Mavina Graziani, il volto nuovo di #squadramobile è una giovane madre e a breve la vedremo al fianco di Raoul Bova…vi piace?

Mavina Graziani, il volto nuovo di #squadramobile è una giovane madre e a breve la vedremo al fianco di Raoul Bova…vi piace?

Mavina Graziani è una ballerina, una fotomodella ma soprattutto un’attrice, è il volto nuovo di  “Squadra mobiledove interpreta il ruolo di  Assunta Ceravolo, una donna che frequenta la malavita e che cerca di riscattarsi dalla morte del proprio compagno rendendosi conto che avrà a che fare con personaggi abbastanza loschi.

Un personaggio completamente diverso da quello che rappresenta lei nella vita di tutti i giorni, infatti la giovanissima attrice è già mamma di due figli, ma ha come obiettivo ha sempre avuto il grande schermo:

Un ruolo anni luce lontano da me visto che tutti i giorni ho a che fare con il fantastico mondo dei bimbi…. Ma il bello di questo mestiere è quello di poter entrare nelle vite che non ti appartengono ed è la cosa che più amo. Ogni personaggio ti fa crescere”.

Una professione per la quale si è a lungo preparata grazie alal frequentazione di diverse scuole di recitazione come la Scuola di Teatro e Dizione Centro Teatro Attivo di Milano, il corso propedeutico presso l’Accademia Teatrale Sofia Amendola di Roma,  l’accademia cinematografica Studio Cinema e il corso intensivo con metodo Meisner; preparazione grazie alla quale la Mavina ha ottenuto un ruolo molto impegnativo nella fiction di successo targata Mediaset.

Inoltre, l’attrice a dicembre sarà protagonista di puntata in “Ultimo” dove ha avuto l’onore di recitare accanto a Raoul Bova.

La sua preparazione le ha permesso, sia in teatro che in televisione, di dare credibilità ai personaggi interpretati, dove ha messo in evidenza le sue capacità recitative.

Mavina Graziani non si è comeunque fermata e continua a frequentare diversi master con i grandi del mondo del cinema come Michele Placido, Pupi Avati, Ivano De Matteo, Giancarlo Giannini, Ennio Contorti, Fioretta Mari, Giuliana De Sio e Luca Ward.

Vi piace Mavina?

 

Lascia una risposta