2 agosto 1980 – Strage di Bologna: per non dimenticare!

Sabato 2 agosto 1980, 0re 10,25, alla stazione di Bologna…

articolo a cura di Nerio

un week–end da “bollino rosso” come è sempre stato in questo periodo, per gli arrivi e le partenze delle vacanze estive  ( la stazione di Bologna è uno svincolo essenziale nel traffico dal centro al nord ) …e quel giorno , ovviamente, c’era un gran via–vai di persone “normali”…tutta gente come noi, magari anche felici per l’inizio delle tante agognate ferie…. anche molte  donne, bambini, anziani, famiglie…..

Poi lo scoppio…. enorme, assurdo, imprevisto !!!! E tante  vite spezzate,  tantissimi sorrisi spezzati, tantissime speranze spezzate…85 morti!!!! e oltre 200 feriti , di cui parecchi gravi e che rimarranno mutilati per sempre…e centinaia di gruppi famigliari travolti dal dramma per un sacco di anni 

La città tutta fece SUBITO QUADRATO urlando con una unica voce: non ci piegheremo,   non l’avranno vinta!!!

E ci furono medici che ritornavano dalla ferie spontaneamente, tassisti che mettevano a disposizione gratis le vetture, autobus trasformati in maxi–ambulanze, passanti sconosciuti che aiutavano gli addetti a scavare tra le macerie

Sono passati  37 anni da allora,  in galera, all’ergastolo, ci sono due mentecatti di nome Fioravanti e Mambro , appartenti ai N.A.R. ( nuclei armati rivoluzioneri)…un gruppo neo—fascista …per gli inquirenti furono loro a piazzare materialmente quella maledetta bomba  …ci sono stati anche altre condanne ( MA MOLTO MINORI) : Licio Gelli, capo della loggia massonica P2 , e alcuni agenti SISMI, un ramo assai ambiguo dei servizi segreti ( tutti accusati di favoreggiamento e depistaggio) ….ma chi è stato  il  vero mandante?????? Non  certo  le BR ( non era assolutamente il loro metodo) …pare assodato neppure la mafia….forse qualcuno molto in alto, nel governo, nell’esercito o nei servizi segreti , o addirittura dall’estero ,  sperava di destabilizzare lo Stato e far arrivare un nuovo Duce???

TUTTE CONGETTURE….DI CERTO SONO RIMASTI I MORTI, I FERITI, E ( SPERO ) IL VOSTRO RICORDARE …OPPURE IL VOSTRO NON DIMENTICARE,  RIVOLGENDOMI AI VENTENNI DI OGGI

Commenta anche tu questa discussione...

  1. CapaMoniqueil 02/08/2017 07:15

    Grazie Nerio del tuo contributo prezioso che ogni tanto ci riporta sulla terra, dà un tocco di serietà a questo forum e ci ricorda cose che mai dovremmo dimenticare INCHINO 

  2. barbara76il 02/08/2017 07:31

    A Bologna c’è quell’orologio ancora fermo. Fa sempre effetto almeno a me.

  3. lunaticaforeveril 02/08/2017 08:08

    Grazie Nerio per l’articolo  INCHINO ,uno popolo che non difende almeno la memoria dei suoi caduti non si muove nella direzione eticamente giusta … ricordo purtroppo il 1980 anche se giovanissima ,quella strage e il successivo terremoto nel novembre dello stesso anno li ho vissuti in primo piano e con sdegno ricordo quando anche negli anni a venire si cerca di minimizzare …vero che i terremoti sono eventi catastrofici naturali ma ,tutto quello che ne concerne la ricostruzione e lo scempio umano dopo non lo sono affatto ,allo stesso modo mi viene il vomito solo al pensiero di come ne usciva fuori il Fioravanti ,un piccolo attore di sit-com all’italiana che non avrebbe fatto male ad una mosca? ..tutti quei morti ,gente felice che stava partendo per una vacanza merita rispetto e giustizia e non va offesa nemmeno minimizzando il gesto o giustificando nessuno dei ” maledetti protagonisti” che siano schifosi mandanti o schifosi esecutori.

  4. lun44il 02/08/2017 08:19

    Nerio BRAA BRAA CANDELA

  5. oceanoil 02/08/2017 08:20

    Io non dimentico Nerio, io non dimentico quel giorno per me è stato terribile

  6. vale90il 02/08/2017 08:23

    Nerio grazie INCHINO CANDELA CANDELA CANDELA

  7. arymil 02/08/2017 08:44

    All’epoca avevo 1 anno e non ho un ricordo diretto ma ne ho sentito tanto parlare dai miei genitori…la tv…grazie nerio per quest’articolo CANDELA

  8. Arya Starkil 02/08/2017 08:45

    Grazie per il pensiero NerioCANDELA 

  9. Bio2011il 02/08/2017 12:04

    :( CANDELA grazie!!!

  10. leail 02/08/2017 12:10

    ricordo sommessamente che dal dopoguerra in poi non si muove foglia in italia che qualcun altro non voglia…la verità dei mandanti è ben lontana

    a milano abbiamo lasciato il muro di piazza fontana come lo ha lasciato il 12 dicembre per decenni, solo di recente e con molte resistenze si è passati a sistemarlo

    la storia italiana è violenza e nessuna libertà

  11. nelliil 02/08/2017 12:18

     “La memoria storica è testimonianza del passato, non si insegna si racconta. Senza memoria non c’è futuro ” 

    Grazie Nerio !  CANDELA 

  12. pabliil 02/08/2017 14:11

     CANDELA  Mi permetto solo una precisazione, la Mambro e Fioravanti oggi sono cittadini liberi, rispettivamente dal 2013 e dal 2009

  13. @le 20il 02/08/2017 14:38

    Grazie Nerio per questo articolo  CANDELA mio padre quel giorno era lì ma il destino ha voluto che partisse pochi minuti prima della strage…. ed esattamente 14 anni dopo è diventato papà per la prima volta  THESUN 

  14. NERIOil 02/08/2017 15:17

    ciao a tutte! sono potuto passare solo adesso! x pabli…guarda, hai fatot benissimo…ormai ho perso il contgo deella gente catturata e poi messa fuori in anticipo!!! e il brutto è che quei due sono  pesci piccoli!  ma non hanno preso nè i pesc i medi nè quelli grossi, i veri mandanti….e temo non li prenderanno mai 

    piuttosto volevo chiedere a giovannio lorello il senso del suo commento….una frase strinatissima ed ambigua …che  vuol dire tutto e niente( a me non piacciono commenti fatti in questo modo….quasi sussurrati nel buio, di nascosto …..)  

    che vuol dire che : “hanno ragione”? chi ha ragione?  e quel “siete”…a chi è rivolto?  puoi spiegare per favore?? 

  15. lunaticaforeveril 02/08/2017 17:02

    nerio non ha risposto nemmeno a me ,ma con aria che tira oggi il ban non lo nego a nessuno..ma non risponde 

    NERIO: ciao a tutte! sono potuto passare solo adesso! x pabli…guarda, hai fatot benissimo…ormai ho perso il contgo deella gente catturata e poi messa fuori in anticipo!!! e il brutto è che quei due sono pesci piccoli! ma non hanno preso nè i pesc i medi nè quelli grossi, i veri mandanti….e temo non li prenderanno mai piuttosto volevo chiedere a giovannio lorello il senso del suo commento….una frase strinatissima ed ambigua …che vuol dire tutto e niente( a me non piacciono commenti fatti in questo modo….quasi sussurrati nel buio, di nascosto …..) che vuol dire che : “hanno ragione”? chi ha ragione? e quel “siete”…a chi è rivolto? puoi spiegare per favore??

     

  16. lunaticaforeveril 02/08/2017 17:04

    grazie per la precisazione ,ma resto basita da questo fatto ..la giustizia italiana è troppo “permissiva e indulgente ” io buttavo la chiave proprio

    pabli: Mi permetto solo una precisazione, la Mambro e Fioravanti oggi sono cittadini liberi, rispettivamente dal 2013 e dal 2009

     

  17. pabliil 02/08/2017 17:12

    INCHINO

    NERIO: ciao a tutte! sono potuto passare solo adesso! x pabli…guarda, hai fatot benissimo…ormai ho perso il contgo deella gente catturata e poi messa fuori in anticipo!!! e il brutto è che quei due sono pesci piccoli! ma non hanno preso nè i pesc i medi nè quelli grossi, i veri mandanti….e temo non li prenderanno mai piuttosto volevo chiedere a giovannio lorello il senso del suo commento….una frase strinatissima ed ambigua …che vuol dire tutto e niente( a me non piacciono commenti fatti in questo modo….quasi sussurrati nel buio, di nascosto …..) che vuol dire che : “hanno ragione”? chi ha ragione? e quel “siete”…a chi è rivolto? puoi spiegare per favore??

     

  18. pabliil 02/08/2017 17:17

    Anche io! Rimango ogni volta basita di come la giustizia italiana possa essere indulgente nei confronti, in primis, di gente che ha cercato di mettere in ginocchio il nostro Paese. Io, che non sono più giovane, ricordo bene quegli anni…tremendi e di paura

    lunaticaforever: grazie per la precisazione ,ma resto basita da questo fatto ..la giustizia italiana è troppo “permissiva e indulgente ” io buttavo la chiave proprio

     

  19. lunaticaforeveril 02/08/2017 17:20

    ma poi si parla sempre di sovraffollamento carcerario ,l’altro giorno sono evasi due dalla casa circondariale di civitavecchia per questo motivo dicono ,poche risorse ,troppi detenuti ,poi leggi che scarcerano tutti ..ma dentro chi ci sta? i ladri di polli?

    pabli: Anche io! Rimango ogni volta basita di come la giustizia italiana possa essere indulgente nei confronti, in primis, di gente che ha cercato di mettere in ginocchio il nostro Paese. Io, che non sono più giovane, ricordo bene quegli anni…tremendi e di paura

     

  20. pabliil 02/08/2017 17:28

    Certo, ladri di polli e di mele. Continuo a sperare che un giorno i mandanti importanti delle stragi di mafia e della strage di Bologna saranno quantomeno rivelati, con nome e cognome…ma sono certa solo mia figlia potrà esserne testimone

    lunaticaforever: ma poi si parla sempre di sovraffollamento carcerario ,l’altro giorno sono evasi due dalla casa circondariale di civitavecchia per questo motivo dicono ,poche risorse ,troppi detenuti ,poi leggi che scarcerano tutti ..ma dentro chi ci sta? i ladri di polli?

     

  21. lunaticaforeveril 02/08/2017 17:33

    speriamo pabli , sarebbe la cosa più giusta ,punire tutti i colpevoli di morti atroci e ingiuste ,fatte per mandare segnali e incutere terrore ,far vivere la gente nella paura la trovo la più alta forma di vigliaccheria

  22. JadeNYil 02/08/2017 17:41

    Grazie per l’articolo Nerio CANDELA

  23. leail 02/08/2017 17:41

    Per la maggior parte delle stragi e degli omicidi compresi quelli di Falcone e Borsellino i mandanti stanno ben lontani dall’Italia e l’unica cosa che si può ambire a “catturare” è no straccio di verità. Per Ustica anche. Pura geopolitica, insomma siamo una colonia.

    Consiglio di cercare le dichiarazioni del giudice Imposimato sulle stragi di Palermo. E anche di recuperare La Notte della Repubblica di Sergio Zavoli che non è un oracolo ma chiarisce bene come siamo trattati da sempre alla stregua del Nicaragua.

    Mambro e Fioravanti come Riina sono solo manovali.

  24. leail 02/08/2017 17:42

    Il che non significa che non debbano pagare eh. Ma sono un livello basso e specchietto per le allodole.

  25. pabliil 02/08/2017 17:48

    Io credo invece che i mandanti siano in Italia, a casa loro (pochi) o nella tomba di famiglia (tanti)

    lea: Per la maggior parte delle stragi e degli omicidi compresi quelli di Falcone e Borsellino i mandanti stanno ben lontani dall’Italia e l’unica cosa che si può ambire a “catturare” è no straccio di verità. Per Ustica anche. Pura geopolitica, insomma siamo una colonia. Consiglio di cercare le dichiarazioni del giudice Imposimato sulle stragi di Palermo. E anche di recuperare La Notte della Repubblica di Sergio Zavoli che non è un oracolo ma chiarisce bene come siamo trattati da sempre alla stregua del Nicaragua. Mambro e Fioravanti come Riina sono solo manovali.

     

Lascia una risposta