione di “L’altra metà del cielo”, si è cimentata nel lavorare con una compagnia classica.

Come spiega un comunicato ufficiale diffuso tramite la pagina Facebook di Vasco, “oltre a firmare la drammaturgia dello spettacolo, Vasco Rossi è naturalmente autore delle musiche e dei testi scelti per costruire la ‘colonna sonora’ e in qualche modo anche il ‘libretto’ della produzione. Albachiara, Susanna e Silvia sono i tre personaggi, o meglio tre diversi tipi di donna cantati da Vasco Rossi, ognuna seguita in quattro fasi della vita – adolescenza, maturità, crescita e abbandono. Attraverso queste fasi, ciascuna di loro cambia, si trasforma; il carattere e il destino di ognuna sono riflessi in altrettante canzoni, in altre donne”.

Per approfondire il concept dietro a questo spettacolo è stato anche organizzato un incontro, il 3 settembre, animato dal critico musicale Marco Mangiarotti, dal titolo “Se il teatro balla il rock – da Pink Floyd e Queen a Vasco Rossi”.

FONTE

Leggi anche...

Lascia un commento