Classifiche UK, Katy Perry e 1975 al vertice

“The 1975”, album d’esordio dei 1975, gruppo del Cheshire basato a Manchester, balza al numero uno della nuova classifica britannica. Matthew Healy e soci, che non sono assieme dal 1975 bensì dal 2002, si concedono il lusso di battere una band maggiormente titolata: mentre infatti “The 1975” va a sedersi al vertice, “Hesitation marks” dei Nine Inch Nails debutta in seconda posizione. Tutta nuova la Top 3, che vede l’ingresso di “Roaring 20s” dei Rizzle Kicks, il duo hip-hop di Brighton che nel 2011 aveva portato al numero 2 dei singoli “Mama do the hump”. Chiudono la Top 5 “The impossible dream” di Richard & Adam, cantanti gallesi balzati alla ribalta attraverso “Britain’s got talent”, ed “Halcyon” di Ellie Goulding. Sono due le nuove entrate nella seconda metà dell Top 10. Al numero 7 debutta “Yours truly” di Ariana Grande, ventenne della Florida che viene dalle esperienze televisive “Victorious, iCarly” e “Sam & Cat”, poi al 10 entra “Sequel to the prequel” dei Babyshambles di Pete Doherty. Completano lo slot “Hotel Cabana” di Naughty Boy al 6, “Hail to the king” degli Avenged Sevenfold all’8 e “All the little lights” di Passenger al nove. Da notare, al numero 20, l’ingresso di “The 50 greatest tracks” di Luciano Pavarotti. Per quanto riguarda i singoli, “Roar” di Katy Perry ha ruggito: mercoledì 4 settembre aveva già venduto 119.000 copie, domenica 8 ha conquistato il numero 1 muovendo 179.000 unità. “Roar” fa arretrare “Burn” di Ellie Goulding al 2 e “wake me up” di Avicii al tre.

FONTE

Leggi anche...

Lascia un commento