Amy Winehouse, il padre Mitch scopre un inedito perduto

Stando a quanto riferito dal padre di Amy Winehouse Mitch al Daily Star, esisterebbe un brano inedito registrato dalla sfortunata figlia sfuggito alle maglie della discografia, che già due anni fa onorò – non senza qualche interesse – la memoria della cantante con l’album postumo”Lioness: hidden treasures”: la scoperta sarebbe stata fatta in modo del tutto accidentale, durante una seduta di registrazione (effettuata presso gli stessi studi usati dalla figlia) che lo stesso Mitch stava tenendo per accumulare materiale da destinare ad un album benefico.

“Il tecnico del suono ha fatto partire un vecchio nastro trovato in archivio e improvvisamente ho sentito Amy cantare questa bellissima canzone che nessuno ha mai sentito”, ha spiegato Winehouse senior. Al momento, non è chiaro come, quando ma soprattutto se la traccia – alla quale al momento non è stato assegnato alcun titolo – possa venire diffusa presso il pubblico: pare improbabile, a meno di clamorose iniziative dell’ultimo momento, che l’operazione di recupero venga inclusa nelle celebrazioni per quello che sarebbe stato il trentesimo compleanno della tribolata diva soul-jazz, in programma a Camden, quartiere londinese dove viveva la cantante, il prossimo 13 settembre.

FONTE

Leggi anche...

Lascia un commento